Forum Meteo Trentino Alto Adige

Meteo => Il tempo sul Trentino - Alto Adige / Südtirol => Topic aperto da: Thomyorke - Lun 28 Ottobre, 2019, 15:18:40

Titolo: Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Lun 28 Ottobre, 2019, 15:18:40
Vista la convergenza modellistica rispetto alla possibile apertura della porta atlantica con l'arrivo delle (un tempo) classiche perturbazioni autunnali, apro questo topic per una discussione più precisa attorno alle prospettive di inizio novembre.
Sia gfs che reading propongono una ittuzione in grande stile dell'Atlantico nel mediterraneo con ondulazione ficcante capace di attivare piogge intense e le prime grandi nevicate oltre i 1800-2000 m.

Ecco il modellame odierno (2 mappe ECMWF e gli spaghi aggiornati gfs) a supporto dell'evoluzione sopra tracciata:





(https://i.postimg.cc/ygFyCzSK/atl1.png) (https://postimg.cc/ygFyCzSK)

(https://i.postimg.cc/Mnv42vZ8/atl2.png) (https://postimg.cc/Mnv42vZ8)

(https://i.postimg.cc/qg45BmBw/atl3.png) (https://postimg.cc/qg45BmBw)

Curiosità: gli spaghi "vedono" precipitazioni consistenti anche per domani sera e mercoledì ma tale previsione non è supportata dal cluster ufficiale che, essendo il più performante in termini di implementazione orografica, è ottimo indicatore di come quel "picco" sia destinato a rimanere solo sulla carta in quanto espressione di proiezioni precipitative molto "grossolane". D'altra parte basta uno sguardo alla sinottica per rendersi conto che non ci sarà spazio per precipitazioni diffuse, al massimo si assisterà ad un po' di instabilità determinata da un mix di elementi: caldo preesistente, lieve abbassamento dei geopotenziali e ingresso di aria relativamente più fresca, responsabile del calo termico che riporterà le temperature su valori più consoni per la stagione.
Da segnalare che a dispetto di gfs che nei giorni scorsi ci aveva illuso proponendo l'ingresso franco di un fronte freddo carico di neve fino a quote medio-basse, reading da più di una settimana è andato dritto per la sua strada prospettando solamente un lieve calo dei geopotenziali e instabilità dovuta ai motivi prima esposti. Giù il cappello.  ;)
Che dire, seguiamo qui l'evoluzione ben più promettente per il prossimo week end sperando che i modelli confermino...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Lun 28 Ottobre, 2019, 17:53:51
ottime conferme anche per gfs12z
tra l'altro compare un picco precipitativo dell'ufficiale per giovedì adesso.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Lun 28 Ottobre, 2019, 19:32:27
Poco da aggiunere ovviamente.

La sinottica a scala europea sembra finalmente porsi nella configurazione "classica" del periodo.

Speriamo in un bel carico di neve sopra i 1500-2000m, e che fra 2-3 settimane il tutto prenda una piega leggermente più da NW, così da avere le classiche perturbazioni veloci precedute da provvidenziali föhnate fresche.



Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Lun 28 Ottobre, 2019, 20:38:04
Datemi 'sta roba anche fra un mesetto, vi prego  :vedoneve:

(http://images.meteociel.fr/im/6213/ECM1-168dtx3_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/6213/ECM1-168_dtx3.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/7949/ECM1-240fbc7_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/7949/ECM1-240_fbc7.GIF)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Mar 29 Ottobre, 2019, 08:14:40
guardando gfs e ecmwf vedo però che con l'europeo anche nell'entrata di domenica sera il grosso delle precipitazioni sarebbe più sulla bassa e Veneto rispetto alle montagne trentine.
per carità accumuli interessanti, ma gfs carica di più...
più libeccioso Reading?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mar 29 Ottobre, 2019, 12:36:15
Naturalmente tutto sta evolvendo in affondi iberici capaci di tirar su il congo.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 29 Ottobre, 2019, 13:13:51
Vediamo I modelli serali come aggiornano...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Mar 29 Ottobre, 2019, 13:36:51
le medie non vedono tutta quella deriva (sia gefs che ecmwf).
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Mar 29 Ottobre, 2019, 18:21:36
per ukmo difatto cavetto fetecchia il sabato con sparizione della domenica per mancato affondo.il dopo mah…!
gfs che in molti spaghi e ens vede anche lui questa scarsità di penetrazione per il primo round.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Mer 30 Ottobre, 2019, 08:19:20
stamani si vedono due passaggi.quello di domenica in cui carica molto di più ecwf,insieme a gem.
il secondo martedì im cui invece si scambiano la conta dei mm inglese e americano.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Gio 31 Ottobre, 2019, 19:47:14
Reading 12Z spettacolo

(http://images.meteociel.fr/im/4658/ECM1-72jop4_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/4658/ECM1-72_jop4.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/1782/ECM1-120jng2_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/1782/ECM1-120_jng2.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/8538/ECM1-192eqh5_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/8538/ECM1-192_eqh5.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/9507/ECM1-216buu9_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/9507/ECM1-216_buu9.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/5062/ECM0-240zth6_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/5062/ECM0-240_zth6.GIF)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Gio 31 Ottobre, 2019, 20:43:38
Reading 12Z spettacolo

(http://images.meteociel.fr/im/4658/ECM1-72jop4_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/4658/ECM1-72_jop4.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/1782/ECM1-120jng2_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/1782/ECM1-120_jng2.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/8538/ECM1-192eqh5_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/8538/ECM1-192_eqh5.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/9507/ECM1-216buu9_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/9507/ECM1-216_buu9.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/5062/ECM0-240zth6_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/5062/ECM0-240_zth6.GIF)
run da clonare
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Ven 01 Novembre, 2019, 11:51:53
Finalmente conferme circa l.'apertura della porta atlantica con almeno 2 passaggi in sequenza e un terzo che si intravede ma chiaramente servono conferme.
Finalmente normalità. A stasera per un' analisi più approfondita...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Ven 01 Novembre, 2019, 18:57:01
In attesa di Reading 12Z, spaghi GFS che confermano l'andazzo, in particolare il carattere "fresco" della probabile terza fase perturbata nel prossimo week-end.

(https://i.postimg.cc/McWb1HWH/MS-1146-ens-1nov.png) (https://postimg.cc/McWb1HWH)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Ven 01 Novembre, 2019, 19:10:08
Fanno bene al cuore queste carte. Finalmete Autunno vero.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Ven 01 Novembre, 2019, 19:49:19
Via così

(http://images.meteociel.fr/im/2923/ECM1-48fgn3_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/2923/ECM1-48_fgn3.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/4620/ECM1-96gfo8_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/4620/ECM1-96_gfo8.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/8110/ECM1-168gyk7_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/8110/ECM1-168_gyk7.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/9392/ECM1-192nlq8_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/9392/ECM1-192_nlq8.GIF)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Ven 01 Novembre, 2019, 20:30:46
niente male anche ecmwf che tira su il minimo per la terza passata.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Sab 02 Novembre, 2019, 12:42:26
Mappe sempre buonissime, anzi anche un filo più fresche ed addirittura fredde dopo il 12-13 novembre.


Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Sab 02 Novembre, 2019, 13:19:50
Niente da dire...

Un inizio stagione come si deve!

(https://i.postimg.cc/XXYPTdrj/ens-image.png) (https://postimg.cc/XXYPTdrj)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Sab 02 Novembre, 2019, 14:03:23
Mappe sempre buonissime, anzi anche un filo più fresche ed addirittura fredde dopo il 12-13 novembre.
Reading mi sembra più ficcante per il terzo passaggio, mentre con gfs a tratti con un ipotetico quarto ingresso èda neve a bassa quota.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Sab 02 Novembre, 2019, 14:09:43
Si, direi che il 3 passaggio visto da Reading fra venerdì e sabato è roba da neve fin sui 1000-1200m.

La 4a possibile perturbazione vista verso domenica/lunedì prossimi ovviamente è ancora troppo in la per i dettagli, quindi per ora rimaniamo ai passaggi di domani, martedì e poi, appunto, di venerdì-sabato.


GFS invece non vede praticamente il peggioramento di venerdì-sabato (o meglio, non è favorevole per il Norditalia) mentre, rispetto a Reading, sarebbe più favorevole riguardo all'entrata da W-NW per domenica-lunedì prossimi.


Il fatto vero, cmq, è che finalmente c'è dinamismo e normalità per il periodo.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Sab 02 Novembre, 2019, 14:26:29
Si, direi che il 3 passaggio visto da Reading fra venerdì e sabato è roba da neve fin sui 1000-1200m.

La 4a possibile perturbazione vista verso domenica/lunedì prossimi ovviamente è ancora troppo in la per i dettagli, quindi per ora rimaniamo ai passaggi di domani, martedì e poi, appunto, di venerdì-sabato.


GFS invece non vede praticamente il peggioramento di venerdì-sabato (o meglio, non è favorevole per il Norditalia) mentre, rispetto a Reading, sarebbe più favorevole riguardo all'entrata da W-NW per domenica-lunedì prossimi.


Il fatto vero, cmq, è che finalmente c'è dinamismo e normalità per il periodo.

Sarebbero clamorose 3 perturbazioni di fila...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Sab 02 Novembre, 2019, 16:12:38
Più che altro è bello vedere il tipico e graduale "raffreddamento" di ogni fronte/perturbazione ed il conseguente calo della quota-neve ad ogni episodio.

Un classico di novembre, che di questi tempi non pare neanche vero.





Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Brok - Sab 02 Novembre, 2019, 19:52:42
concordo dinamismo che fa bene al cuore con neve dapprima a quote alte e poi via via più in basso :yuppie: :yuppie:
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Sab 02 Novembre, 2019, 20:46:05
concordo dinamismo che fa bene al cuore con neve dapprima a quote alte e poi via via più in basso :yuppie: :yuppie:

Ah ma quindi non sono solo io che apprezzo. Il presidente è in lutto...  ;D
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Dom 03 Novembre, 2019, 13:02:56
Ahahah ma no dai, ad inizio novembre penso sia decisamente contento anche lui ... se poi si conferma la cosetta di venerdì, ancora di più  ;)


Intanto portata a casa ormai la piovutona odierna, vediamo gli aggiornamenti per i prossimi giorni.

- Per martedì GFS non vede molto, ca. una dozzina di mm, mentre Reading è assai più generosa con valori fin sui 25-30 mm; anche in questo caso la quota neve dovrebbe essere sui 2000m, ma in probabile in calo verso i 1800m entro sera.

- Il passaggio di venerdì invece viene visto bene da entrambi i modelli, con 35-40 mm per Reading mentre per GFS sarebbe più roba da 15-20 mm massimo; in entrambi i casi, cmq, la quota neve sarebbe fin sui 1000m.

- 4a possibile perturbazione nella giornata di lunedì, ma questa è ancora tutta da inquadrare (per Reading sarebbe più roba pro Emilia e bassa Padana, invece GFS vede parecchia roba soprattutto per il Trentino).

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Dom 03 Novembre, 2019, 14:46:56
Col 6z facciamo neve a trento hehe


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Dom 03 Novembre, 2019, 15:10:00
Ahahah ma no dai, ad inizio novembre penso sia decisamente contento anche lui ... se poi si conferma la cosetta di venerdì, ancora di più  ;)


Intanto portata a casa ormai la piovutona odierna, vediamo gli aggiornamenti per i prossimi giorni.

- Per martedì GFS non vede molto, ca. una dozzina di mm, mentre Reading è assai più generosa con valori fin sui 25-30 mm; anche in questo caso la quota neve dovrebbe essere sui 2000m, ma in probabile in calo verso i 1800m entro sera.

- Il passaggio di venerdì invece viene visto bene da entrambi i modelli, con 35-40 mm per Reading mentre per GFS sarebbe più roba da 15-20 mm massimo; in entrambi i casi, cmq, la quota neve sarebbe fin sui 1000m.

- 4a possibile perturbazione nella giornata di lunedì, ma questa è ancora tutta da inquadrare (per Reading sarebbe più roba pro Emilia e bassa Padana, invece GFS vede parecchia roba soprattutto per il Trentino).
Ottimo ukmo anche


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Dom 03 Novembre, 2019, 18:13:16
Spaghi bellissimi

(https://i.postimg.cc/NKC1wJDs/ens-image.png) (https://postimg.cc/NKC1wJDs)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Dom 03 Novembre, 2019, 18:50:37
Eh si, GFS da manuale per lunedì prossimo, vediamo cosa dice Reading fra un'oretta.

Chiaramente parliamo di aria fritta, ma non si conferma altro che la tendenza vista già da diversi giorni, con vari passaggi perturbati caratterizzati da un graduale ma costante calo della quota neve ad ogni episodio.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Dom 03 Novembre, 2019, 20:04:48
Io sono già proiettato a venerdì :benedizione:

(https://i.postimg.cc/KKH2MHSs/xx-model-en-343-4-modez-2019110312-126-786-63.png) (https://postimg.cc/KKH2MHSs)

(https://i.postimg.cc/w1WKCGvT/xx-model-en-343-4-modez-2019110312-126-786-308.png) (https://postimg.cc/w1WKCGvT)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Lun 04 Novembre, 2019, 10:10:20
(https://i.postimg.cc/PN12Z2Cq/xx-model-en-343-4-modez-2019110400-120-786-63.png) (https://postimg.cc/PN12Z2Cq)

(https://i.postimg.cc/F1Xw2fc7/xx-model-en-343-4-modez-2019110400-111-786-308.png) (https://postimg.cc/F1Xw2fc7)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Lun 04 Novembre, 2019, 10:14:55
Spaghi GFS da postare assolutamente

(https://i.postimg.cc/0K5TF339/ens-image.png) (https://postimg.cc/0K5TF339)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: yakopuz - Lun 04 Novembre, 2019, 11:42:21
(https://i.postimg.cc/PN12Z2Cq/xx-model-en-343-4-modez-2019110400-120-786-63.png) (https://postimg.cc/PN12Z2Cq)

(https://i.postimg.cc/F1Xw2fc7/xx-model-en-343-4-modez-2019110400-111-786-308.png) (https://postimg.cc/F1Xw2fc7)

Nevone valsuganotto? Mi ricordo un episodio del genere con neve fin sotto i 700 m a fine Ottobre 2003. Abbiamo dovuto spostare una festa di laurea.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Lun 04 Novembre, 2019, 12:20:31
Vedo che basta qualche miraggio e già si postano carte a 120 ore. Occhio che vi fate male, ragazzi. Quella roba è carta igienica.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Lun 04 Novembre, 2019, 12:44:31
Beh oddio Pippo, se parli di venerdì chiaro che mancano ancora 4 giorni e va preso tutto con le pinze, però ormai diversi run consecutivi che le mappe (tutte) sono costanti, con solo piccoli aggiustamenti.

Quelle odierne permangono ottime, per non parlare poi della quarta "situazione" da domenica in poi, Reading ancora meglio oggi; ma quello si che è davvero ancora troppo in la per parlarne seriamente.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Lun 04 Novembre, 2019, 13:16:22
Arabba per domani

martedì 5. Condizioni maltempo con cielo molto nuvoloso/coperto e fenomeni già nella notte, più diffusi dalle ore centrali in poi, in attenuazione in serata, prima di esaurirsi nella notte. Clima diurno di nuovo più fresco, con debole escursione termica.
Precipitazioni. Deboli sparse nella notte e al primo mattino (70-90%), poi probabile pausa, prima di una ripresa con maggiore probabilità di precipitazioni, a tratti di moderata intensità nelle ore pomeridiane (80/90%). Limite delle nevicate in abbassamento da 1900-2100 m a 1600-1800 m, in serata localmente più in basso nelle valli dolomitiche più chiuse.


Per venerdì

venerdì 8. Peggioramento del tempo con cielo molto nuvoloso e precipitazioni in estensione nel corso della notte. In giornata maltempo in intensificazione con fenomeni diffusi e continui perlopiù di moderata intensità. Il limite della neve sarà inizialmente sui 1300/1500 m, in abbassamento fino sui 1000/1200 m nel pomeriggio/sera, anche a quote più basse nelle valli dolomitiche più chiuse a fine episodio. Temperature in generale calo con minime osservate alla sera. Venti in quota moderati/tesi da Sud-Ovest, deboli di direzione variabile nelle valli.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Lun 04 Novembre, 2019, 15:28:42
Vedo che basta qualche miraggio e già si postano carte a 120 ore. Occhio che vi fate male, ragazzi. Quella roba è carta igienica.

Con queste ENS direi che si tratta di un'esaltazione realistica (tra il resto il bollettino di MT è ottimo e nei messaggi di previsione WhatsApp riportano: "precipitazioni che potrebbero risultare abbondanti e diffuse e superiori ai 50 mm").

(https://i.postimg.cc/Vr3BW9mm/ens1.gif) (https://postimg.cc/Vr3BW9mm)(https://i.postimg.cc/Wtk7byw3/ens2.gif) (https://postimg.cc/Wtk7byw3)


(https://i.postimg.cc/zV9vDdpJ/10.png) (https://postimg.cc/zV9vDdpJ)(https://i.postimg.cc/06vNDbLF/20.png) (https://postimg.cc/06vNDbLF)




Spaghi GFS 6z

(https://i.postimg.cc/z38P68rN/ens-image-1.png) (https://postimg.cc/z38P68rN)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Lun 04 Novembre, 2019, 17:21:31
Intanto esce un 12 da URLO CARDIOPALMA EFFETTO HARD AIUTOOOOOOOOOOOO
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Lun 04 Novembre, 2019, 18:01:58
osservo in religioso silenzio
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Lun 04 Novembre, 2019, 18:06:58
Scusate ma con il 12 avremmo neve fino al piano per l'11 o sbaglio?.. spero proprio che non stia sballando ;)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Lun 04 Novembre, 2019, 18:27:34
Ottimi aggiornamenti da Gfs,dai che voglio ma penso anche Bernie :) sciare entro  il 15/20 novembre...

Inviato dal mio SM-A105FN utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Lun 04 Novembre, 2019, 20:02:29
Sia GFS che Reading innegabilmente stupende per lunedì prossimo, intanto portiamo a casa un ulteriore run positivo.

In ogni caso per ora concentriamoci su venerdì (a parte il peggioramento di domani, con quota neve ancora poco "interessante").

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Lun 04 Novembre, 2019, 20:17:08
Sia GFS che Reading innegabilmente stupende per lunedì prossimo, intanto portiamo a casa un ulteriore run positivo.

In ogni caso per ora concentriamoci su venerdì (a parte il peggioramento di domani, con quota neve ancora poco "interessante").
Beh tornando a lunedì prossimo non è vero che sia reading che gfs sono stupendi. Con il primo abbiamo una +2/+3 sulla testa mentre con gfs una -2/-3. In ogni caso una cosa alla volta pensando all'evento di venerdi.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Lun 04 Novembre, 2019, 20:53:13
Sia GFS che Reading innegabilmente stupende per lunedì prossimo, intanto portiamo a casa un ulteriore run positivo.

