News:

Da oggi il forum di Meteo Trentino Alto Adige rinnova la sua veste grafica e diventa responsive!

Menu principale
Menu

Mostra messaggi

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i messaggi inviati da questo utente. Nota: puoi vedere solo i messaggi inviati nelle aree dove hai l'accesso.

Mostra messaggi Menu

Messaggi - MrPippoTN

#1
Siccome la presenza dei membri del Consiglio Direttivo è piuttosto fondamentale per la buona riuscita dell'evento, mi piacerebbe sapere soprattutto quando possono dare la propria disponibilità loro, visto che l'estate è tipicamente un periodo di ferie... Inviterei pertanto i consiglieri a specificare se e quando ci sono. Io ho votato tutte le date, poi, se c'è partecipazione, mi adatto... 
#2
Citazione di: Fabio il Sab 13 Luglio, 2024, 11:38:10a che ora sarebbe la partenza, se sarà il 28?
Beh dipende da chi siamo e dove decidiamo di andare, ma per me sarebbe ragionevole essere sul posto per le 10:30, fare una passeggiata e mangiare verso mezzogiorno e mezza... Oppure raggiungere un posto per mezzogiorno, mangiare e poi fare un giretto nel primo pomeriggio... 
#3
Inizierei a spingere per domenica 28 luglio... In caso chi ci sarebbe?
#4
Ma chi ha votato fino ad ora? Up!
#5
Citazione di: MeteoVarignano il Ven 12 Luglio, 2024, 10:02:35radar su Trento città a fondoscala......sapete se sta facendo grandine??


qui in busa sfiorati completamente per ora.....
Sì. Una mezzoretta fa ha fatto poco meno di cinque minuti di grandine (piccola come piselli), qui a Martignano. Il tutto accompagnato da forti raffiche di vento settentrionale.
#6
Cari Amici di Meteo Trentino Alto Adige,

com'è noto, recentemente ho avuto modo di sollevare una questione molto importante: è da un po' che non ci si vede e non si organizza nulla di particolare, e la nostra amata associazione ha bisogno di un po' di energia e partecipazione per ritrovare slancio e ragione d'esistere. Per questo è arrivato il momento di fare un passo avanti, di ritrovarci e decidere insieme del nostro futuro.

Quindi, dopo aver scambiato qualche parere con alcuni di voi, ho pensato di organizzare la prima sbaraccata associativa dandole un titolo evocativo: "MeteoMalati 2024"! Non sarà una semplice assemblea riservata ai soci, ma una giornata di festa e condivisione all'aria aperta, dedicata a noi, ai nostri amici e familiari. L'idea è quella di passare una bella giornata in montagna, individuando una località suggestiva dove intraprendere una facile camminata, seguita da una mangiata tutti insieme.

Vorrei coinvolgere il maggior numero di persone, per cui vi invito caldamente a scegliere le giornate in cui sareste disponibili a partecipare... Avete tempo fino a martedì prossimo, il 16 luglio. Poi, sulla base dei partecipanti, individueremo la location.

Questa giornata sarà un'occasione preziosa per discutere del destino della nostra associazione, valutare possibili cambiamenti e organizzare eventuali attività da qui alla fine dell'anno. Non possiamo permettere che Meteo Trentino Alto Adige si perda per strada: abbiamo bisogno del contributo di tutti per ritrovare l'entusiasmo e l'unità che ci hanno sempre contraddistinto.

Partecipate numerosi, quindi: portate con voi amici e parenti, e rendiamo questa giornata indimenticabile!

Un abbraccio a tutti.

Filippo Orlando,
Presidente dell'Associazione di Promozione Sociale "Meteo Trentino Alto Adige"
#7
Citazione di: Fabio il Lun 24 Giugno, 2024, 13:53:12Non avrei mai pensato che invocassi il "satana giallo"  :diavolo: ;D
Non lo invoco, lo concedo ai normali.
Per me può anche andare avanti così fino a marzo. 2030.
#8
Ieri ho postato sulla mia pagina Facebook una serie di scatti e video che rappresentano il livello raggiunto dalla portata del torrente Leno e del fiume Adige. Riporto anche qui le considerazioni fatte in quella sede.

Reputo che la situazione sia davvero notevole per essere fine giugno: simili ondate di piena, statisticamente, più che dell'estate sarebbero tipiche della stagione autunnale (quella associata per antonomasia alle grandi perturbazioni atlantiche).
Non so dire con certezza se anche questo sia un segno dei cambiamenti climatici ma so che, qui in Trentino, questa primavera è stata senza dubbio una stagione record, per quanto riguarda le precipitazioni (ormai la nostra provincia ha praticamente raggiunto l'accumulo medio annuo in sei mesi anziché dodici). Inoltre, se leggo quel che sta accadendo in Svizzera o penso alle alluvioni dell'Emilia-Romagna di un anno fa, ho come il sospetto che l'aumento medio della temperatura terrestre stia contribuendo ad esacerbare quelli che ormai non sono più dei semplici temporali estivi.
Per questo ammetto apertamente che la situazione comincia a stancare persino il sottoscritto il quale, com'è noto, non è mai stato un grande amante dell'estate, specie per via di cos'è diventata negli ultimi anni: un incubo.
Dopodiché, giornate come quella dell'altro ieri (sabato), con tempo mediamente soleggiato, ottima visibilità e temperature massime sui 30°C, per me rasentano la perfezione anche se poi la sera piove (questa in fondo è sempre stata la nostra normalità estiva). Certo, se i rovesci dell'altra sera fossero stati un po' meno violenti, le cose sarebbero andate decisamente meglio (ho sentito che in giro per la provincia la pioggia fatto un po' di danni, purtroppo).