In ogni caso per ora concentriamoci su venerdì (a parte il peggioramento di domani, con quota neve ancora poco "interessante").
Beh tornando a lunedì prossimo non è vero che sia reading che gfs sono stupendi. Con il primo abbiamo una +2/+3 sulla testa mentre con gfs una -2/-3. In ogni caso una cosa alla volta pensando all'evento di venerdi.

È allora? Con reading avremmo 100 mm con t da neve piuttosto bassa, localmente in alcuni fondovalle (val di sole val di non). Gfs come dici tu più freddo e senza precipitazioni cosa che va bene ugualmente...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Mar 05 Novembre, 2019, 08:31:49
super bomba Reading per venerdì
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Mar 05 Novembre, 2019, 08:50:00
Secondo voi c'è probabilità di vedere qualche fiocco mizzo anche in città per venerdì verso fine evento?


(https://i.postimg.cc/3yz27wMJ/Cattura.jpg) (https://postimg.cc/3yz27wMJ)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: yakopuz - Mar 05 Novembre, 2019, 09:41:43
Secondo voi c'è probabilità di vedere qualche fiocco mizzo anche in città per venerdì verso fine evento?


(https://i.postimg.cc/3yz27wMJ/Cattura.jpg) (https://postimg.cc/3yz27wMJ)


Non credo. Fondovalle Valsugana, Pergine, Borgo si.  A Canezza magari ci scappa una bella imbiancata. Dalla mappa reading sembra che il grosso stia ad est.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mar 05 Novembre, 2019, 10:11:21
Secondo voi c'è probabilità di vedere qualche fiocco mizzo anche in città per venerdì verso fine evento?


(https://i.postimg.cc/3yz27wMJ/Cattura.jpg) (https://postimg.cc/3yz27wMJ)
Nulle.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 05 Novembre, 2019, 10:17:03
Secondo voi c'è probabilità di vedere qualche fiocco mizzo anche in città per venerdì verso fine evento?


(https://i.postimg.cc/3yz27wMJ/Cattura.jpg) (https://postimg.cc/3yz27wMJ)


Zero. Quelle sussistono solo in presenza di un valore di +1°C, massimo +2°C ad 850 hPa quando si arriva da giorni di temperature sottozero a fondovalle (cuscino freddo), altrimenti servono temperature negative ad 850 hPa. Per me la quota neve attorno a Trento partirà da 1800 m e scenderà al massimo fino a 1200 m, con possibili fiocchi fino a Candriai (1000 m) sul finale, ma senza sostanziali accumuli.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 05 Novembre, 2019, 10:21:23
Secondo voi c'è probabilità di vedere qualche fiocco mizzo anche in città per venerdì verso fine evento?


(https://i.postimg.cc/3yz27wMJ/Cattura.jpg) (https://postimg.cc/3yz27wMJ)


Non credo. Fondovalle Valsugana, Pergine, Borgo si.  A Canezza magari ci scappa una bella imbiancata. Dalla mappa reading sembra che il grosso stia ad est.

Reputo che anche in Valsugana sia altamente improbabile vedere fiocchi sotto gli 800-1000 metri. Occhio ad Ossana, piuttosto. Sabato mattina, se non cambiano le carte, potrebbe far qualcosa a Predazzo.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 05 Novembre, 2019, 10:30:36
Secondo voi c'è probabilità di vedere qualche fiocco mizzo anche in città per venerdì verso fine evento?


(https://i.postimg.cc/3yz27wMJ/Cattura.jpg) (https://postimg.cc/3yz27wMJ)


Non credo. Fondovalle Valsugana, Pergine, Borgo si.  A Canezza magari ci scappa una bella imbiancata. Dalla mappa reading sembra che il grosso stia ad est.

Reputo che anche in Valsugana sia altamente improbabile vedere fiocchi sotto gli 800-1000 metri. Occhio ad Ossana, piuttosto. Sabato mattina, se non cambiano le carte, potrebbe far qualcosa a Predazzo.

Anche alta val di non o forse media ce la potrebbe fare... In fondo dalle dettagliate si rimane sulla 0/1 a 850 hpa dope pesta omotermia...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: ste77 - Mar 05 Novembre, 2019, 10:46:46
secondo me classica situazione da tappo saturo a 800m dove si viaggerà sui 4/5 gradi inabattibili con 0 gradi a 1300m con neve a 1000m circa... solo le valli a nw possono abbattere quella quota anche se faranno fatica ma credo ce la facciano a vedere patltume anche la bassa val di non dopo 30/40mm di pioggia...val di sole ovviamente ne farà parecchia girerà praticamente subito
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Mar 05 Novembre, 2019, 10:48:06
Ok, grazie. 
Non capivo se vi stavate esaltando per un'eventuale possibile fioccata venerdì a Trento o solo perchè finalmente si vede un po' di normale autunno ;)

Speriamo di vedere presto anche un normale inverno :vedoneve:
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 05 Novembre, 2019, 10:52:37
6z stracarico. Con questo run neve anche qui...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: yakopuz - Mar 05 Novembre, 2019, 10:57:48
In queste prime perturbazioni autunnali di solito c´e´ un forte gradiente nord/sud della quota neve. Non e´infrequente vedere neve a 1000 m che ne so in Val di Sole e al Brennero e a 2000 m in Bondone.

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 05 Novembre, 2019, 11:01:17
In queste prime perturbazioni autunnali di solito c´e´ un forte gradiente nord/sud della quota neve. Non e´infrequente vedere neve a 1000 m che ne so in Val di Sole e al Brennero e a 2000 m in Bondone.



Vero... Ma venerdì è fresco anche giù... Il gradiente sarà importante ma se viene confermato l'impianto non escludo accumuli anche a 400 m qui... Bondone gran neve over 1500, in calo a 1000.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mar 05 Novembre, 2019, 12:46:52
Ma facendo un totoaccumuli per venerdì.... che cosa ci si potrebbe aspettare? Sinceramente certe cumulate che vedono le reading mi sembrano esagerate...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Mar 05 Novembre, 2019, 13:28:15
Vamos! Se tutto fila liscio (urgono ancora conferme) in Fassa facciamo il pieno..

Inviato dal mio SM-A105FN utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mar 05 Novembre, 2019, 13:42:23
E quassú nelle lande altoatesine meranesi ho qualche possibilità?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 05 Novembre, 2019, 14:12:40
E quassú nelle lande altoatesine meranesi ho qualche possibilità?

In città non credo ma sicuramente sui tuoi settori la quota neve sarà più bassa... Tipo in Val di Non, credo.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Mar 05 Novembre, 2019, 14:19:14
Mi pare doveroso postare gli spaghi  :o

(https://i.postimg.cc/N5ZZHBNn/ens-image.png) (https://postimg.cc/N5ZZHBNn)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 05 Novembre, 2019, 14:24:05
Mi pare doveroso postare gli spaghi  :o

(https://i.postimg.cc/N5ZZHBNn/ens-image.png) (https://postimg.cc/N5ZZHBNn)

Ufficiale legge meglio orografia, guardate come rimane bassa la T rispetto agli altri cluster ens...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Mar 05 Novembre, 2019, 14:26:14
Mi pare doveroso postare gli spaghi  :o

(https://i.postimg.cc/N5ZZHBNn/ens-image.png) (https://postimg.cc/N5ZZHBNn)

Da Pippiano quale sono non posso fare a meno che di fronte all'aumento considerevole delle precipitazioni si registra un costante aumento delle temperature sugli spaghi.
Ormai sfioriamo la +5°. Altra cosa era una roba così con la +2°
Adesso arriva il Franz.
E' già arrivato prima che postassi.... speriamo nell'ufficiale.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 05 Novembre, 2019, 14:27:50
Mi pare doveroso postare gli spaghi  :o

(https://i.postimg.cc/N5ZZHBNn/ens-image.png) (https://postimg.cc/N5ZZHBNn)

Da Pippiano quale sono non posso fare a meno che di fronte all'aumento considerevole delle precipitazioni si registra un costante aumento delle temperature sugli spaghi.
Ormai sfioriamo la +5°. Altra cosa era una roba così con la +2°
Adesso arriva il Franz.
E' già arrivato prima che postassi.... speriamo nell'ufficiale.

A dire il vero ieri sera reading era meno carico di prp e più caldo...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Mar 05 Novembre, 2019, 14:30:58
Ufficiale e media ENS a confronto:

(https://i.postimg.cc/TpmhmYdL/gfs-trento-it-46n-11e.png) (https://postimg.cc/TpmhmYdL)



E già che ci sono posto anche un paio di mappe del Wrf riferite a venerdì ore 1:00 (base 0z)

(https://i.postimg.cc/w3rsLGDP/Temperature-850h-Pa-d03-000072-cut.png) (https://postimg.cc/w3rsLGDP)(https://i.postimg.cc/fSVt1cQB/Snow-24h-d03-000003-cut.png) (https://postimg.cc/fSVt1cQB)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 05 Novembre, 2019, 14:50:34
Ufficiale e media ENS a confronto:

(https://i.postimg.cc/TpmhmYdL/gfs-trento-it-46n-11e.png) (https://postimg.cc/TpmhmYdL)



E già che ci sono posto anche un paio di mappe del Wrf riferite a venerdì ore 1:00 (base 0z)

(https://i.postimg.cc/w3rsLGDP/Temperature-850h-Pa-d03-000072-cut.png) (https://postimg.cc/w3rsLGDP)(https://i.postimg.cc/fSVt1cQB/Snow-24h-d03-000003-cut.png) (https://postimg.cc/fSVt1cQB)


Già pesta (pesterebbe :D) giovedì sera...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Mar 05 Novembre, 2019, 18:21:42
Spaghi 12z

(https://i.postimg.cc/RqQ6sYvh/ens-image.png) (https://postimg.cc/RqQ6sYvh)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mar 05 Novembre, 2019, 18:23:32
Precipitazioni diminuite rispetto l'uscita di stamane. Ma ogni giorno cambierà quindi possiamo ancora aspettarci di tutto. In ogni caso rimane un ottimo apporto di acqua e di neve per le montagne 🔝
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 05 Novembre, 2019, 21:00:32
Spaghi 12z

(https://i.postimg.cc/RqQ6sYvh/ens-image.png) (https://postimg.cc/RqQ6sYvh)

Posso sapere dove li trovate, sti spaghi? Perché io sono rimasto a questi, e sono diversi:


(https://i.postimg.cc/xJ8Y6BPc/MS-1146-ens-1.png) (https://postimg.cc/xJ8Y6BPc)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Mar 05 Novembre, 2019, 21:06:47
Spaghi 12z

Posso sapere dove li trovate, sti spaghi? Perché io sono rimasto a questi, e sono diversi:


No Pippo, non sono diversi, la differenza sta nella grafica (e nella scala). E ti consiglio di guardare quelli nuovi perché presentano anche lo spago relativo al modello deterministico, cosa che invece è scomparsa già da un po' di tempo sugli spaghi vecchi.

https://www.wetterzentrale.de/de/show_diagrams.php?geoid=70934&model=gfs&var=201&run=12&lid=ENS&bw=1

L'unica sfiga è che non si riesce ad ottenere un url fisso, in modo tale da poterli inserire sul proprio sito...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 05 Novembre, 2019, 21:09:32
ti consiglio di guardare quelli nuovi perché presentano anche lo spago relativo al modello deterministico, cosa che invece è scomparsa già da un po' di tempo sugli spaghi vecchi.

Infatti quando dicevo che sono diversi mi riferivo allo spago ufficiale, che nella versione tradizionale non si vede più.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Mar 05 Novembre, 2019, 21:27:12
Ottimo aggiornamento del wrf, che carica di precipitazioni e lascia accese le speranze per delle possibili nevicate a quote basse nella notte e al primo mattino di venerdì.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 05 Novembre, 2019, 21:36:07
Se proprio devo trovare un difetto, questo sta nella scarsa alimentazione della saccatura che perde in baroclinicità rischiando di essere poco efficace in termini di flussi sostenuti. Vediamo i prossimi aggiornamenti. Rispetto alla sinottica i mm previsti mi sembrano piuttosto esagerati...  ;)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Mer 06 Novembre, 2019, 02:47:29
Domanda marzulliana della notte..
Ma come fa lo spago ufficiale a essere più freddo degli altri?
Siamo abituati qui spesso a vederlo più caldo degli altri ...
 
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mer 06 Novembre, 2019, 05:51:23
Domanda marzulliana della notte..
Ma come fa lo spago ufficiale a essere più freddo degli altri?
Siamo abituati qui spesso a vederlo più caldo degli altri ...
 

È il più dettagliato in termini di orografia:


(https://i.postimg.cc/N5ktZ3dd/IMG-20191105-WA0031.jpg) (https://postimg.cc/N5ktZ3dd)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mer 06 Novembre, 2019, 06:50:22
Lo ammetto: comincio ad esaltarmi. Dai modelli vedo una sequenza di affondi che sembrano fatti apposta per le Alpi Orientali, forieri di abbondanti apporti nevosi entro la fine di questa settimana sopra i 1200-1300 m sulle Prealpi, e sopra i 700-800 metri nelle valli alpine più chiuse. Si tratterebbe di occasioni perturbate inserite in un contesto termico finalmente in linea con le medie stagionali. Un sogno che non facevo da anni. Calma, Pippo. Stai calmo.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: lorenzo_TN - Mer 06 Novembre, 2019, 10:11:06
Venerdì interessante...

(https://uploads.tapatalk-cdn.com/20191106/c9dbd47fe83c5c84c51d85308b68c62b.jpg)(https://uploads.tapatalk-cdn.com/20191106/c9adffbc76a2c378ca0cd2709ad7a6e2.jpg)(https://uploads.tapatalk-cdn.com/20191106/e458749be08500bcf97296c53c3151e8.jpg)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mer 06 Novembre, 2019, 12:25:01
Lo ammetto: comincio ad esaltarmi. Dai modelli vedo una sequenza di affondi che sembrano fatti apposta per le Alpi Orientali, forieri di abbondanti apporti nevosi entro la fine di questa settimana sopra i 1200-1300 m sulle Prealpi, e sopra i 700-800 metri nelle valli alpine più chiuse. Si tratterebbe di occasioni perturbate inserite in un contesto termico finalmente in linea con le medie stagionali. Un sogno che non facevo da anni. Calma, Pippo. Stai calmo.

Si Pippo, è quello che si dice da alcuni giorni: per essere ancora la prima decade / inizio della seconda di novembre, la tendenza è buonissima.

Intendiomoci, niente di clamoroso o da urlare al miracolo, ma visiti i tempi che stiamo vivendo da qualche anno, qualcosa di finalmente decente.

Intanto vediamo venerdì cosa combina, oltre i 1200-1400m può essere una botta mica da ridere per iniziare la stagione.

Ed il fatto che in Scandinavia continua a fare un freddo becco, depone bene per il proseguio.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mer 06 Novembre, 2019, 12:30:36
Venerdì interessante...


Pinzolo ha il colpaccio in canna ...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Mer 06 Novembre, 2019, 12:58:38
Quelli degli impianti staranno preparando lo spumante. Forse dopo anni avranno la neve naturale sulle piste per Natale ;D
...anche se stamattina ho visto delle webcam dove i cannoni erano in funzione!! ma perchè?? che senso ha sprecare acqua ed energia elettrica per fare neve artificiale quando ormai sembra confermata una botta di neve notevole venerdì! ?*?*?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Mer 06 Novembre, 2019, 13:33:29
Quelli degli impianti staranno preparando lo spumante. Forse dopo anni avranno la neve naturale sulle piste per Natale ;D
...anche se stamattina ho visto delle webcam dove i cannoni erano in funzione!! ma perchè?? che senso ha sprecare acqua ed energia elettrica per fare neve artificiale quando ormai sembra confermata una botta di neve notevole venerdì! ?*?*?
me lo chiedo sempre anch'io.
va bene la storia del fondo aritificiale in attesa di quella vera che rende sempre più ottimali le piste, ma con queste prospettive avrebbero potuto tranquillamente aspettare e poi magari rifinire con i cannoni a seguire.
Intanto arpav Dolomiti che piazza il probabile metrozzo sui passi.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Cevedale - Mer 06 Novembre, 2019, 13:38:21

Un caro saluto a tutti.

GFS 06 molto interessante per il Trentino per domenica sera - notte, con tale modello possibile neve a quote molto basse domenica sera - notte, buone precipitazioni.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Mer 06 Novembre, 2019, 13:42:12
Quelli degli impianti staranno preparando lo spumante. Forse dopo anni avranno la neve naturale sulle piste per Natale ;D
...anche se stamattina ho visto delle webcam dove i cannoni erano in funzione!! ma perchè?? che senso ha sprecare acqua ed energia elettrica per fare neve artificiale quando ormai sembra confermata una botta di neve notevole venerdì! ?*?*?
me lo chiedo sempre anch'io.
va bene la storia del fondo aritificiale in attesa di quella vera che rende sempre più ottimali le piste, ma con queste prospettive avrebbero potuto tranquillamente aspettare e poi magari rifinire con i cannoni a seguire.
Intanto arpav Dolomiti che piazza il probabile metrozzo sui passi.


davvero  ::)


nevoni in arrivo anche in alcune zone del fondovalle  :o 8-)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mer 06 Novembre, 2019, 13:46:37
Quelli degli impianti staranno preparando lo spumante. Forse dopo anni avranno la neve naturale sulle piste per Natale ;D
...anche se stamattina ho visto delle webcam dove i cannoni erano in funzione!! ma perchè?? che senso ha sprecare acqua ed energia elettrica per fare neve artificiale quando ormai sembra confermata una botta di neve notevole venerdì! ?*?*?
me lo chiedo sempre anch'io.
va bene la storia del fondo aritificiale in attesa di quella vera che rende sempre più ottimali le piste, ma con queste prospettive avrebbero potuto tranquillamente aspettare e poi magari rifinire con i cannoni a seguire.
Intanto arpav Dolomiti che piazza il probabile metrozzo sui passi.
Perché li testano, secondo me. Bisognerebbe chiedere al Dany, o a Mixman.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mer 06 Novembre, 2019, 13:47:04

Un caro saluto a tutti.

GFS 06 molto interessante per il Trentino per domenica sera - notte, con tale modello possibile neve a quote molto basse domenica sera - notte, buone precipitazioni.

Tale modello ;D ;D ;D
Bentornato...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mer 06 Novembre, 2019, 13:55:15
Perché li testano, secondo me. Bisognerebbe chiedere al Dany, o a Mixman.

Credo anchio sia più una fase di test prestagionale.

Benritrovato al Ceve intanto, allora si può proprio dire aperta la stagione  ;D ;)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Mer 06 Novembre, 2019, 15:03:42
Domanda marzulliana della notte..
Ma come fa lo spago ufficiale a essere più freddo degli altri?
Siamo abituati qui spesso a vederlo più caldo degli altri ...
 

È il più dettagliato in termini di orografia:


(https://i.postimg.cc/N5ktZ3dd/IMG-20191105-WA0031.jpg) (https://postimg.cc/N5ktZ3dd)


Sì lo so benissimo, infatti nelle ondate fredde da nord è spesso un grado o due superiore agli altri perché appunto vede meglio l'orografia ( quindi le Alpi ci proteggono e a nord delle Alpi spesso lo spago ufficiale è più freddo degli altri...)
Ma in questo caso per darci più freddo, il freddo arriva da sud??
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Alessandro de Costa - Mer 06 Novembre, 2019, 15:22:04
Perché li testano, secondo me. Bisognerebbe chiedere al Dany, o a Mixman.

Credo anchio sia più una fase di test prestagionale.

Benritrovato al Ceve intanto, allora si può proprio dire aperta la stagione  ;D ;)
non è detto che la neve che farà rimarrà fino a dicembre, se ci sono temperatura buone bisogna sparare perche più avanti non si sa cosa farà il tempo. Se riesci a far abbastanza artificiale sei abbastanza tranquillo per tutto l'inverno altrimenti è sempre tutto a rischio anche con 80 cm. di naturale che equivale a 15 di artificiale
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mer 06 Novembre, 2019, 15:23:36
Domanda marzulliana della notte..
Ma come fa lo spago ufficiale a essere più freddo degli altri?
Siamo abituati qui spesso a vederlo più caldo degli altri ...
 

È il più dettagliato in termini di orografia:


(https://i.postimg.cc/N5ktZ3dd/IMG-20191105-WA0031.jpg) (https://postimg.cc/N5ktZ3dd)


Sì lo so benissimo, infatti nelle ondate fredde da nord è spesso un grado o due superiore agli altri perché appunto vede meglio l'orografia ( quindi le Alpi ci proteggono e a nord delle Alpi spesso lo spago ufficiale è più freddo degli altri...)
Ma in questo caso per darci più freddo, il freddo arriva da sud??

L'aria più fresca entra in queste ore, successivamente con l'arrivo del flusso umido meridionale la colonna si satura, raffreddandosi. Le forti precipitazioni contribuiscono poi al mantenimento di una colonna omotermica.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mer 06 Novembre, 2019, 15:24:32
Perché li testano, secondo me. Bisognerebbe chiedere al Dany, o a Mixman.

Credo anchio sia più una fase di test prestagionale.

Benritrovato al Ceve intanto, allora si può proprio dire aperta la stagione  ;D ;)
non è detto che la neve che farà rimarrà fino a dicembre e se capita temperatura bisogna sparare che più avanti non si sa cosa farà. Se riesci a far abbastanza artificiale sei abbastanza tranquillo per tutto l'inverno altrimenti è sempre tutto a rischio anche con 80 cm. di naturale che equivale a 15 di artificiale

Dipende che tipo di neve è... 80 cm fatti da 100 mm equivalenti è dura sciogliersi a fine novembre in quota
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mer 06 Novembre, 2019, 15:28:40
Perché li testano, secondo me. Bisognerebbe chiedere al Dany, o a Mixman.

Credo anchio sia più una fase di test prestagionale.

Benritrovato al Ceve intanto, allora si può proprio dire aperta la stagione  ;D ;)
non è detto che la neve che farà rimarrà fino a dicembre e se capita temperatura bisogna sparare che più avanti non si sa cosa farà. Se riesci a far abbastanza artificiale sei abbastanza tranquillo per tutto l'inverno altrimenti è sempre tutto a rischio anche con 80 cm. di naturale che equivale a 15 di artificiale

Dipende che tipo di neve è... 80 cm fatti da 100 mm equivalenti è dura sciogliersi a fine novembre in quota

Franz, la tua teoria secondo cui la neve più resistente sia quella pesante è tutta da dimostrare...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Alessandro de Costa - Mer 06 Novembre, 2019, 15:37:43
Perché li testano, secondo me. Bisognerebbe chiedere al Dany, o a Mixman.

Credo anchio sia più una fase di test prestagionale.

Benritrovato al Ceve intanto, allora si può proprio dire aperta la stagione  ;D ;)
non è detto che la neve che farà rimarrà fino a dicembre e se capita temperatura bisogna sparare che più avanti non si sa cosa farà. Se riesci a far abbastanza artificiale sei abbastanza tranquillo per tutto l'inverno altrimenti è sempre tutto a rischio anche con 80 cm. di naturale che equivale a 15 di artificiale

Dipende che tipo di neve è... 80 cm fatti da 100 mm equivalenti è dura sciogliersi a fine novembre in quota

Franz, la tua teoria secondo cui la neve più resistente sia quella pesante è tutta da dimostrare...
ho visto ancora al 8 dicembre la pioggia mangiarsi 80 cm di neve in 24 ore a 1200 metri
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mer 06 Novembre, 2019, 15:46:54
Perché li testano, secondo me. Bisognerebbe chiedere al Dany, o a Mixman.

Credo anchio sia più una fase di test prestagionale.

Benritrovato al Ceve intanto, allora si può proprio dire aperta la stagione  ;D ;)
non è detto che la neve che farà rimarrà fino a dicembre e se capita temperatura bisogna sparare che più avanti non si sa cosa farà. Se riesci a far abbastanza artificiale sei abbastanza tranquillo per tutto l'inverno altrimenti è sempre tutto a rischio anche con 80 cm. di naturale che equivale a 15 di artificiale

Dipende che tipo di neve è... 80 cm fatti da 100 mm equivalenti è dura sciogliersi a fine novembre in quota

Franz, la tua teoria secondo cui la neve più resistente sia quella pesante è tutta da dimostrare...
ho visto ancora al 8 dicembre la pioggia mangiarsi 80 cm di neve in 24 ore a 1200 metri

È fisica Pippo. Essendo più densa a parità di volume c'è bisogno di più lavoro (calore) per scioglierla. Non è una mia teoria. È la realtà.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mer 06 Novembre, 2019, 15:47:35
Perché li testano, secondo me. Bisognerebbe chiedere al Dany, o a Mixman.

Credo anchio sia più una fase di test prestagionale.

Benritrovato al Ceve intanto, allora si può proprio dire aperta la stagione  ;D ;)
non è detto che la neve che farà rimarrà fino a dicembre e se capita temperatura bisogna sparare che più avanti non si sa cosa farà. Se riesci a far abbastanza artificiale sei abbastanza tranquillo per tutto l'inverno altrimenti è sempre tutto a rischio anche con 80 cm. di naturale che equivale a 15 di artificiale

Dipende che tipo di neve è... 80 cm fatti da 100 mm equivalenti è dura sciogliersi a fine novembre in quota

Franz, la tua teoria secondo cui la neve più resistente sia quella pesante è tutta da dimostrare...
ho visto ancora al 8 dicembre la pioggia mangiarsi 80 cm di neve in 24 ore a 1200 metri

A 1200 m forse sì, a 1500 ni...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mer 06 Novembre, 2019, 15:48:01

È fisica Pippo. Essendo più densa a parità di volume c'è bisogno di più lavoro (calore) per scioglierla. Non è una mia teoria. È la realtà.

Se lo dici tu...  ;D
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Alessandro de Costa - Mer 06 Novembre, 2019, 15:57:13
Perché li testano, secondo me. Bisognerebbe chiedere al Dany, o a Mixman.

Credo anchio sia più una fase di test prestagionale.

Benritrovato al Ceve intanto, allora si può proprio dire aperta la stagione  ;D ;)
non è detto che la neve che farà rimarrà fino a dicembre e se capita temperatura bisogna sparare che più avanti non si sa cosa farà. Se riesci a far abbastanza artificiale sei abbastanza tranquillo per tutto l'inverno altrimenti è sempre tutto a rischio anche con 80 cm. di naturale che equivale a 15 di artificiale

Dipende che tipo di neve è... 80 cm fatti da 100 mm equivalenti è dura sciogliersi a fine novembre in quota

Franz, la tua teoria secondo cui la neve più resistente sia quella pesante è tutta da dimostrare...
ho visto ancora al 8 dicembre la pioggia mangiarsi 80 cm di neve in 24 ore a 1200 metri

A 1200 m forse sì, a 1500 ni...
fine novembre 2002 fusa un metro a 2000 metri
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Alessandro de Costa - Mer 06 Novembre, 2019, 15:57:58

È fisica Pippo. Essendo più densa a parità di volume c'è bisogno di più lavoro (calore) per scioglierla. Non è una mia teoria. È la realtà.

Se lo dici tu...  ;D
non c'è dubbio che è cosi
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mer 06 Novembre, 2019, 15:58:44

È fisica Pippo. Essendo più densa a parità di volume c'è bisogno di più lavoro (calore) per scioglierla. Non è una mia teoria. È la realtà.

Se lo dici tu...  ;D

Sì scioglie prima un cubetto di ghiaccio o una quantità pari volume di neve fresca non pressata, mantenendo identica la temperatura a cui sono esposti i 2 campioni?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Mer 06 Novembre, 2019, 16:12:33
La vera domanda secondo me è un'altra.

Se prendiamo un quantitativo nevoso composto dalla stessa quantità d'acqua, ma con diversa densità (tipo 50 cm x 100 mm e 100 cm x 100 mm), quale fonde prima (fornendo la stessa quantità di calore totale)?

Magari c'è qualche studio che afferma che un certo tipo di cristallo rispetto ad un altro necessita di più calore per fondere, ma è solo una mia ipotesi.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mer 06 Novembre, 2019, 16:13:14

È fisica Pippo. Essendo più densa a parità di volume c'è bisogno di più lavoro (calore) per scioglierla. Non è una mia teoria. È la realtà.

Se lo dici tu...  ;D

Sì scioglie prima un cubetto di ghiaccio o una quantità pari volume di neve fresca non pressata, mantenendo identica la temperatura a cui sono esposti i 2 campioni?

Un cubetto di ghiaccio è un cubetto di ghiaccio, della neve fradicia è una marmellata semitrasparente con le ore contate...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Mer 06 Novembre, 2019, 16:15:38

È fisica Pippo. Essendo più densa a parità di volume c'è bisogno di più lavoro (calore) per scioglierla. Non è una mia teoria. È la realtà.

Se lo dici tu...  ;D

Sì scioglie prima un cubetto di ghiaccio o una quantità pari volume di neve fresca non pressata, mantenendo identica la temperatura a cui sono esposti i 2 campioni?

Un cubetto di ghiaccio è un cubetto di ghiaccio, della neve fradicia è una marmellata semitrasparente con le ore contate...

A livello teorico la "marmellata semitrasparente" richiede meno calore per fondere, in quanto in parte è già stato assorbito per diventare, da neve soffice, quello che è diventata, però bisogna prestare attenzione alla variazione di densità. Bisognerebbe sempre fare il confronto tra quantitativi di neve fusa medesimi.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Mer 06 Novembre, 2019, 16:16:56
Perché li testano, secondo me. Bisognerebbe chiedere al Dany, o a Mixman.

Credo anchio sia più una fase di test prestagionale.

Benritrovato al Ceve intanto, allora si può proprio dire aperta la stagione  ;D ;)
non è detto che la neve che farà rimarrà fino a dicembre e se capita temperatura bisogna sparare che più avanti non si sa cosa farà. Se riesci a far abbastanza artificiale sei abbastanza tranquillo per tutto l'inverno altrimenti è sempre tutto a rischio anche con 80 cm. di naturale che equivale a 15 di artificiale

Dipende che tipo di neve è... 80 cm fatti da 100 mm equivalenti è dura sciogliersi a fine novembre in quota

Franz, la tua teoria secondo cui la neve più resistente sia quella pesante è tutta da dimostrare...
ho visto ancora al 8 dicembre la pioggia mangiarsi 80 cm di neve in 24 ore a 1200 metri

Esatto! Lo zoccolo con l'artificiale è indispensabile per lo sci moderno.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Mer 06 Novembre, 2019, 16:18:38

(https://i.postimg.cc/PLk7N8H0/novembre-2019.png) (https://postimg.cc/PLk7N8H0)

Comunque questi vanno postati a gloria imperitura.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mer 06 Novembre, 2019, 16:26:17
La vera domanda secondo me è un'altra.

Se prendiamo un quantitativo nevoso composto dalla stessa quantità d'acqua, ma con diversa densità (tipo 50 cm x 100 mm e 100 cm x 100 mm), quale fonde prima (fornendo la stessa quantità di calore totale)?

Magari c'è qualche studio che afferma che un certo tipo di cristallo rispetto ad un altro necessita di più calore per fondere, ma è solo una mia ipotesi.

La questione è molto più complessa, secondo me. Il punto è che la neve pesante cade prevalentemente a temperature pari o superiori allo zero (spesso anche 2-3°C sopra) quindi il fiocco fradicio tipico delle nevicate da rovescio che si spingono diverse centinaia di metri sotto la quota dello zero termico tende immediatamente ad inzupparsi d'acqua, specie se viene a contatto con un suolo caldo (infatti, tipicamente, quando si calpesta quella specie di manto melmoso, si nota che l'impronta diventa trasparente). Ora, la mia domanda è: resistono di più 10 cm di neve di questo tipo (considerando che di solito al suo interno c'è uno strato di 2-3 cm vicino al suolo che è praticamente imbevuto d'acqua) o 10 cm di polvere (che per sua stessa natura cade a temperature inferiori allo zero)? Poi ci sono un milione di variabili da prendere in considerazione. Tipo, nelle ore successive alla nevicata la temperatura va sottozero o no? Se ci va e la melma si indurisce, diventa ghiaccio, e allora ovviamente resiste di più. Altrimenti, se la temperatura non scende sottozero per tipo 24 ore, quella melma è spacciata mentre la polvere no, perché non è imbevuta d'acqua.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mer 06 Novembre, 2019, 16:33:16
La vera domanda secondo me è un'altra.

Se prendiamo un quantitativo nevoso composto dalla stessa quantità d'acqua, ma con diversa densità (tipo 50 cm x 100 mm e 100 cm x 100 mm), quale fonde prima (fornendo la stessa quantità di calore totale)?

Magari c'è qualche studio che afferma che un certo tipo di cristallo rispetto ad un altro necessita di più calore per fondere, ma è solo una mia ipotesi.

La questione è molto più complessa, secondo me. Il punto è che la neve pesante cade prevalentemente a temperature pari o superiori allo zero (spesso anche 2-3°C sopra) quindi il fiocco fradicio tipico delle nevicate da rovescio che si spingono diverse centinaia di metri sotto la quota dello zero termico tende immediatamente ad inzupparsi d'acqua, specie se viene a contatto con un suolo caldo (infatti, tipicamente, quando si calpesta quella specie di manto melmoso, si nota che l'impronta diventa trasparente). Ora, la mia domanda è: resistono di più 10 cm di neve di questo tipo (considerando che di solito al suo interno c'è uno strato di 2-3 cm vicino al suolo che è praticamente imbevuto d'acqua) o 10 cm di polvere (che per sua stessa natura cade a temperature inferiori allo zero)? Poi ci sono un milione di variabili da prendere in considerazione. Tipo, nelle ore successive alla nevicata la temperatura va sottozero o no? Se ci va e la melma si indurisce, diventa ghiaccio, e allora ovviamente resiste di più. Altrimenti, se la temperatura non scende sottozero per tipo 24 ore, quella melma è spacciata mentre la polvere no, perché non è imbevuta d'acqua.

La polvere è spacciata perché da 10 cm si riduce molto velocemente compattandosi perché costituita da meno... materia. Viceversa 10 cm compatti si riducono più lentamente tanto maggiore è la quantità di acqua che li costituisce. In ogni caso il paragone va fatto agli stessi parametri (T e ur) di esposizione.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mer 06 Novembre, 2019, 18:47:17
Oddio Gem nel long ci lancia una bella bomba 😲
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mer 06 Novembre, 2019, 18:57:25
Oddio Gem nel long ci lancia una bella bomba
Che non è neanche così buttata per aria: gfs e ukmo vedono una bella lp entrare in europa da nw, un po’ troppo a nord forse ma con un minimo in più di ondulazione sarebbe il top.

Comunque vediamo venerdì. Spettacolo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mer 06 Novembre, 2019, 19:46:54
Super bomba reading nel long


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Mer 06 Novembre, 2019, 19:51:59
Posto solo per ammirare la bellezza della carta in sé  ;D

(https://i.postimg.cc/bZPW1GrF/216.gif) (https://postimg.cc/bZPW1GrF)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mer 06 Novembre, 2019, 19:59:37
Prima ci sarebbe questa...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mer 06 Novembre, 2019, 20:00:39
La polvere è spacciata perché da 10 cm si riduce molto velocemente compattandosi perché costituita da meno... materia. Viceversa 10 cm compatti si riducono più lentamente tanto maggiore è la quantità di acqua che li costituisce. In ogni caso il paragone va fatto agli stessi parametri (T e ur) di esposizione.

Su discorso credo abbia ragione il Franz.

Poi credo ci sia da distinguere un attimo anche fra durata con pioggia e durata con tempo bello; in entrambi i casi, cmq, a parità di UR e temperatura dura di più la neve umida e compattata, l'abbiamo visto in varie situazioni anche in questi ultimi anni.


Per il resto vediamo prima cosa combina venerdì, con Reading che continua a vedere 50 mm diffusi; sul dopo c'è ancora molto da "lavorarci" ma innegabilmente la strada è quella giusta.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mer 06 Novembre, 2019, 23:30:05
Con lo 18z ci becchiamo il nevone fino in valle il 13. Assurdoooo 😎😎
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mer 06 Novembre, 2019, 23:32:19
Con lo 18z ci becchiamo il nevone fino in valle il 13. Assurdoooo 😎😎
Per non parlare di cosa mette per il 16😄😄
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: ross - Gio 07 Novembre, 2019, 09:18:03
La vera domanda secondo me è un'altra.

Se prendiamo un quantitativo nevoso composto dalla stessa quantità d'acqua, ma con diversa densità (tipo 50 cm x 100 mm e 100 cm x 100 mm), quale fonde prima (fornendo la stessa quantità di calore totale)?

Magari c'è qualche studio che afferma che un certo tipo di cristallo rispetto ad un altro necessita di più calore per fondere, ma è solo una mia ipotesi.