Ad ogni modo, per quanto mi riguarda, il problema non è tanto lo scroscio che rinfresca l'aria rovinando la vostra passeggiatina serale, quanto piuttosto gli autentici nubifragi che allagano strade, sradicano alberi, causano frane o si accompagnano a grandinate devastanti.
In fondo, dipendesse da me, a questo punto un ragionevole periodo di tempo stabile e soleggiato lo gradirei anche... Però concedetemi di concludere dicendo che sapere che giugno ormai è giunto sul viale del tramonto senza colpo ferire mi esalta 🤣 Per una volta...
#9
Per me è un'ottima idea. Io posso contribuire con i dati del crollo della nevosità a Rovereto e a Trento.
#10
Buongiorno a tutti. Oggi siamo arrivati a 25 sostenitori con Alessio Bozzo, che ringrazio.

Anche per quest'anno abbiamo sostenuto a livello collettivo sia la SMI, Società Meteorologica Italiana (http://www.nimbus.it/) che AISAM, Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia (https://aisam.eu/).

#11
Aggiornamento:

In questo momento, come associazione, abbiamo 885 Euro in cassa, siamo bravi, dai... In fondo quest'anno siamo solo 24 iscritti. Ora vediamo se riesco a smuovere un po' le acque e organizzare qualcosa, tra quest'estate e quest'autunno. Pensavo ad una gita domenicale in montagna e a un breve ciclo di serate divulgative a partire da ottobre.

Nel frattempo comunico i nomi dei sostenitori di quest'anno, finora. Che ringrazio.

Filippo Orlando
Alessandro Chiste
Mauro Cagol
Fabio Brenca
Lorenzo Erler
Danilo Mattedi
Stefano Fadanelli
Lorenzo Giovannini
Flavio Toni
Simone Buttura
Yuri Brugnara
Matteo Calzà
Luca Broccato
Alessandro Galas
Argeo Battisti
Armando Pallaver
Mirko Smaniotto
Lorenzo Mercurio
Alberto Longhi
Francesco Fiorazzo
Daniele Toniolatti
Giacomo Bertoldi
Giacomo Poletti
Alessandro Toller

Se qualcuno non compare in questa lista e ritiene di aver versato la quota me lo dica. 
Chiedo scusa, potrebbe essermi sfuggito.

Ciao!

#12
Citazione di: Brok il Ven 31 Maggio, 2024, 13:19:40Peró io mi chiedo chi siamo noi per giudicare in base ai dati neanche generali( pioggia-h di sole-nuvole-vento-umiditá) ma solo ed esclusivamente riguardanti la temperatura.

Intervengo solo per rispondere al quesito "chi siamo noi eccetera": noi siamo i Prescelti. Siamo le Forze del Bene in guerra contro il Satana giallo. Noi siamo la Via, la Vita e la Verità in un mondo di servi del Demonio che sognano il mare, le grigliate e le vacanze ai tropici. Noi siamo la Resistenza, siamo l'ultima speranza di un'umanità votata all'autodistruzione e destinata a vagare per l'eternità nel più africano dei gironi dell'Inferno.

PS: Nessuna pietà per la gente comune, il loro disagio - specie se accompagnato al negazionismo tipico di chi non conosce la differenza tra meteo e clima, o tra ciò che accade a livello locale e ciò che invece accade su scala globale - è motivo di enorme gioia per me, poiché quando sclero io, ovvero 11 mesi all'anno, loro godono. Piuttosto: dove sono le zanzare, quest'anno, eh? Dove sono quelle maledette p*****e del demonio? Fatevi avanti, se ne avete il coraggio. Sono attrezzatissimo. #diesummerdie
#15
Citazione di: AltoGardameteo il Mar 13 Febbraio, 2024, 12:41:31Cmq per la cronaca l'inverno 2023-2024 sta continuando ad essere penoso anche nel Nordamerica.

Per dire NY finora ha visto tipo 5 cm di neve in totale, Cincinnati idem 1 singola nevicata da 6-7 cm a gennaio.

Aggiungo che oggi a Boston fino a 24 ore fa aspettavano 20-25 cm, mentre nelle ultime ore la bassa pressione è stata shiftata a sud ed è tanto se faranno 5-6 cm.

Ma anche nell'ovest in Idaho finora hanno avuto giusto 1 settimana di freddo e di neve (entrambi con numeri notevoli) a metà gennaio e morta lì.

Assolutamente. Guardate qui.