La questione è molto più complessa, secondo me. Il punto è che la neve pesante cade prevalentemente a temperature pari o superiori allo zero (spesso anche 2-3°C sopra) quindi il fiocco fradicio tipico delle nevicate da rovescio che si spingono diverse centinaia di metri sotto la quota dello zero termico tende immediatamente ad inzupparsi d'acqua, specie se viene a contatto con un suolo caldo (infatti, tipicamente, quando si calpesta quella specie di manto melmoso, si nota che l'impronta diventa trasparente). Ora, la mia domanda è: resistono di più 10 cm di neve di questo tipo (considerando che di solito al suo interno c'è uno strato di 2-3 cm vicino al suolo che è praticamente imbevuto d'acqua) o 10 cm di polvere (che per sua stessa natura cade a temperature inferiori allo zero)? Poi ci sono un milione di variabili da prendere in considerazione. Tipo, nelle ore successive alla nevicata la temperatura va sottozero o no? Se ci va e la melma si indurisce, diventa ghiaccio, e allora ovviamente resiste di più. Altrimenti, se la temperatura non scende sottozero per tipo 24 ore, quella melma è spacciata mentre la polvere no, perché non è imbevuta d'acqua.

La polvere è spacciata perché da 10 cm si riduce molto velocemente compattandosi perché costituita da meno... materia. Viceversa 10 cm compatti si riducono più lentamente tanto maggiore è la quantità di acqua che li costituisce. In ogni caso il paragone va fatto agli stessi parametri (T e ur) di esposizione.

40cm di polvere a caduti ad Edinburgh nel dicembre 2010 durante continui rovesci per una settimana con temperature tra -2 e -5 se ne andarono tutti quasi in una giornata appena la temperatura sali' sopra lo zero alla fine dell'evento. Erano 40cm fatti per piu' del 50% di aria ....splendido ma estremamente vulnerabile.

Online si trovano dati: la densita' di neve che cade a basse temperature e' in genere sui 10-30 kg/m3 mentre per neve bagnata e' sui 100-200 kg/m3. Quindi 20cm di neve fresca polverosa su un m2 di superficie contiene ~2-6kg di acqua da fondere mentre 20cm di neve bagnata sulla stessa superficie contiene ~20-40kg. Per confronto un blocco di ghiaccio con base 1m2 e altezza 20cm contiene ~180kg di acqua.

Leggo anche che la densita' ovviamente dipende da tanti fattori, neve fredda puo' avere cristalli complessi che si aggiustano in maniera da avere un sacco di aria intrappolata nel manto, mentre cristalli meno complicati si compattano e creano strati piu' densi con meno aria intrappolata.

Ma immagino gli ingegneri qui dentro ne sapranno di piu'.... ;D
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Gio 07 Novembre, 2019, 09:33:08
Ciao, beh il calore latente di fusione dell'acqua è di 333,5 kJ/kg quindi è ovvio che più denso è il manto nevoso (fino alla massima densità possibile: il cubo di ghiaccio) più calore serve (cioè più dura) per rimuoverlo. E su questo non ci piove (LOL, battuta discount, scusate ;D). Più pesa, più serve calore per fonderla, purché il maggior peso sia dovuto al migliore "ammassamento" dei cristalli di ghiaccio e non solo a maggiore acqua liquida. Ovvio.

C'è però un aspetto importante che secondo me si tende a sottovalutare quando nevica "pesante" e bagnato.
Se ad esempio fa 10 cm con 50 mm di precipitazione, non è che quei 50 mm te li ritrovi tutti nei 10 cm di neve: una parte, anche ampia, scorre via (ad es. sui tetti succede più veloce) o si infiltra nel terreno: come dice Pippo, se gela subito ok, al piede dei 10 cm si otterrà una densità similare a quella del ghiaccio, altrimenti se il suolo è caldo, scongelato o la temperatura resta sopra lo zero per ore, l'acqua già presente alla base del manto umido se ne può andare abbastanza in fretta, cosa che con la neve polverosa accade più lentamente al netto di sublimazioni o scaccianeve.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Cevedale - Gio 07 Novembre, 2019, 10:17:22
Davvero un forte peggioramento per il Trentino per venerdì, forti precipitazioni, non escludo neve a tratti fino a 900m nella zona di Trento - Trentino occidentale, zona est - sud limite a tratti fino a 1100m nella fase più intensa.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Gio 07 Novembre, 2019, 11:04:57
E' uscito il messaggio mirato su MeteoTrentino per domani e fino a sabato
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Gio 07 Novembre, 2019, 12:06:46
Ma il landi per domani non è che era eccezionale, solo l'ultimo aggiornamento ha aumentato il carico, spero vada in quella direzione
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Michele94 - Gio 07 Novembre, 2019, 15:53:57
Si gli ultimi aggio di Cosmo1 hanno caricato parecchio. Qui la stima della pioggia cumulata nella giornata di domani (a TN previsti 40-50mm):

(https://i.postimg.cc/gkf1YKb1/Cosmo1.png)

Mi sembra abbastanza in linea col Wrf di Lorenzo:

(https://i.postimg.cc/8zM9sr1c/Wrf.png)

Entrambi vedono più o meno gli stessi accumuli (Wrf un po' meno), ma soprattutto entrambi vedono la formazione di un minimo a sud delle Alpi che farebbe rallentare e ruotare le precipitazioni concentrandole proprio sul Trentino. Infatti si vedono le precipitazioni che arrivano prima da SO, poi da S e infine da SE.

Vedremo...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Gio 07 Novembre, 2019, 16:03:30
protezione civile che prende da meteotrentino da 40-60 mm sui settori Orientali...sarebbe il top..
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Gio 07 Novembre, 2019, 17:44:11
Ciao, beh il calore latente di fusione dell'acqua è di 333,5 kJ/kg quindi è ovvio che più denso è il manto nevoso (fino alla massima densità possibile: il cubo di ghiaccio) più calore serve (cioè più dura) per rimuoverlo. E su questo non ci piove (LOL, battuta discount, scusate ;D). Più pesa, più serve calore per fonderla, purché il maggior peso sia dovuto al migliore "ammassamento" dei cristalli di ghiaccio e non solo a maggiore acqua liquida. Ovvio.

C'è però un aspetto importante che secondo me si tende a sottovalutare quando nevica "pesante" e bagnato.
Se ad esempio fa 10 cm con 50 mm di precipitazione, non è che quei 50 mm te li ritrovi tutti nei 10 cm di neve: una parte, anche ampia, scorre via (ad es. sui tetti succede più veloce) o si infiltra nel terreno: come dice Pippo, se gela subito ok, al piede dei 10 cm si otterrà una densità similare a quella del ghiaccio, altrimenti se il suolo è caldo, scongelato o la temperatura resta sopra lo zero per ore, l'acqua già presente alla base del manto umido se ne può andare abbastanza in fretta, cosa che con la neve polverosa accade più lentamente al netto di sublimazioni o scaccianeve.

Intendevo esattamente questo, infatti.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Gio 07 Novembre, 2019, 18:10:12
protezione civile che prende da meteotrentino da 40-60 mm sui settori Orientali...sarebbe il top..
gfs toglie un buon 30% di precipitazioni nell'ultimo aggiornamento.mah
diciamo che Fassa è sul limite tra ccumuli normalucci e bottarella tosta.quest'ultima pare diventata più per il bellunese e Friuli.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Gio 07 Novembre, 2019, 18:23:24
protezione civile che prende da meteotrentino da 40-60 mm sui settori Orientali...sarebbe il top..
gfs toglie un buon 30% di precipitazioni nell'ultimo aggiornamento.mah
diciamo che Fassa è sul limite tra ccumuli normalucci e bottarella tosta.quest'ultima pare diventata più per il bellunese e Friuli.
vediamo Reading,gfs fa spesso così a poche ore. Landi carica bene però. MT si affida a Reading o sbaglio ?

Inviato dal mio SM-A105FN utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Gio 07 Novembre, 2019, 19:27:13
non sono da buttare dai !

(https://i.postimg.cc/6TrBdGkX/photo-2019-11-07-19-15-21.jpg) (https://postimg.cc/6TrBdGkX)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Gio 07 Novembre, 2019, 19:48:22
Che sinottica per metà-fine settimana prossima ... confermata anche dalle medie ENS che sono praticamente uguali all'ufficiale, roba rarissima a simile distanza ...
Sopra i 1000m verrebbe giù il mondo.

Cmq intanto vediamo come va domani.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: yakopuz - Gio 07 Novembre, 2019, 21:05:46
Settimana prossima tutto quel freddo sulla Francia ... e da noi neve a quote medio basse... Spettacolo.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Gio 07 Novembre, 2019, 21:10:37
Settimana prossima tutto quel freddo sulla Francia ... e da noi neve a quote medio basse... Spettacolo.

Fin che sono meno di due metri a settimana per me va bene ;D 8-) :o ;D ;D ;D
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Gio 07 Novembre, 2019, 22:13:24
Che sinottica per metà-fine settimana prossima ... confermata anche dalle medie ENS che sono praticamente uguali all'ufficiale, roba rarissima a simile distanza ...
Sopra i 1000m verrebbe giù il mondo.

Cmq intanto vediamo come va domani.


(https://i.postimg.cc/bsBkQcHc/IMG-20191107-214038.jpg) (https://postimg.cc/bsBkQcHc)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Ven 08 Novembre, 2019, 12:46:09
Conferme anche oggi per metà prossimma settimana. Affondo tosto, 6z da panico in quota


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Ven 08 Novembre, 2019, 12:50:05
Conferme anche oggi per metà prossimma settimana. Affondo tosto, 6z da panico in quota


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Gfs 06 vede per il 13 mattina una bella entrata con buone precitazioni e una -2° a 850hpa. Tuttavia mi sembra abbastanza isolata come idea a parte icon che lo segue. Ecmwf vede anche la presenza di qualche prcp ma con termica nettamente più elevate
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Ven 08 Novembre, 2019, 13:35:17
Conferme anche oggi per metà prossimma settimana. Affondo tosto, 6z da panico in quota


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Gfs 06 vede per il 13 mattina una bella entrata con buone precitazioni e una -2° a 850hpa. Tuttavia mi sembra abbastanza isolata come idea a parte icon che lo segue. Ecmwf vede anche la presenza di qualche prcp ma con termica nettamente più elevate

Qualche? Ecmwf sono da over 100 mm
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Ven 08 Novembre, 2019, 13:44:04
Conferme anche oggi per metà prossimma settimana. Affondo tosto, 6z da panico in quota


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Gfs 06 vede per il 13 mattina una bella entrata con buone precitazioni e una -2° a 850hpa. Tuttavia mi sembra abbastanza isolata come idea a parte icon che lo segue. Ecmwf vede anche la presenza di qualche prcp ma con termica nettamente più elevate

Qualche? Ecmwf sono da over 100 mm
Intendo per il 13 mattina.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Cevedale - Ven 08 Novembre, 2019, 14:33:24

Con GFS 06 martedì sera - notte limite neve in netto calo a partire da nord, vedo neve a quote basse - molto basse martedì tarda sera - notte - prima parte mattina di mercoledì.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Cevedale - Ven 08 Novembre, 2019, 14:40:48
Per GFS 06 nel corso della serata, specialmente tarda serata e tutta la notte, mm davvero notevoli su est e sud/est della Regione, nucleo precipitativo da sud-est, la Valsugana e settori orientali faranno abbondanti precipitazioni con mediamente una 0 a 1450m anche una -2 sui settori nord.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Ven 08 Novembre, 2019, 15:01:25
Per GFS 06 nel corso della serata, specialmente tarda serata e tutta la notte, mm davvero notevoli su est e sud/est della Regione, nucleo precipitativo da sud-est, la Valsugana e settori orientali faranno abbondanti precipitazioni con mediamente una 0 a 1450m anche una -2 sui settori nord.
Ma intendi stasera?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Ven 08 Novembre, 2019, 16:40:08
icon 12z seppellisce le montagne ( e non solo) il 13🤤🤤
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Ven 08 Novembre, 2019, 17:40:55
Ciao, beh il calore latente di fusione dell'acqua è di 333,5 kJ/kg quindi è ovvio che più denso è il manto nevoso (fino alla massima densità possibile: il cubo di ghiaccio) più calore serve (cioè più dura) per rimuoverlo. E su questo non ci piove (LOL, battuta discount, scusate ;D). Più pesa, più serve calore per fonderla, purché il maggior peso sia dovuto al migliore "ammassamento" dei cristalli di ghiaccio e non solo a maggiore acqua liquida. Ovvio.

C'è però un aspetto importante che secondo me si tende a sottovalutare quando nevica "pesante" e bagnato.
Se ad esempio fa 10 cm con 50 mm di precipitazione, non è che quei 50 mm te li ritrovi tutti nei 10 cm di neve: una parte, anche ampia, scorre via (ad es. sui tetti succede più veloce) o si infiltra nel terreno: come dice Pippo, se gela subito ok, al piede dei 10 cm si otterrà una densità similare a quella del ghiaccio, altrimenti se il suolo è caldo, scongelato o la temperatura resta sopra lo zero per ore, l'acqua già presente alla base del manto umido se ne può andare abbastanza in fretta, cosa che con la neve polverosa accade più lentamente al netto di sublimazioni o scaccianeve.

Intendevo esattamente questo, infatti.

Tornando alla questione di cui sopra... dopo svariate ore neve che resiste e non penso ne sia caduta più di 1 cm:



(https://i.postimg.cc/4m51D1YN/IMG-20191108-173515.jpg) (https://postimg.cc/4m51D1YN)

(https://i.postimg.cc/m1WwsX3h/IMG-20191108-173639.jpg) (https://postimg.cc/m1WwsX3h)


Questo taglia decisamente la testa al toro direi.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Ven 08 Novembre, 2019, 17:47:59
Gem, icon e gfs concordi per il 13 con temperature ottime in entrambi i casi. Attendiamo reading.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Sab 09 Novembre, 2019, 09:55:32
Primo impulso perturbato viene dato dal minimo in risalita per mercoledì, con contemporaneo afflusso di aria freddina. Interessante per i settori est.

Per il dopo saccatura pazzesca ma intanto vediamo che succede mercoledì.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Sab 09 Novembre, 2019, 10:02:20
Ciao, beh il calore latente di fusione dell'acqua è di 333,5 kJ/kg quindi è ovvio che più denso è il manto nevoso (fino alla massima densità possibile: il cubo di ghiaccio) più calore serve (cioè più dura) per rimuoverlo. E su questo non ci piove (LOL, battuta discount, scusate ;D). Più pesa, più serve calore per fonderla, purché il maggior peso sia dovuto al migliore "ammassamento" dei cristalli di ghiaccio e non solo a maggiore acqua liquida. Ovvio.

C'è però un aspetto importante che secondo me si tende a sottovalutare quando nevica "pesante" e bagnato.
Se ad esempio fa 10 cm con 50 mm di precipitazione, non è che quei 50 mm te li ritrovi tutti nei 10 cm di neve: una parte, anche ampia, scorre via (ad es. sui tetti succede più veloce) o si infiltra nel terreno: come dice Pippo, se gela subito ok, al piede dei 10 cm si otterrà una densità similare a quella del ghiaccio, altrimenti se il suolo è caldo, scongelato o la temperatura resta sopra lo zero per ore, l'acqua già presente alla base del manto umido se ne può andare abbastanza in fretta, cosa che con la neve polverosa accade più lentamente al netto di sublimazioni o scaccianeve.

Intendevo esattamente questo, infatti.

Tornando alla questione di cui sopra... dopo svariate ore neve che resiste e non penso ne sia caduta più di 1 cm:



(https://i.postimg.cc/4m51D1YN/IMG-20191108-173515.jpg) (https://postimg.cc/4m51D1YN)

(https://i.postimg.cc/m1WwsX3h/IMG-20191108-173639.jpg) (https://postimg.cc/m1WwsX3h)


Questo taglia decisamente la testa al toro direi.
Ma anche no...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Sab 09 Novembre, 2019, 10:31:51
Come valutate l'entrata da est del 13 mattina?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Sab 09 Novembre, 2019, 10:57:23
Ciao, beh il calore latente di fusione dell'acqua è di 333,5 kJ/kg quindi è ovvio che più denso è il manto nevoso (fino alla massima densità possibile: il cubo di ghiaccio) più calore serve (cioè più dura) per rimuoverlo. E su questo non ci piove (LOL, battuta discount, scusate ;D). Più pesa, più serve calore per fonderla, purché il maggior peso sia dovuto al migliore "ammassamento" dei cristalli di ghiaccio e non solo a maggiore acqua liquida. Ovvio.

C'è però un aspetto importante che secondo me si tende a sottovalutare quando nevica "pesante" e bagnato.
Se ad esempio fa 10 cm con 50 mm di precipitazione, non è che quei 50 mm te li ritrovi tutti nei 10 cm di neve: una parte, anche ampia, scorre via (ad es. sui tetti succede più veloce) o si infiltra nel terreno: come dice Pippo, se gela subito ok, al piede dei 10 cm si otterrà una densità similare a quella del ghiaccio, altrimenti se il suolo è caldo, scongelato o la temperatura resta sopra lo zero per ore, l'acqua già presente alla base del manto umido se ne può andare abbastanza in fretta, cosa che con la neve polverosa accade più lentamente al netto di sublimazioni o scaccianeve.

Intendevo esattamente questo, infatti.

Tornando alla questione di cui sopra... dopo svariate ore neve che resiste e non penso ne sia caduta più di 1 cm:



(https://i.postimg.cc/4m51D1YN/IMG-20191108-173515.jpg) (https://postimg.cc/4m51D1YN)

(https://i.postimg.cc/m1WwsX3h/IMG-20191108-173639.jpg) (https://postimg.cc/m1WwsX3h)


Questo taglia decisamente la testa al toro direi.
Ma anche no...

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Cevedale - Sab 09 Novembre, 2019, 20:18:16
Come valutate l'entrata da est del 13 mattina?

Per il settore sud-est, est davvero ottima con temperature in netto calo dalla serata del 12, mm sono previsti comunque su tutto il Trentino però nettamente superiori su est - sud/est provincia.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Sab 09 Novembre, 2019, 23:03:25
incredibile gfs 18z per il 13 😎
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Cevedale - Sab 09 Novembre, 2019, 23:48:06
Come valutate l'entrata da est del 13 mattina?

Per il settore sud-est, est davvero ottima con temperature in netto calo dalla serata del 12, mm sono previsti comunque su tutto il Trentino però nettamente superiori su est - sud/est provincia.

incredibile gfs 18z per il 13 😎

Si, già alle 01 una -2 a Trento con mm.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Dom 10 Novembre, 2019, 09:15:58
Stamattina modelli preoccupanti... dopo il passaggio di mercoledì e venerdì, con consistenti accumuli nevosi a quote medie, si rischia una lavata fino a 2000m e problemi idraulici a valle.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Dom 10 Novembre, 2019, 09:26:12
Anndatevi a vedere gli accumuli di reading, 30-40mm martedì/mercoledì e 50-60 a est, 80-100 venerdì e poi una botta calda domenica che proprio non ci vuole. Questo stando a readinng.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Cevedale - Dom 10 Novembre, 2019, 09:55:02
Stamattina modelli preoccupanti... dopo il passaggio di mercoledì e venerdì, con consistenti accumuli nevosi a quote medie, si rischia una lavata fino a 2000m e problemi idraulici a valle.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Si, per domenica spero cancella tutto..anche perchè è una configurazione che porta venti molto forti...per fortuna manca tantissimo.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Dom 10 Novembre, 2019, 10:10:54
Stamattina modelli preoccupanti... dopo il passaggio di mercoledì e venerdì, con consistenti accumuli nevosi a quote medie, si rischia una lavata fino a 2000m e problemi idraulici a valle.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Beh, se non altro vedremo se è vero che dopo qualche nevicata il Natale è in cassaforte come hanno scritto alcuni, ingenuamente.
Il Natale non è MAI in cassaforte.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Dom 10 Novembre, 2019, 10:15:19
Stamattina modelli preoccupanti... dopo il passaggio di mercoledì e venerdì, con consistenti accumuli nevosi a quote medie, si rischia una lavata fino a 2000m e problemi idraulici a valle.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Beh, se non altro vedremo se è vero che dopo qualche nevicata il Natale è in cassaforte come hanno scritto alcuni, ingenuamente.
Il Natale non è MAI in cassaforte.
Sopra i 2000 forse...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Dom 10 Novembre, 2019, 10:17:47
Comunque, Bonve, non vedo tutto sto rischio, francamente. A che modelli fai riferimento?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Dom 10 Novembre, 2019, 10:25:26
In effetti GFS vede una scaldata verso domenica 17 - lunedì 18... Ma capirai...

1) Sono carte a distanze siderali
2) Se davvero fa tutta la neve che i modelli prospettano prima, una giornata di pioggia sotto i 2000 metri me la faccio anche andare bene, anche perché siamo ancora a metà novembre e avere temperature ad 850 hPa su +6 anziché i +4 di media trentennale non mi pare una tragedia
3) Non sono mai stato un grande estimatore del tempo atlantico, ma questo novembre perturbato mi sta piacendo, anche perché tutto sommato finora ci ha mostrato un atlantico prevalentemente freddo, non africano. Se il rischio da correre è quello di prendere qualche lavata tra una nevicata e l'altra, mi adatto. L'importante è che le eventuali lavate non fondano tutto quel che c'è sopra i 1300-1500 metri (sono quelle le quote importanti, in questo momento). A dicembre questa quota per me si abbassa fino a fondovalle quindi di fronte al rischio lavata ci soffro di più ma a novembre, capirai... Questo tempo è oro colato!
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Dom 10 Novembre, 2019, 10:27:29
Comunque, Bonve, non vedo tutto sto rischio, francamente. A che modelli fai riferimento?
Guardavo ecmwf (anche se gfs non è poi così diverso). Consistenti accumuli nevosi entro sabato fino a quote medie, poi però oggi salta fuori un altro marcato peggioramento sciroccoso con qn fino a 2000, si rischia una rapida fusione del manto al di sotto in concomitanza delle precipitazioni.

Oh, è roba abbozzata, ma se confermano i prossimi giorni meglio monitorare.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Dom 10 Novembre, 2019, 10:29:52
Comunque, Bonve, non vedo tutto sto rischio, francamente. A che modelli fai riferimento?
Guardavo ecmwf (anche se gfs non è poi così diverso). Consistenti accumuli nevosi entro sabato fino a quote medie, poi però oggi salta fuori un altro marcato peggioramento sciroccoso con qn fino a 2000, si rischia una rapida fusione del manto al di sotto in concomitanza delle precipitazioni.

Oh, è roba abbozzata, ma se confermano i prossimi giorni meglio monitorare.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Monitoriamo, ma se vedi poi nel long si torna all'atlatinco freddo. Teniamola aperta, sta porta. Almeno ci si diverte un po'.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Dom 10 Novembre, 2019, 10:33:11
Qui in Fiemme già venerdì sera la situazione diventerebbe critica con Ecmwf con quota neve in rapido rialzo oltre i 1600 metri.  E dopo la neve che metterà giù tra martedì sera e giovedì oltre i 1000-1200 metri, non sarà una cosa da sottovalutare.  Con il run europeo di questa mattina tra venerdì e domenica, ricordiamolo, 150-200 mm ci starebbero comodi comodi.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Dom 10 Novembre, 2019, 10:39:47
Qui in Fiemme già venerdì sera la situazione diventerebbe critica con Ecmwf con quota neve in rapido rialzo oltre i 1600 metri.  E dopo la neve che metterà giù tra martedì sera e giovedì oltre i 1000-1200 metri, non sarà una cosa da sottovalutare.  Con il run europeo di questa mattina tra venerdì e domenica, ricordiamolo, 150-200 mm ci starebbero comodi comodi.

Ma domenica vedo una +3°C, non è un valore tragico... Poi, il rischio c'è, ma non fasciamoci la testa prima del dovuto, non sappiamo neppure se cade la neve prima.

(https://i.postimg.cc/jCrh47Cp/ECI0-168.png) (https://postimg.cc/jCrh47Cp)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Dom 10 Novembre, 2019, 10:45:19
Ah, sempre per ECMWF lunedì sarebbe il giorno più caldo con una +4°C ad 850 hPa, martedì si torna a una +1°C
Sarebbe una scaldata rapida, io considerando com'eravamo messi in novembre un anno fa, ci metto la firma... anche perché, come si può vedere dagli spaghi GFS, la media ad 850 hPa a metà novembre viaggia sui 3-4°C, in Trentino. Io se vedo sforamenti di un giorno nell'ordine del grado o due non mi allarmo.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Dom 10 Novembre, 2019, 10:48:29
Ah, sempre per ECMWF lunedì sarebbe il giorno più caldo con una +4°C ad 850 hPa, martedì si torna a una +1°C
Sarebbe una scaldata rapida, io considerando com'eravamo messi in novembre un anno fa, ci metto la firma... anche perché, come si può vedere dagli spaghi GFS, la media ad 850 hPa a metà novembre viaggia sui 3-4°C, in Trentino. Io se vedo sforamenti di un giorno nell'ordine del grado o due non mi allarmo.

Ad allarmare sono i 250/300 mm... Condivido che se le t rimangono quelle ai fini dell'innevamento oltre 1500 m non ci saeebbero grossi problemi ;)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Dom 10 Novembre, 2019, 11:20:11
Con ecmwf di questa mattina , Fri 19z in Fiemme c'è una +5 piena e in Primiero una +6.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Dom 10 Novembre, 2019, 11:22:21
Ah, sempre per ECMWF lunedì sarebbe il giorno più caldo con una +4°C ad 850 hPa, martedì si torna a una +1°C
Sarebbe una scaldata rapida, io considerando com'eravamo messi in novembre un anno fa, ci metto la firma... anche perché, come si può vedere dagli spaghi GFS, la media ad 850 hPa a metà novembre viaggia sui 3-4°C, in Trentino. Io se vedo sforamenti di un giorno nell'ordine del grado o due non mi allarmo.

Ad allarmare sono i 250/300 mm... Condivido che se le t rimangono quelle ai fini dell'innevamento oltre 1500 m non ci saeebbero grossi problemi ;)

Situazione veramente interessante, a novembre siamo sempre a rischio di piogge "calde", bisogna vedere quanta neve medio/bassa mette entro mercoledì mattina. Non mi stupirei di eventi pesanti a questo punto, la "via" è aperta a livello sinottico e resteremo sotto tiro un bel po'. Mi piace, ma tifo più neve che alluvioni.
Adriatico sopramedia, Tirreno e Mediterraneo occidentale sotto, questi ultimi forse hanno inciso sulla tenuta della quota neve in questi giorni? La sciroccata tiepidona è potenzialmente pericolosetta. Vedremo.

(https://i.postimg.cc/5XC8sG7B/Scirocco.jpg) (https://postimg.cc/5XC8sG7B)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Dom 10 Novembre, 2019, 11:22:47
Decisamente meglio GFS06 con tenuta termica sino a venerdi sera quando però cesserebbero le precipitazioni
(https://i.postimg.cc/dkyG5Xz3/GFSOPME06-135-2.png) (https://postimg.cc/dkyG5Xz3)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Dom 10 Novembre, 2019, 11:25:31
Domenica, sempre secondo questo run, la scaldata non ce la toglierebbe neanche il Padreterno, anche se, sempre secondo questo run, le precipitazioni dovrebbero essere assai contenute
(https://i.postimg.cc/dk5Yyn90/GFSOPME06-180-2.png) (https://postimg.cc/dk5Yyn90)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Dom 10 Novembre, 2019, 11:27:39
Firmerei , dopo aver visto ecmwf, per una situazione del genere


(https://i.postimg.cc/RWLbhhdS/GFSOPME06-192-2.png) (https://postimg.cc/RWLbhhdS)

(https://i.postimg.cc/5QzsV2jM/GFSOPME06-192-4.png) (https://postimg.cc/5QzsV2jM)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Dom 10 Novembre, 2019, 12:08:09
Speriamo in tantissime prc a quote decenti tra martedi sera e giovedi,poi per il dopo speriamo di ridurre la scaldata e più che altro speriamo in niente precipitazioni quando ci sarà la scaldata...


PS.Ciao Michele,Bentornato !

Inviato dal mio SM-A105FN utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Dom 10 Novembre, 2019, 16:32:17
Ragazzi, mancano ancora 6-7 giorni ... con quella sinottica chiaro che basta poco per passare dalla -2°/0° alla +5° se piomba tutto troppo ad ovest, ma al momento è davvero presto.

Alla fine se ricordate anche la situazione di questo venerdì doveva finire praticamente sul Portogallo in 2-3 run di qualche giorno prima.

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Dom 10 Novembre, 2019, 17:03:50
Ma con gfs 12z non potrebbe fioccare pure in valle durante la notte del 12 e mattina 13?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Dom 10 Novembre, 2019, 17:48:01
La situazione di mercoledì è ancora tutta da vedere, ma può innegabilmente regalare quote-neve interessanti (ma dubito sotto i 600-800m); in questo caso saranno da verificare più che altro le precipitazioni, com'è tipico di sinottiche del genere.

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Dom 10 Novembre, 2019, 19:00:05


Superlativi

(https://i.postimg.cc/30G6TtNG/ens-image.png) (https://postimg.cc/30G6TtNG)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Dom 10 Novembre, 2019, 19:24:12
Reading che sembrano tornare leggermente più "orientali" ...

Spettacolo per giovedì/venerdì

(http://images.meteociel.fr/im/1007/ECM1-96pkg4_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/1007/ECM1-96_pkg4.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/7767/ECM1-120wtq2_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/7767/ECM1-120_wtq2.GIF)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Dom 10 Novembre, 2019, 19:33:03
Reading che sembrano tornare leggermente più "orientali" ...

Spettacolo per giovedì/venerdì

(http://images.meteociel.fr/im/1007/ECM1-96pkg4_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/1007/ECM1-96_pkg4.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/7767/ECM1-120wtq2_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/7767/ECM1-120_wtq2.GIF)
Con queste precipitazioni veramente abbondanti e attenzione alla quota neve che potrebbe essere realmente interessante😎
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Dom 10 Novembre, 2019, 19:35:52
Assai più freddo, al massimo si vede la +1°/+2° sul Trentino per poche ore venerdì, ma ovviamente con simile risoluzione e distanza, alla fine in realtà potrebbe essere una 0° comoda.

Via così dai, sarebbe una vagonata sopra i 1000m.

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Dom 10 Novembre, 2019, 20:07:15
Assai più freddo, al massimo si vede la +1°/+2° sul Trentino per poche ore venerdì, ma ovviamente con simile risoluzione e distanza, alla fine in realtà potrebbe essere una 0° comoda.

Via così dai, sarebbe una vagonata sopra i 1000m.
decisamente più freddo.
Vede addirittura al massimo una +5° da me in Toscana contro la quasi +10° di gfs.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dany79snow - Dom 10 Novembre, 2019, 20:17:47
Reading serle pazzesco 8-) 8-)

gran bel miglioramento
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dany79snow - Dom 10 Novembre, 2019, 20:22:09
Assai più freddo, al massimo si vede la +1°/+2° sul Trentino per poche ore venerdì, ma ovviamente con simile risoluzione e distanza, alla fine in realtà potrebbe essere una 0° comoda.

Via così dai, sarebbe una vagonata sopra i 1000m.



in realtà potrebbe essere qualsiasi numero vuoi scrivere.... 8-)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Dom 10 Novembre, 2019, 20:34:40
Assai più freddo, al massimo si vede la +1°/+2° sul Trentino per poche ore venerdì, ma ovviamente con simile risoluzione e distanza, alla fine in realtà potrebbe essere una 0° comoda.

Via così dai, sarebbe una vagonata sopra i 1000m.
La mia preoccupazione riguardava domenica-lunedì, però, scaldava parecchio con il minimo in risaalita... ma vedo che in questo run è molto meno caldo anche quello, quindi meglio così.

Intanto vediaamo domani che combina.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Dom 10 Novembre, 2019, 20:52:33
in realtà potrebbe essere qualsiasi numero vuoi scrivere.... 8-)

In che senso ?

Era solo per dire che a simile distanza temporale e quelle sinottiche, sappiamo bene come i modelli spesso sovrastimino anche di un paio di °C

La quota neve precisa (per quanto possibile) va valutata al massimo 2-3 giorni prima, soprattutto con i Lam.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Heinrich - Dom 10 Novembre, 2019, 21:11:21
Assai più freddo, al massimo si vede la +1°/+2° sul Trentino per poche ore venerdì, ma ovviamente con simile risoluzione e distanza, alla fine in realtà potrebbe essere una 0° comoda.

Via così dai, sarebbe una vagonata sopra i 1000m.
La mia preoccupazione riguardava domenica-lunedì, però, scaldava parecchio con il minimo in risaalita... ma vedo che in questo run è molto meno caldo anche quello, quindi meglio così.

Intanto vediaamo domani che combina.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Un giro di LAM per domani? Ho poca connessione veloce ora
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Dom 10 Novembre, 2019, 23:16:34
Comunque c'è ancora tantissima discrepanza sulle temperature di martedì sera a 850 hPa, si va dai -1 di Ecmwf ai +3 di altri lam e in generale la situazione dei flussi è un po' incasinata.

Fra l'altro questo caos lo si nota anche nella differenza fra Meteotrentino e Arabba, il primo vede neve probabile a 400/600 m mercoledì mattina, il secondo sopra i 1100...

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Lun 11 Novembre, 2019, 07:55:50
Già settimana entrante bella dinamica e anche difficile da inquadrare, tutto sommato apprezzo parecchio il tentativo di analisi di meteotrentino che fa una previsione più dettagliata del solito.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Cevedale - Lun 11 Novembre, 2019, 08:08:46

Reading davvero spettacolari, neve a quote basse per giovedì sera e notte?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Alessandro de Costa - Lun 11 Novembre, 2019, 11:24:23
Quantità veramente notevoli fino a mercoledì
(https://i.postimg.cc/QFnPhn5n/IMG-20191111-WA0008.jpg) (https://postimg.cc/QFnPhn5n)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dr_House - Lun 11 Novembre, 2019, 11:29:26
Meteotrentino la mette a 500m per venerdì!

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Lun 11 Novembre, 2019, 12:11:57
Vamossss

Inviato dal mio SM-A105FN utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Lun 11 Novembre, 2019, 12:43:17
Se solo riuscissimo a fare una minima negativa tra mercoledì e giovedì.... occhio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Lun 11 Novembre, 2019, 12:47:49
Se solo riuscissimo a fare una minima negativa tra mercoledì e giovedì.... occhio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Bel cuscinetto e poi venerdi apoteosi. Per ora meglio tenere i piedi per terra e pensare a domani che ci potrebbero anche essere delle sorprese.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Lun 11 Novembre, 2019, 12:49:39
Se solo riuscissimo a fare una minima negativa tra mercoledì e giovedì.... occhio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Bel cuscinetto e poi venerdi apoteosi. Per ora meglio tenere i piedi per terra e pensare a domani che ci potrebbero anche essere delle sorprese.
Nelle valli occidentali molto provabile, val d’adige non escluderei una spacioccata. Però bisogna vedere come si arriva termicamente a inizio precipitazioni.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Lun 11 Novembre, 2019, 12:51:27
Se solo riuscissimo a fare una minima negativa tra mercoledì e giovedì.... occhio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Bel cuscinetto e poi venerdi apoteosi. Per ora meglio tenere i piedi per terra e pensare a domani che ci potrebbero anche essere delle sorprese.
Nelle valli occidentali molto provabile, val d’adige non escluderei una spacioccata. Però bisogna vedere come si arriva termicamente a inizio precipitazioni.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Intendi per domani o venerdi?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Lun 11 Novembre, 2019, 12:54:55
Se solo riuscissimo a fare una minima negativa tra mercoledì e giovedì.... occhio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Bel cuscinetto e poi venerdi apoteosi. Per ora meglio tenere i piedi per terra e pensare a domani che ci potrebbero anche essere delle sorprese.
Nelle valli occidentali molto provabile, val d’adige non escluderei una spacioccata. Però bisogna vedere come si arriva termicamente a inizio precipitazioni.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Intendi per domani o venerdi?
Venerdì (almeno all’inizio). Secondo me martedì notte-venerdì mattina è da “limite tirato col righello”, di quelli che ti fa piombare dalla pioggia alla neve in un tornante, per dire


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Lun 11 Novembre, 2019, 13:01:09
Se solo riuscissimo a fare una minima negativa tra mercoledì e giovedì.... occhio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Bel cuscinetto e poi venerdi apoteosi. Per ora meglio tenere i piedi per terra e pensare a domani che ci potrebbero anche essere delle sorprese.
Nelle valli occidentali molto provabile, val d’adige non escluderei una spacioccata. Però bisogna vedere come si arriva termicamente a inizio precipitazioni.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Intendi per domani o venerdi?
Venerdì (almeno all’inizio). Secondo me martedì notte-venerdì mattina è da “limite tirato col righello”, di quelli che ti fa piombare dalla pioggia alla neve in un tornante, per dire


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Cardiopalma. Comunque per venerdi bisogna anche valutare la quantità di precipitazione che è vista più abbondante con gfs rispetto a reading(che pero dalla sua parte ha termiche più basse per quell'evento)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Lun 11 Novembre, 2019, 13:24:19
Correggetemi se sbaglio, ma il 6z ha alzato un pelo le temperature?
Ieri, non ricordo in quale run, avevo letto un 100% neve per domani notte...in questo run, ha messo % più basse come probabilità di neve fino a quote basse...
(https://i.postimg.cc/K1Hyv3qQ/prec.jpg) (https://postimg.cc/K1Hyv3qQ)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dr_House - Lun 11 Novembre, 2019, 14:06:59
A me sembrano più basse per venerdì guardando al volissimo gli spaghi

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Brok - Lun 11 Novembre, 2019, 14:38:23
Se solo riuscissimo a fare una minima negativa tra mercoledì e giovedì.... occhio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Bel cuscinetto e poi venerdi apoteosi. Per ora meglio tenere i piedi per terra e pensare a domani che ci potrebbero anche essere delle sorprese.
Nelle valli occidentali molto provabile, val d’adige non escluderei una spacioccata. Però bisogna vedere come si arriva termicamente a inizio precipitazioni.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Intendi per domani o venerdi?
Venerdì (almeno all’inizio). Secondo me martedì notte-venerdì mattina è da “limite tirato col righello”, di quelli che ti fa piombare dalla pioggia alla neve in un tornante, per dire


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

giá martedi notte dove i rain rate lo consentono potrebbe fare fiocchi fradici fino a sfiorare alcune parti del fodovalle dell adige.... stiamo sognando o e proprio il vero novembre 2019?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dr_House - Lun 11 Novembre, 2019, 15:02:46
Io credo che come sempre domani notte all'entrata dell'aria fredda cesseranno le prp. Maggiori chance in basso forse per venerdì, se riuscisse a depositarsi un po d'aria fredda con una notte serena...

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Lun 11 Novembre, 2019, 17:04:36
Che bello gfs 12z sia per domani che per venerdi. Avanti così
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Lun 11 Novembre, 2019, 18:07:17
accumuli disumani nel 12z gfs
sia venerdì che domenica
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Michele94 - Lun 11 Novembre, 2019, 21:47:42
giá martedi notte dove i rain rate lo consentono potrebbe fare fiocchi fradici fino a sfiorare alcune parti del fodovalle dell adige.... stiamo sognando o e proprio il vero novembre 2019?

Finalmente qualcuno che lo fa notare. Domani notte situazione interessantissima. La formazione di un possibile piccolo ma profondissimo vortice sul Veneto (P fino a 990hPa secondo alcuni Lam!!) potrebbe provocare precipitazioni abbondanti, raffiche di vento molto forti e pescaggio di aria più fredda da nord (0/-1 a 1500m) con calo della quota neve fino a quote davvero basse! Stima precipitazioni accumulate da oggi fino a mercoledì mattina secondo Arome:

(https://i.postimg.cc/T3F602Cn/Arome-prp-11-13.png)

Sono sicuramente esagerati, probabilmente saranno circa la metà, ma comunque non trascurabili.

Ocio...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Lun 11 Novembre, 2019, 22:10:19
In valle dell’adige mi aspetto un effetto favonico...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Lun 11 Novembre, 2019, 22:34:02
In valle dell’adige mi aspetto un effetto favonico...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Il che fa aumentare le temperature??
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Lun 11 Novembre, 2019, 22:35:04
(null)
No beh, sarebbe un fohn freddino ma abbastanza caldo da inchiodare la qn sui 5-600m, con correnti orientali l’abbiamo visto un sacco di volte.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Lun 11 Novembre, 2019, 22:35:47
(null)
No beh, sarebbe un fohn freddino ma abbastanza caldo da inchiodare la qn sui 5-600m, con correnti orientali l’abbiamo visto un sacco di volte.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Il che per il periodo comunque è oro.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Lun 11 Novembre, 2019, 22:36:55
(null)
No beh, sarebbe un fohn freddino ma abbastanza caldo da inchiodare la qn sui 5-600m, con correnti orientali l’abbiamo visto un sacco di volte.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Il che per il periodo comunque è oro.
Ah senz’altro. Manna dal cielo.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Lun 11 Novembre, 2019, 22:40:41
Più che altro "blocca" le precipitazioni oltre una certa quota, tenendo più asciutto il fondovalle.

Non so, la situazione è assai complesa per domani sera/notte e prima di parlare di neve sicura a quote basse voglio seguire il nowcasting, ma sotto i 600-700m la vedo per vari motivi dura ... e cmq a nemmeno metà novembre è da basar manòta considerando anche i tempi che stiamo vivendo ...


Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Lun 11 Novembre, 2019, 22:41:21
Più che altro "blocca" le precipitazioni oltre una certa quota, tenendo più asciutto il fondovalle.

Non so, la situazione è assai complesa per domani sera/notte e prima di parlare di neve sicura a quote basse voglio seguire il nowcasting, ma sotto i 600-700m la vedo per vari motivi dura ... e cmq a nemmeno metà novembre è da basar manòta considerando anche i tempi che stiamo vivendo ...
6-700 m SONO QUOTE BASSE.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Lun 11 Novembre, 2019, 22:43:55
Si beh intendevo a quote prossime al fondovalle (100-300m), visto che leggevo qualcuno parlare anche di Trento addirittura.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Lun 11 Novembre, 2019, 22:46:35
Si beh intendevo a quote prossime al fondovalle (100-300m), visto che leggevo qualcuno parlare anche di Trento addirittura.
Mercoledì mattina, vento permettendo, fiocchi a fondovalle non sono impossibili  Certo, nessuno si aspetta accumuli sotto i 4-600 metri.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Lun 11 Novembre, 2019, 22:50:49
Nel frattempo 18z aumenta le precipitazioni per domani notte e mi sembra che abbassi pure le temperature
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Lun 11 Novembre, 2019, 22:57:22
Mercoledì mattina, vento permettendo, fiocchi a fondovalle non sono impossibili  Certo, nessuno si aspetta accumuli sotto i 4-600 metri.

Mi sembra un pò azzardata come ipotesi vedendo le mappe e considerando la sinottica; come detto voglio vedere il nowcasting domani, perchè è una previsione davvero complessa e difficile.

Sappiamo bene come funzionano da noi le cose quando ci sono precipitazioni ed aria fredda in entrata; è rarissimo che la pioggia prosegua in contemporanea con l'arrivo di aria fredda.

Vediamo, domani sera tutti di nowcasting  ;)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Lun 11 Novembre, 2019, 22:59:42


Mercoledì mattina, vento permettendo, fiocchi a fondovalle non sono impossibili  Certo, nessuno si aspetta accumuli sotto i 4-600 metri.

Mi sembra un pò azzardata come ipotesi vedendo le mappe e considerando la sinottica; come detto voglio vedere il nowcasting domani, perchè è una previsione davvero complessa e difficile.

Sappiamo bene come funzionano da noi le cose quando ci sono precipitazioni ed aria fredda in entrata; è rarissimo che la pioggia prosegua in contemporanea con l'arrivo di aria fredda.

Vediamo, domani sera tutti di nowcasting  ;)

Sarà anche un previsione azzardata, ma la fa anche Meteotrentino.(https://uploads.tapatalk-cdn.com/20191111/7ab241b6d55210531c3bcfa065abe39d.jpg)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Lun 11 Novembre, 2019, 23:02:18
Più che altro "blocca" le precipitazioni oltre una certa quota, tenendo più asciutto il fondovalle.

Non so, la situazione è assai complesa per domani sera/notte e prima di parlare di neve sicura a quote basse voglio seguire il nowcasting, ma sotto i 600-700m la vedo per vari motivi dura ... e cmq a nemmeno metà novembre è da basar manòta considerando anche i tempi che stiamo vivendo ...
6-700 m SONO QUOTE BASSE.

Io con quote basse intenderei fondovalle principali, tipo Valsugana e val d'Adige.

A parte questo, come detto da molti domani sera è un po' un caos perché c'è il rischio si attivi vento da nord nei bassi strati che da noi induce effetto favonico/evaporativo; però i punti in comune ai vari modelli sono il gran flusso da sud/est a 700 hPa e un certo gradiente termico nord/sud o meglio Alto Adige-Veneto.
A casa mia mi aspetto pioggia in aumento domani sera (potrei fare anche 30 mm liquidi) poi quando l'aria fredda prenderà a infiltrarsi nei bassi strati le precipitazioni cominceranno a calare ma entro mercoledì mattina non mi stupirei di avere fino a 15 cm freschi qui (850 m di quota). Diciamo forbice 5-15 cm.
Se invece il nord non si attiva e prevale il sud/est, allora il problema diventa la temperatura ma potrei comunque girare in neve per qualche ora nella notte.
Se parte il vento da nord mi aspetto il classico limite neve a Valsorda sulla val d'Adige (550/600 m).
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Lun 11 Novembre, 2019, 23:03:40


Mercoledì mattina, vento permettendo, fiocchi a fondovalle non sono impossibili  Certo, nessuno si aspetta accumuli sotto i 4-600 metri.

Mi sembra un pò azzardata come ipotesi vedendo le mappe e considerando la sinottica; come detto voglio vedere il nowcasting domani, perchè è una previsione davvero complessa e difficile.

Sappiamo bene come funzionano da noi le cose quando ci sono precipitazioni ed aria fredda in entrata; è rarissimo che la pioggia prosegua in contemporanea con l'arrivo di aria fredda.

Vediamo, domani sera tutti di nowcasting  ;)

Sarà anche un previsione azzardata, ma la fa anche Meteotrentino.

Infatti anche Meteotrentino vede questo "schema" del freddo da nord nei bassi strati che pian piano si infiltrerebbe verso sud.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Michele94 - Lun 11 Novembre, 2019, 23:50:33
Mercoledì mattina, vento permettendo, fiocchi a fondovalle non sono impossibili  Certo, nessuno si aspetta accumuli sotto i 4-600 metri.

Mi sembra un pò azzardata come ipotesi vedendo le mappe e considerando la sinottica; come detto voglio vedere il nowcasting domani, perchè è una previsione davvero complessa e difficile.

Sappiamo bene come funzionano da noi le cose quando ci sono precipitazioni ed aria fredda in entrata; è rarissimo che la pioggia prosegua in contemporanea con l'arrivo di aria fredda.

Vediamo, domani sera tutti di nowcasting  ;)

Si certamente, c’è questo rischio. Guardando peró l’UR della massa d’aria alle varie quote ho notato che per i vari Lam, fino alle ore centrali di mercoledì, non si hanno grosse variazioni e si viaggia intorno al 90-100%.

Ecco peró ci tenevo a sottolinearlo questo evento, perchè mi sembra che abbia una sinottica molto particolare e molto affascinante. Difficilissima da inquadrare, ma proprio per questo molto bella :)

Sono curioso di vedere come finirà :)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Flavioski - Mar 12 Novembre, 2019, 00:17:22
Mercoledì mattina, vento permettendo, fiocchi a fondovalle non sono impossibili  Certo, nessuno si aspetta accumuli sotto i 4-600 metri.

Mi sembra un pò azzardata come ipotesi vedendo le mappe e considerando la sinottica; come detto voglio vedere il nowcasting domani, perchè è una previsione davvero complessa e difficile.

Sappiamo bene come funzionano da noi le cose quando ci sono precipitazioni ed aria fredda in entrata; è rarissimo che la pioggia prosegua in contemporanea con l'arrivo di aria fredda.

Vediamo, domani sera tutti di nowcasting  ;)

Si certamente, c’è questo rischio. Guardando peró l’UR della massa d’aria alle varie quote ho notato che per i vari Lam, fino alle ore centrali di mercoledì, non si hanno grosse variazioni e si viaggia intorno al 90-100%.

Ecco peró ci tenevo a sottolinearlo questo evento, perchè mi sembra che abbia una sinottica molto particolare e molto affascinante. Difficilissima da inquadrare, ma proprio per questo molto bella :)

Sono curioso di vedere come finirà :)

Già, situazione intrigante direi; per quel che può contare ho appena visto l'aggiornamento COSMO delle 23 by Landi BZ e per domani sera fin verso le 22-23 si vede un netto SE con diluvio in quota (spero di neve) e locali sacche quasi a secco a fondovalle, poi circa dalla mezzanotte le correnti girerebbero repentinamente da S-SW e allora magicamente la conca di Trento rientrerebbe nelle precipitazioni almeno fino al mattino, pur attenuandosi un po' dopo le 5; andasse veramente così a quel punto dipenderebbe da quanto nel frattempo riusciranno a scendere le temperature, e cmq sopra una certa quota potrebbe farne un botto. Non voglio illudermi troppo perché queste situazione un po' al limite sono spesso a rischio fregatura, però al tempo stesso molto interessanti!!

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Mar 12 Novembre, 2019, 00:38:53
Forse proprio dalla notte tra martedì e mercoledì potrebbe ricordare l'evento dell'8 novembre 2003 con pioggia smarza a Trento e nevone a Pergine.
Animazione Landi molto interessante e anche parecchio atipica, così tante precipitazioni difficilmente ci arrivano in questo modo.
Accumuli previsti per i prossimi 7/10 giorni soprattutto verso il bellunese spaventosi.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Mar 12 Novembre, 2019, 01:29:32
Si trovano da qualche parte grafici simili per le nostre montagne?
(https://i.postimg.cc/fSWKhH7K/FB-IMG-1573518506782.jpg) (https://postimg.cc/fSWKhH7K)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mar 12 Novembre, 2019, 07:05:23
Quota neve schizzata a 1400-1500 qui a merano questa mattina. Come è possibile?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 12 Novembre, 2019, 07:27:00
Quota neve schizzata a 1400-1500 qui a merano questa mattina. Come è possibile?
Sì, si sapeva. Calerà di nuovo stanotte.

Per Giacomo: in novembre le quote inferiori ad 800 metri per me si possono definire basse e comunque se si vuole intendere fondovalle lo si esplicita... Stamattina per dire Meteotrentino ha innalzato il limite della quota neve ponendolo a 900 m sui settori meridionali della provincia (ieri diceva 400 m) mentre parla di fondovalle nella valli più chiuse:

"Oggi coperto con precipitazioni più intense e diffuse dalla sera e nella notte; quota neve inizialmente oltre 1500 m circa in calo dalla sera fino a 900 m circa sui settori meridionali mentre altrove, specie nelle valli più chiuse, la neve potrebbe scendere anche a quote inferiori e localmente fino a fondovalle".

Ecco, oggi non si può più parlare di neve a quote basse nei dintorni di Trento, perché il quadro previsionale è peggiorato. Ma ieri quei 400 metri lasciavano qualche speranza anche a me, che vivo a Martignano. E Martignano, pur non essendo una località di fondovalle, si trova sicuramente a bassa quota.

Il mio discrimine:

0-200 m: pianura / fondovalle
2-500 m: prima collina / bassa collina / quote basse
5-800 m: quote collinari

Da 800 in sù iniziano le quote che considero "di montagna". Per novembre, queste sono le mie considerazioni:

800-1000 m: quote "relativamente basse"
1000-1300 m: quote "ragionevoli"
1300-1600 m: quote medie
1600-2000 m: quote alte
> 2000 m: quote siderali
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Mar 12 Novembre, 2019, 07:45:40
Son proprio curioso di vedere a Canezza cosa combina...non nutro molte speranze, ma spero in qualche sorpresina
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: yakopuz - Mar 12 Novembre, 2019, 07:58:10
Esiste una configurazione da nevone valsuganotto molto buona x Pergine dove la galleria dei crozi fa da spartiacque. Una volta era più frequente. Forse questa è quella giusta. Forse ci vuole un sud est molto teso che fa spill over dal Lagorai altrimenti la Panarotta protegge Pergine dal sud est debole.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 12 Novembre, 2019, 08:07:37
Possiamo tornare a parlare di quote basse? Il bilancio lo facciamo domani pomeriggio, dai. (https://uploads.tapatalk-cdn.com/20191112/6e7b511e517ff307942b963ee75541a1.jpg)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Mar 12 Novembre, 2019, 08:08:04
A Canezza, soprattutto in inverno, la differenza di temperatura rispetto a Pergine è sempre di 1-2°C secchi.
Comunque le previsioni di neve sono un filo peggiorate. Anche a Cavalese (ora tengo d'occhio anche questa località perchè ho la compagna che si spara Canezza-Cavalese per lavoro) ieri metteva neve praticamente già dalla serata di oggi..l'ultimo aggiornamento l'ha tolta
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Mar 12 Novembre, 2019, 08:19:24
Possiamo tornare a parlare di quote basse? Il bilancio lo facciamo domani pomeriggio, dai. (https://uploads.tapatalk-cdn.com/20191112/6e7b511e517ff307942b963ee75541a1.jpg)

Io ci credo per stanotte domani.  Entra la -2 con precipitazioni.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 12 Novembre, 2019, 08:26:08
Possiamo tornare a parlare di quote basse? Il bilancio lo facciamo domani pomeriggio, dai. (https://uploads.tapatalk-cdn.com/20191112/6e7b511e517ff307942b963ee75541a1.jpg)

Io ci credo per stanotte domani.  Entra la -2 con precipitazioni.
Ti dico a cosa punto io: imbiancata 100 metri sopra casa mia, fiocchi senza accumulo da me e momenti di acquaneve a fondovalle, dal Doss Trento in su. Il tutto rigorosamente dopo la mezzanotte, ma anche dopo l'una.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Michele94 - Mar 12 Novembre, 2019, 08:52:36
Possiamo tornare a parlare di quote basse? Il bilancio lo facciamo domani pomeriggio, dai. (https://uploads.tapatalk-cdn.com/20191112/6e7b511e517ff307942b963ee75541a1.jpg)

Io ci credo per stanotte domani.  Entra la -2 con precipitazioni.
Ti dico a cosa punto io: imbiancata 100 metri sopra casa mia, fiocchi senza accumulo da me e momenti di acquaneve a fondovalle, dal Doss Trento in su. Il tutto rigorosamente dopo la mezzanotte, ma anche dopo l'una.

Minimo confermato per i Lam 8-) mappa da salvare negli archivi 8-)

(https://i.postimg.cc/8PRJMP4Z/Wrf-Press.png)

Pazzesco...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Mar 12 Novembre, 2019, 08:58:09
Mi viene da definirlo quasi un medicane...
Situazione potenzialmente esplosiva, non escludo affatto temporali nevosi.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 12 Novembre, 2019, 09:02:18
Buongiorno a tutti. Sarebbe una distribuzione delle precipitazioni incredibile data la sinottica. Non capisco come possa esserci un coinvolgimento così netto dell'ovest regione... :o
In ogni caso goduria per i monti e non solo...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dr_House - Mar 12 Novembre, 2019, 09:26:42
Io son della teoria del Pippo. Aria fredda e fine dei giochi. Punto tutto su venerdì, sperando in una notte serena

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 12 Novembre, 2019, 09:31:51
Io son della teoria del Pippo. Aria fredda e fine dei giochi. Punto tutto su venerdì, sperando in una notte serena

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk



ma se precipita GRAZIE all'aria fredda...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dr_House - Mar 12 Novembre, 2019, 09:42:23
Io son della teoria del Pippo. Aria fredda e fine dei giochi. Punto tutto su venerdì, sperando in una notte serena

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk



ma se precipita GRAZIE all'aria fredda...
Come un fronte freddo in estate?

Finché non vedo io non ci credo....

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Mar 12 Novembre, 2019, 09:44:30
Quota neve schizzata a 1400-1500 qui a merano questa mattina. Come è possibile?
Sì, si sapeva. Calerà di nuovo stanotte.

Per Giacomo: in novembre le quote inferiori ad 800 metri per me si possono definire basse e comunque se si vuole intendere fondovalle lo si esplicita... Stamattina per dire Meteotrentino ha innalzato il limite della quota neve ponendolo a 900 m sui settori meridionali della provincia (ieri diceva 400 m) mentre parla di fondovalle nella valli più chiuse:

"Oggi coperto con precipitazioni più intense e diffuse dalla sera e nella notte; quota neve inizialmente oltre 1500 m circa in calo dalla sera fino a 900 m circa sui settori meridionali mentre altrove, specie nelle valli più chiuse, la neve potrebbe scendere anche a quote inferiori e localmente fino a fondovalle".

Ecco, oggi non si può più parlare di neve a quote basse nei dintorni di Trento, perché il quadro previsionale è peggiorato. Ma ieri quei 400 metri lasciavano qualche speranza anche a me, che vivo a Martignano. E Martignano, pur non essendo una località di fondovalle, si trova sicuramente a bassa quota.

Il mio discrimine:

0-200 m: pianura / fondovalle
2-500 m: prima collina / bassa collina / quote basse
5-800 m: quote collinari

Da 800 in sù iniziano le quote che considero "di montagna". Per novembre, queste sono le mie considerazioni:

800-1000 m: quote "relativamente basse"
1000-1300 m: quote "ragionevoli"
1300-1600 m: quote medie
1600-2000 m: quote alte
> 2000 m: quote siderali

Possiamo tornare a parlare di quote basse? Il bilancio lo facciamo domani pomeriggio, dai.

Io ci credo per stanotte domani.  Entra la -2 con precipitazioni.
Ti dico a cosa punto io: imbiancata 100 metri sopra casa mia, fiocchi senza accumulo da me e momenti di acquaneve a fondovalle, dal Doss Trento in su. Il tutto rigorosamente dopo la mezzanotte, ma anche dopo l'una.

Anche per me l'ipotesi di Pippo è molto plausibile. Io punto al range 5-20 cm, sperando me ne metta almeno 15. In zona Vigolana limite neve Valsorda? E lato Valsugana paciocchina fino in fondovalle.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Mar 12 Novembre, 2019, 09:47:36
Io son della teoria del Pippo. Aria fredda e fine dei giochi. Punto tutto su venerdì, sperando in una notte serena

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk



ma se precipita GRAZIE all'aria fredda...
Come un fronte freddo in estate?

Finché non vedo io non ci credo....

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk



Secondo me la QN calerà proprio durante le precipitazioni intense e in aria fredda le preci saranno minori.
Mi aspetto 30 mm di acqua prima che giri in neve, poi appunto 5-20 cm, in base a effetto favonico o meno.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 12 Novembre, 2019, 10:10:50
Meteotrentino aggiorna il bollettino probabilistico:

Bollettino probabilistico
dei fenomeni intensi nella provincia di Trento
Previsione elaborata 12/11/2019 alle ore 09:59


Oggi quota neve inizialmente oltre 1500 m circa in calo dalla sera e mercoledì mattina fino a 900 m circa sui settori meridionali mentre altrove, specie nelle valli più chiuse, la neve potrebbe scendere anche a quote inferiori e localmente fino a fondovalle. Attesi mediamente 20 - 40 cm oltre circa 1000 m ma localmente, specie nelle valli più strette e meno ventilate, la neve potrebbe scendere con quantitativi ridotti anche fino a 400 m o sotto; in valle venti prevalentemente settentrionali in intensificazione fino a forti. Mercoledì, dal pomeriggio, esaurimento delle precipitazioni e schiarite ad iniziare da Ovest. Giovedì probabile sensibile calo delle temperature al mattino con diffuse gelate anche a quote basse; dal pomeriggio sera annuvolamenti con probabili precipitazioni. Venerdì coperto con precipitazioni intense e diffuse e quota neve a 1000 m circa e localmente a quote inferiori. Sabato probabile temporaneo e parziale miglioramento.

(https://i.postimg.cc/rzfwqLD5/Cattura.jpg) (https://postimg.cc/rzfwqLD5)

Fa un po' ridere, guardando domenica, quello zero termico a 2300 m associato ad una quota neve piazzata a 1000 m. Evidentemente ancora non stanno prestando attenzione al weekend, mentre io sono già in paranoia.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Flavioski - Mar 12 Novembre, 2019, 10:25:43
Meteotrentino aggiorna il bollettino probabilistico:

Bollettino probabilistico
dei fenomeni intensi nella provincia di Trento
Previsione elaborata 12/11/2019 alle ore 09:59


Oggi quota neve inizialmente oltre 1500 m circa in calo dalla sera e mercoledì mattina fino a 900 m circa sui settori meridionali mentre altrove, specie nelle valli più chiuse, la neve potrebbe scendere anche a quote inferiori e localmente fino a fondovalle. Attesi mediamente 20 - 40 cm oltre circa 1000 m ma localmente, specie nelle valli più strette e meno ventilate, la neve potrebbe scendere con quantitativi ridotti anche fino a 400 m o sotto; in valle venti prevalentemente settentrionali in intensificazione fino a forti. Mercoledì, dal pomeriggio, esaurimento delle precipitazioni e schiarite ad iniziare da Ovest. Giovedì probabile sensibile calo delle temperature al mattino con diffuse gelate anche a quote basse; dal pomeriggio sera annuvolamenti con probabili precipitazioni. Venerdì coperto con precipitazioni intense e diffuse e quota neve a 1000 m circa e localmente a quote inferiori. Sabato probabile temporaneo e parziale miglioramento.

(https://i.postimg.cc/rzfwqLD5/Cattura.jpg) (https://postimg.cc/rzfwqLD5)

Fa un po' ridere, guardando domenica, quello zero termico a 2300 m associato ad una quota neve piazzata a 1000 m. Evidentemente ancora non stanno prestando attenzione al weekend, mentre io sono già in paranoia.


Fra l'altro per giovedì mattina vedono una minima di -6°c a Trento che francamente mi sembra esagerata, sarebbe quasi da record per la prima metà di novembre. E se davvero andasse così, vorrebbe dire neve pressoché certa anche in città giovedì su venerdì, almeno in una prima fase (dico questo guardando certe dinamiche del passato). Ma ovviamente non mi illudo, personalmente mi sembravano esagerati anche i -3°c che davano ieri, figurarsi i -6° di oggi; poi ovviamente tifo perché abbiano ragione loro!

E comunque a prescindere da tutto, averne di bollettini così a metà novembre!!!  :)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 12 Novembre, 2019, 10:27:24
Meteotrentino aggiorna il bollettino probabilistico:

Bollettino probabilistico
dei fenomeni intensi nella provincia di Trento
Previsione elaborata 12/11/2019 alle ore 09:59


Oggi quota neve inizialmente oltre 1500 m circa in calo dalla sera e mercoledì mattina fino a 900 m circa sui settori meridionali mentre altrove, specie nelle valli più chiuse, la neve potrebbe scendere anche a quote inferiori e localmente fino a fondovalle. Attesi mediamente 20 - 40 cm oltre circa 1000 m ma localmente, specie nelle valli più strette e meno ventilate, la neve potrebbe scendere con quantitativi ridotti anche fino a 400 m o sotto; in valle venti prevalentemente settentrionali in intensificazione fino a forti. Mercoledì, dal pomeriggio, esaurimento delle precipitazioni e schiarite ad iniziare da Ovest. Giovedì probabile sensibile calo delle temperature al mattino con diffuse gelate anche a quote basse; dal pomeriggio sera annuvolamenti con probabili precipitazioni. Venerdì coperto con precipitazioni intense e diffuse e quota neve a 1000 m circa e localmente a quote inferiori. Sabato probabile temporaneo e parziale miglioramento.

(https://i.postimg.cc/rzfwqLD5/Cattura.jpg) (https://postimg.cc/rzfwqLD5)

Fa un po' ridere, guardando domenica, quello zero termico a 2300 m associato ad una quota neve piazzata a 1000 m. Evidentemente ancora non stanno prestando attenzione al weekend, mentre io sono già in paranoia.


Fra l'altro per giovedì mattina vedono una minima di -6°c a Trento che francamente mi sembra esagerata, sarebbe quasi da record per la prima metà di novembre. E se davvero andasse così, vorrebbe dire neve pressoché certa anche in città giovedì su venerdì, almeno in una prima fase (dico questo guardando certe dinamiche del passato). Ma ovviamente non mi illudo, personalmente mi sembravano esagerati anche i -3°c che davano ieri, figurarsi i -6° di oggi; poi ovviamente tifo perché abbiano ragione loro!

E comunque a prescindere da tutto, averne di bollettini così a metà novembre!!!  :)

Ma quelle temperature salteranno fuori automaticamente da qualche software, dai. Poi le correggono a mano quando se ne accorgono.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: lorenzo_TN - Mar 12 Novembre, 2019, 10:36:26
Situazione davvero particolare e con previsione molto difficile. Risalita del minimo di pressione lungo l'Adriatico, che si "schianta" contro le Alpi Orientali:

(https://i.postimg.cc/kD7XKg00/Pressure-d02-000019-cut.png) (https://postimg.cc/kD7XKg00)

(https://i.postimg.cc/ppTWc1Xk/Pressure-d02-000020-cut.png) (https://postimg.cc/ppTWc1Xk)

(https://i.postimg.cc/nCPHyYXx/Pressure-d02-000021-cut.png) (https://postimg.cc/nCPHyYXx)

Vento in quota che fa vedere chiaramente la rotazione intorno al minimo:

(https://i.postimg.cc/gXZRhk1X/Wind-700h-Pa-d02-000023-cut.png) (https://postimg.cc/gXZRhk1X)

(https://i.postimg.cc/7JrznryB/Wind-850h-Pa-d02-000021-cut.png) (https://postimg.cc/7JrznryB)

Previsione resa difficile dalla conmvergenza tra scirocco e aria più fredda in arrivo da nord. Piccoli spostamenti della traiettoria del minimo possono fare la differenza. Ieri sera WRF vedeva effetto favonico marcato in molte valli, oggi molto meno e di conseguenza quota neve molto più bassa. In ogni caso penso che la val d'Adige sia fuori dai giochi (quote bassissime), con forte gradiente termico verticale indotto comunque da un leggero effetto favonico. Valsugana molto meglio, sia per la quota maggiore, sia per la penetrazione del vento da sud-est.

(https://i.postimg.cc/PNDgxczV/Wind-850h-Pa-d03-000027-cut.png) (https://postimg.cc/PNDgxczV)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Mar 12 Novembre, 2019, 11:36:05
Tutto dipende dal minimo, se la convergenza delle precipitazioni ci coinvolgerà o resterà tutto più a est.
Spesso con l'entrata dell'aria fredda qui le precipitazioni finiscono, ma non è una regola aurea, dipende dal tipo di configurazione e questa, a memoria degli ultimi anni, rarissima, è uno dei casi che dovrebbe smentire la teoria speriamo scientificamente, cioè nella realtà . 8-) ;D
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 12 Novembre, 2019, 11:43:22
Tutto dipende dal minimo, se la convergenza delle precipitazioni ci coinvolgerà o resterà tutto più a est.
Spesso con l'entrata dell'aria fredda qui le precipitazioni finiscono, ma non è una regola aurea, dipende dal tipo di configurazione e questa, a memoria degli ultimi anni, rarissima, è uno dei casi che dovrebbe smentire la teoria speriamo scientificamente, cioè nella realtà . 8-) ;D

non è così rarala concomitanza di fenomeni e aria fredda (25 ottobre 2010, ottobre 2012...) quanto la presenza di precipitazioni diffuse anche ad ovest con questo tipo di sinottica
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Mar 12 Novembre, 2019, 11:44:10
Guardando il landi è semplicissimo, se verrà confermata sulle nostre teste e non tutto più a est quella fase di precipitazioni molto intense tra le 22 e le 2 di notte ( più altre ore discrete a seguire) sarà un successo, se no un flop sia di mm che di quota neve.
Questo è il caro e amato caso che più mm fa più la quota neve scende.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Mar 12 Novembre, 2019, 11:47:16
Tutto dipende dal minimo, se la convergenza delle precipitazioni ci coinvolgerà o resterà tutto più a est.
Spesso con l'entrata dell'aria fredda qui le precipitazioni finiscono, ma non è una regola aurea, dipende dal tipo di configurazione e questa, a memoria degli ultimi anni, rarissima, è uno dei casi che dovrebbe smentire la teoria speriamo scientificamente, cioè nella realtà . 8-) ;D

non è così rarala concomitanza di fenomeni e aria fredda (25 ottobre 2010, ottobre 2012...) quanto la presenza di precipitazioni diffuse anche ad ovest con questo tipo di sinottica

Ok, ma guarda che ti stavo supportando, che non sempre entra il freddo finiscono le precipitazioni.
Diciamo che è più rara la concomitanza di precipitazioni e aria fredda con potenziale coinvolgimento fino in molti fondovalle.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 12 Novembre, 2019, 11:49:49
Gfs 06z mi esalta. Temperature ad 850 hPa negative anche in Val d'Adige:

(https://i.postimg.cc/RWk4dVn7/21-7IT.gif) (https://postimg.cc/RWk4dVn7)


Con precipitazioni forti...

(https://i.postimg.cc/mzqwzqng/24-779-IT-1.gif) (https://postimg.cc/mzqwzqng)


Raga... Cosa volete che vi dica? Io per Martignano ci voglio credere. Per Trento ci vuole un miracolo, ma ogni tanto si potrebbe anche fare uno strappo alla regola, zio cane.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mar 12 Novembre, 2019, 12:30:11
Tutto dipende dal minimo, se la convergenza delle precipitazioni ci coinvolgerà o resterà tutto più a est.
Spesso con l'entrata dell'aria fredda qui le precipitazioni finiscono, ma non è una regola aurea, dipende dal tipo di configurazione e questa, a memoria degli ultimi anni, rarissima, è uno dei casi che dovrebbe smentire la teoria speriamo scientificamente, cioè nella realtà . 8-) ;D

non è così rarala concomitanza di fenomeni e aria fredda (25 ottobre 2010, ottobre 2012...) quanto la presenza di precipitazioni diffuse anche ad ovest con questo tipo di sinottica
Tu fai il botto venerdì.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 12 Novembre, 2019, 12:52:14
Tutto dipende dal minimo, se la convergenza delle precipitazioni ci coinvolgerà o resterà tutto più a est.
Spesso con l'entrata dell'aria fredda qui le precipitazioni finiscono, ma non è una regola aurea, dipende dal tipo di configurazione e questa, a memoria degli ultimi anni, rarissima, è uno dei casi che dovrebbe smentire la teoria speriamo scientificamente, cioè nella realtà . 8-) ;D

non è così rarala concomitanza di fenomeni e aria fredda (25 ottobre 2010, ottobre 2012...) quanto la presenza di precipitazioni diffuse anche ad ovest con questo tipo di sinottica
Tu fai il botto venerdì.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

vediamo se stasera/notte facciamo qualcosa anche noi... ;)
venerdì è distante! 8-)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mar 12 Novembre, 2019, 12:54:16
Merano secondo occhi espertu come i vostri fa qualcosa?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: lorenzo_TN - Mar 12 Novembre, 2019, 12:59:25
Merano secondo occhi espertu come i vostri fa qualcosa?

Sembrerebbe esserci vento forte da nord che mantiene la quota neve in collina:

(https://i.postimg.cc/Z9nFtM6H/Meteograms-d03-000017-cut.png) (https://postimg.cc/Z9nFtM6H)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Mar 12 Novembre, 2019, 13:01:31
http://avvisi.protezionecivile.tn.it/PUB/PDF/2715/messaggio_mirato_12112019.pdf

Inviato dal mio SM-A105FN utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mar 12 Novembre, 2019, 13:18:00
Merano secondo occhi espertu come i vostri fa qualcosa?

Sembrerebbe esserci vento forte da nord che mantiene la quota neve in collina:

(https://i.postimg.cc/Z9nFtM6H/Meteograms-d03-000017-cut.png) (https://postimg.cc/Z9nFtM6H)
Peccato
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mar 12 Novembre, 2019, 13:23:44
Davvero complessa come poche volte, la situazione di stasera/notte.

Vedo che Arabba si mantiene molto cauta

martedì 12
Previsioni per il pomeriggio di oggi. Tempo perturbato con precipitazioni diffuse di debole/moderata intensità. Alla sera intensificazione del maltempo con fenomeni moderate/forti (100%). Quota neve in rialzo in giornata a 1500/1800 m tra Dolomiti Prealpi, in calo alla sera, specie su Dolomiti, fino sui 1100/1300 m, anche a quote più basse nelle valli più chiuse, fino a 1300/1500 m su Prealpi per maggiore avvezione sciroccale.
mercoledì 13. Spiccato maltempo nella notte, con cielo coperto e fenomeni diffusi, in attenuazione al mattino da Ovest. Al pomeriggio esaurimento dei fenomeni e diradamento della nuvolosità con schiarite, specie sulle Dolomiti. Clima più fresco nelle valli e freddo in alta quota.
Precipitazioni. Nella notte precipitazioni diffuse moderate/forti (90/100%), con quota neve a 900/1200 m su Dolomiti, temporaneamente a 600/700 m nelle valli più chiuse. Sulle Prealpi assai variabili: dai 1200/1300 m sulle Prealpi veronesi ai 1400/1600 m delle Prealpi bellunesi. In giornata attenuazione delle precipitazioni fino a deboli sparse nelle ore centrali (40/50%), in esaurimento al pomeriggio/sera; Quota neve mediamente in lieve calo per ingresso d'aria fredda. I quantitativi saranno abbondanti con 30/50 mm, localmente 70/80 mm sulle Prealpi, con 40/50 cm di neve fresca a 1800/2000 m, apporti minori sotto tale quota per pioggia o neve umida e pesante.


Il previsore è cmq  R.L.Th., solitamente assai "pessimista" ed a mio avviso, dopo anni ed anni di lettura dei suoi bollettini, seriamente caldofilo.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Mar 12 Novembre, 2019, 14:11:54
06 quasi bollente per domenica che mi rovina tutto il bello dei prossimi giorni, al solito...... >:(
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Mar 12 Novembre, 2019, 14:17:58
06 quasi bollente per domenica che mi rovina tutto il bello dei prossimi giorni, al solito...... >:(
Si, notavo anch'io...  :'(
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 12 Novembre, 2019, 14:22:57
06 quasi bollente per domenica che mi rovina tutto il bello dei prossimi giorni, al solito...... >:(

ma va...per 1 giorno di sana pioggia...
suvvia! Compatta il manto e respirano i ghiacciai! ;)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mar 12 Novembre, 2019, 14:43:55
Reading vede solo un'effimera "scaldata" per una ventina di ore domenica.

Al momento nulla di drammatico, sperando ovviamente si fermi così o migliori.

 

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mar 12 Novembre, 2019, 14:58:46
Domanda: come mai icon vede entrare la 0/-1 solo dalle 23 mentre gfs già dalle 18/19?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 12 Novembre, 2019, 15:43:17
06 quasi bollente per domenica che mi rovina tutto il bello dei prossimi giorni, al solito...... >:(

Se vuoi rovinarti il bello dei prossimi giorni del tutto, guarda l'aggiornamento del Landi sulla App MeteoSwiss. Se davvero va così prendiamo una bastonata pazzesca nei denti tutti quanti. Le precipitazioni di stanotte e soprattutto domattina sono state dimezzate.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mar 12 Novembre, 2019, 15:46:39
Landi aggiornato vede il tutto quei xx km più a est con le conseguenze evidenti, in particolare gli effetti favonici in valle (da questo aggiornamento nella zona di Sarche praticamente quasi non pioverebbe, ma l'effetto è visibile anche in altre valli anche se non in maniera così marcata come l'alta valle del Sarca).

Davvero un casino questa sera ...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Mauro - Mar 12 Novembre, 2019, 16:05:14
Io guardo già alla piena dell'Adige nella notte tra lunedì e martedì.....
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mar 12 Novembre, 2019, 16:08:22
Nel frattempo temperatura che si alza notevolmente a merano per l'arrivo del favonio. Ora siamo a 7.4° il che non mi fa ben sperare
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dr_House - Mar 12 Novembre, 2019, 16:10:46
Meglio! Lascia che cambi un po l'aria che con sti dp non si va da nessuna parte!

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 12 Novembre, 2019, 16:12:15
E' andata, ragazzi. Non ci credo più, è ufficiale. Se la godano i dolomitici, per gli altri sarà flop CLAMOROSO.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Mar 12 Novembre, 2019, 16:22:51
In basso girerà nella seconda parte della notte, inutile sperare prima.
Sono previste precipitazioni martellanti per ore, ad ingresso dell'aria fredda avvenuto.
Inutile fasciarsi la testa in piena fase avvettiva calda.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 12 Novembre, 2019, 16:25:58
In basso girerà nella seconda parte della notte, inutile sperare prima.
Sono previste precipitazioni martellanti per ore, ad ingresso dell'aria fredda avvenuto.
Inutile fasciarsi la testa in piena fase avvettiva calda.

Doc, guarda il Landi, alle 4 in Val d'Adige è tutto finito. E' roba per te, goditela!
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Mar 12 Novembre, 2019, 16:33:23
Filippo, il Landi credo possa oramai essere considerato alla stregua della cartastraccia.
 Guarda queste che stanno uscendo, ovviamente il settore dolomitico sarà quello maggiormente interessato, ma anche altrove non si scherzerà.
E' una situazione che non è possibile sovrapporre a nessun altro episodio del passato.
Leggo in giro di gente preoccupata di quanto è accaduto/sta accadendo sul Tirreno.
E nessuno che guarda all'"uragano" che interesserà la laguna veneta.

(http://modeles7.meteociel.fr/modeles/arome/runs/2019111212/aromehd-25-21-0.png?12-16)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Mar 12 Novembre, 2019, 16:41:12
Guardate che crollo in pochissime ore
(https://www.wetterzentrale.de/maps/GFSOPME12_3_2.png)
(https://www.wetterzentrale.de/maps/GFSOPME12_9_2.png)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Mar 12 Novembre, 2019, 16:42:41
Voglio proprio vedere se non scende
(https://www.wetterzentrale.de/maps/GFSOPME12_12_4.png)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 12 Novembre, 2019, 16:42:53
Filippo, il Landi credo possa oramai essere considerato alla stregua della cartastraccia.
 Guarda queste che stanno uscendo, ovviamente il settore dolomitico sarà quello maggiormente interessato, ma anche altrove non si scherzerà.
E' una situazione che non è possibile sovrapporre a nessun altro episodio del passato.
Leggo in giro di gente preoccupata di quanto è accaduto/sta accadendo sul Tirreno.
E nessuno che guarda all'"uragano" che interesserà la laguna veneta.

(http://modeles7.meteociel.fr/modeles/arome/runs/2019111212/aromehd-25-21-0.png?12-16)

Lo spero tanto, doc, perché stando all'ultimo aggiornamento del Landi, quando arriva il bello (ovvero quando crollano le temperature), le precipitazioni spariscono su tre quarti della provincia e insistono solo sui settori orientali (Dolomiti in primis). A questo punto mi impongo di rinunciare a qualunque velleità nevosa a quote collinari nella zona di Trento. Sembrerebbe confermata, invece, la botta di neve sopra i 1000 metri, specie sul confine col Veneto. Bene comunque, peccato per chi come me voleva vivere un anticipo d'inverno... Vivrà un anticipo d'inferno.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Mar 12 Novembre, 2019, 16:46:18
A me sembra che tra le prime ore della notte e la parte centrale le precipitazioni maggiori insistano da voi.
Il tutto con isoterme sulle quali io non "sputerei" sopra, con una -2°, gpt a 1300 m circa, precipitazioni forti per me Trento può tranquillamente avere neve.
Ovvio che domattina la parte più intensa insista poi su di noi

(https://www.wetterzentrale.de/maps/GFSOPME12_21_4.png)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Mar 12 Novembre, 2019, 16:51:53
Un pò di fieno in cascina per venerdì mattina, soprattutto qui ad est , ancora di più la zona di Predazzo, ne avremo davvero tanto bisogno
(http://modeles2.meteociel.fr/modeles_gfs/runs/2019111212/36-7IT.GIF?12-12)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Mar 12 Novembre, 2019, 17:26:12
Ma perché doc dici che il landi adesso è come carta straccia?
Se non guardo l'aggiornamento previsioni radar che guardo? ;D
Rimane uno dei miei strumenti preferiti, spesso anche affidabile.
Io guardo l' ultimo aggiornamento landi e rispetto a quello precedente è tutto un pelo più a est di 20 km e coinvolge meno la valle dell'Adige. Balletti continui.. speriamo di ballare per bene
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Mar 12 Novembre, 2019, 17:32:32
Lo dico perchè grazie al Landi ho preso negli ultimi mesi delle topiche mostruose nonchè della lavate da tramandare ai posteri in montagna..
Ergo, l'ho dequalificato al massimo. ;)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Mar 12 Novembre, 2019, 17:49:00
Lo dico perchè grazie al Landi ho preso negli ultimi mesi delle topiche mostruose nonchè della lavate da tramandare ai posteri in montagna..
Ergo, l'ho dequalificato al massimo. ;)

È vero se ti riferisci soprattutto questa estate mi ha dato delle cantonate galattiche..  proprio in montagna..
Ma è anche vero che è molto più difficile inquadrare localmente nel dettaglio i fenomeni estivi.. bastano pochi km e cambia il mondo.
Per l'inverno io gli do ancora fiducia, oggi è il primo esame. ;D

Comunque posso dirlo? a memoria non ricordo buchi neri così evidenti sul trentino.

(https://i.postimg.cc/JHVHvPXB/Screenshot-20191112-174536-Chrome.jpg) (https://postimg.cc/JHVHvPXB)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mar 12 Novembre, 2019, 18:18:06
Anche ultimamente in generale il landi non inquarda in modo molto preciso... bah staremo a vdere. Io comunque sono sicuro che in val d’adige la neve non la vedremo comunque visto l’effetto favonico.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Mar 12 Novembre, 2019, 18:23:47
Teuz, non ricordo il giorno di preciso, ma assai recentemente è capitato che piovesse quasi su tutta la provincia e l'aggiornamento in corso d'opera  del Landi vedesse il nulla ovunque..ovunque!|
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mar 12 Novembre, 2019, 18:38:21
Effettivamente negli ultimi mesi ho visto qualche bella cantonata da parte di Cosmo/Landi.

Più che altro 2 o 3 volte ho visto togliere tanto (se non tutto) a 4-5 ore dall'evento per poi avere invece alla fine quello che era previsto prima.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dany79snow - Mar 12 Novembre, 2019, 18:44:37
io attendo il buon wrf di Lorenzo ;)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mar 12 Novembre, 2019, 18:48:53
Ps: che razza di mostruosità tira fuori gfs per domenica. E senza temperature disumane, per lo meno a ovest.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mar 12 Novembre, 2019, 18:49:57
Ps: che razza di mostruosità tira fuori gfs per domenica. E senza temperature disumane, per lo meno a ovest.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Assurdo. E venerdi non è da meno
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Flavioski - Mar 12 Novembre, 2019, 18:56:26
Riprende a piovere subito dopo aver staccato la max di giornata con 8.5°c grazie al <borino> favonico da N-NE, ormai a sera fatta. Gran calo in quota comunque e già alcuni missili visibili dalla web-cam di Candriai a circa 1000m poco fa, mentre su a Vason imbianca già.

Cumulati 6.8 mm finora (6.4 stanotte e 0.4 adesso), 8.2°/86%.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mar 12 Novembre, 2019, 18:56:41
Pazzesco


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Flavioski - Mar 12 Novembre, 2019, 19:00:06
io attendo il buon wrf di Lorenzo ;)

A proposito, io le mappe non le vedo più da un po' di tempo, son diventate a pagamento o è un problema del mio pc?

Eventualmente le puoi postare qui dopo l'aggiornamento? Così almeno le vedo, son curioso!  :P
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: lorenzo_TN - Mar 12 Novembre, 2019, 19:02:45
io attendo il buon wrf di Lorenzo ;)

A proposito, io le mappe non le vedo più da un po' di tempo, son diventate a pagamento o è un problema del mio pc?

Eventualmente le puoi postare qui dopo l'aggiornamento? Così almeno le vedo, son curioso! 
Strano che tu non le veda...sono libere naturalmente...da pc o da telefono?
meteo.unitn.it

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Flavioski - Mar 12 Novembre, 2019, 19:14:49
io attendo il buon wrf di Lorenzo ;)

A proposito, io le mappe non le vedo più da un po' di tempo, son diventate a pagamento o è un problema del mio pc?

Eventualmente le puoi postare qui dopo l'aggiornamento? Così almeno le vedo, son curioso! 
Strano che tu non le veda...sono libere naturalmente...da pc o da telefono?
meteo.unitn.it

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk



Da pc, il sito lo vedo ma se clicco su qualsiasi parametro mi esce l'icona di un'immagine spezzata, senza mostrarmi le mappe. Credo sia un problema mio a questo punto, grazie comunque!  ;)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mar 12 Novembre, 2019, 19:22:36
Strano si, a me funziona tutto invece.

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 12 Novembre, 2019, 19:39:57
Ps: che razza di mostruosità tira fuori gfs per domenica. E senza temperature disumane, per lo meno a ovest.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Spettacolare
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mar 12 Novembre, 2019, 19:47:02
Reading non da meno

(http://images.meteociel.fr/im/2846/ECI1-120gpr7_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/2846/ECI1-120_gpr7.GIF)


Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mar 12 Novembre, 2019, 19:52:50
Reading non da meno

(http://images.meteociel.fr/im/2846/ECI1-120gpr7_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/2846/ECI1-120_gpr7.GIF)
Commosso.

E anche il dopo... ormai viene abbozzato da qualche run un nuovo passaggio (freddo) lunedì-martedì.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mar 12 Novembre, 2019, 19:54:21
Reading non da meno

(http://images.meteociel.fr/im/2846/ECI1-120gpr7_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/2846/ECI1-120_gpr7.GIF)
Commosso.

E anche il dopo... ormai viene abbozzato da qualche run un nuovo passaggio (freddo) lunedì-martedì.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Tu sei il mio erede. Ti battezzo Principe dell'AtlanticoinPersona. Ora fuori sul balcone a ricevere l'iniziazione!  ;D
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mar 12 Novembre, 2019, 19:57:34
Vabè, sta roba ADESSO a metà novembre va bene a tutti, penso  ;D

L'importante è che da fine novembre roba simile sia intervallata da qualche föhnatina fresca/fredda così da portare la neve in valle.

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mar 12 Novembre, 2019, 19:57:48
Reading non da meno

(http://images.meteociel.fr/im/2846/ECI1-120gpr7_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/2846/ECI1-120_gpr7.GIF)
Commosso.

E anche il dopo... ormai viene abbozzato da qualche run un nuovo passaggio (freddo) lunedì-martedì.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Tu sei il mio erede. Ti battezzo Principe dell'AtlanticoinPersona. Ora fuori sul balcone a ricevere l'iniziazione!  ;D
Finché è novembre meglio che si scateni, basta che allla fine del mese porti neve a Trento, altrimenti peggio per lui.

E comunque no, non ci tengo minimamente a lavarmi stando fuori, di iniziazioni ne ho già fatte abbastanza stando nel piazzale a spalare neve quando ancora nevicava.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Mar 12 Novembre, 2019, 20:19:07
Pazzesco


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Cos'è quello schifo di media? Sono angosciato.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Mar 12 Novembre, 2019, 21:56:24
Pazzesco


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Cos'è quello schifo di media? Sono angosciato.

Gliel'ho detto anch'io nella chat........sai già la sua reazione.... ?*?*?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: yakopuz - Mer 13 Novembre, 2019, 00:59:01
06 quasi bollente per domenica che mi rovina tutto il bello dei prossimi giorni, al solito...... >:(

ma va...per 1 giorno di sana pioggia...
suvvia! Compatta il manto e respirano i ghiacciai! ;)
No rovina la polvere meravigliosa di domenica e crea una crosta insciabile e pericolosa
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mer 13 Novembre, 2019, 07:51:20
Direi di puntare intanto gli occhi a venerdi. Con quella sinottica in pieno inverno avrei avuto quasi sicuramente una bella nevicata fino in valle. Tutto questo per la presenza di un cuscinetto durante la mattinata del 14 e durante la serata. Inoltre bisogna tenere conto della potenza delle precipitazioni.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Brok - Mer 13 Novembre, 2019, 10:40:26
e si occhio venerdi in nottata/mattinata , inizio prp giovedi sera dopo le 22:00

temperature alle ore 10:00 di venerdi e alle ore 14:00 .  8 hpa di differena tra bz e innsbruck notte su venerdi
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mer 13 Novembre, 2019, 10:52:00
e si occhio venerdi in nottata/mattinata , inizio prp giovedi sera dopo le 22:00

temperature alle ore 10:00 di venerdi e alle ore 14:00 .  8 hpa di differena tra bz e innsbruck notte su venerdi
Gfs 06 ci mette la 0 per tutto l'evento a 850hpa. Vedremo
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mer 13 Novembre, 2019, 12:53:25
Quasi tutto concentrato in 12 ore.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mer 13 Novembre, 2019, 13:29:09
domani sera-notte e venerdì mattina passata spettacolare filoalpina. Mi aspetto che il limite neve scenda parecchio in Val di Non, forse a fondovalle ma con accumuli piuttosto ridotti: in quota invece delirio, Piazza segnala attraverso il servizio Meteotrentino Viabilità da 50 a 90 cm a 1500 m con limite neve generico (non so che utilità abbia visto che l'orografia del nostro territorio è complessa) fissato a 1500 m.

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Brok - Mer 13 Novembre, 2019, 13:54:48
domani sera-notte e venerdì mattina passata spettacolare filoalpina. Mi aspetto che il limite neve scenda parecchio in Val di Non, forse a fondovalle ma con accumuli piuttosto ridotti: in quota invece delirio, Piazza segnala attraverso il servizio Meteotrentino Viabilità da 50 a 90 cm a 1500 m con limite neve generico (non so che utilità abbia visto che l'orografia del nostro territorio è complessa) fissato a 1500 m.

almeno una decina quindicina di cm da te dovrebbero essere molto probabili  e di neve come piace a te
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Mer 13 Novembre, 2019, 14:02:08
e' un peccato per le quote medie per venerdì/domenica...li sarà una lavata notevole o sbaglio? anche MT ha alzato parecchio la quota neve :-\
Dite che l'Adige si ingrosserà parecchio?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mer 13 Novembre, 2019, 14:09:55
e' un peccato per le quote medie per venerdì/domenica...li sarà una lavata notevole o sbaglio? anche MT ha alzato parecchio la quota neve :-\
Dite che l'Adige si ingrosserà parecchio?

non mi pare sia in programma chissà quale lavata...cosa intendi per quote medie?
Per la prima quindicina di novembre avere una previsione che recita da 50 a 90 cm sui 1500 m è tutto tranne che un peccato.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Mer 13 Novembre, 2019, 14:11:42
Aggiungo che in Alto Adige il servizio meteorologico provinciale ha previsto una quota neve variabile da 500 a 1100 m: ciò riduce notevolmente i rischi idrogeologici connessi al maltempo (beltempo).
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Brok - Mer 13 Novembre, 2019, 14:12:25
e' un peccato per le quote medie per venerdì/domenica...li sarà una lavata notevole o sbaglio? anche MT ha alzato parecchio la quota neve :-\
Dite che l'Adige si ingrosserà parecchio?

venerdi é una cosa domenica un altra con qn in rialzo si ma non mi sembra nulla di sconvolgente certo la pioggia sotto i 1000/1200 m dovrebbe essere probabile ma va bene cosi.

venerdi é una signor passata con una quota neve che rischia di accarezzare trento e bolzano
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Mer 13 Novembre, 2019, 15:08:12
Rispetto a stamattina se non sbaglio, la quota neve è passata da un 900-1000 metri a 1200.

(https://i.postimg.cc/bGTn82zy/quota-neve.jpg) (https://postimg.cc/bGTn82zy)

Io non sono esperto come voi nel valutare questi aspetti, ma non vorrebbe dire, ad esempio, che venerdì Predazzo si becca una gran lavata?
In questo senso mi dispiacerebbe un po'... :-\
Quote medie, intendo proprio 900-1000 metri...
Guardando anche a Pergine, fino a ieri metteva un fiocchetto a Pergine nelle previsioni, il che avrebbe dato belle speranze a me di Canezza...adesso solo acqua
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mer 13 Novembre, 2019, 16:10:46
Venerdì mi aspetterei situazione altimetrica in vald’adige, magari durante la notte arriva a splwtterare in fondovalle, prima che ceda la colonna.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mer 13 Novembre, 2019, 16:14:41
Venerdì mi aspetterei situazione altimetrica in vald’adige, magari durante la notte arriva a splwtterare in fondovalle, prima che ceda la colonna.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ma con una 0 che mantiene almeno fino ale 12 non potrebbe tenere per più tempo rispetto a quanto dici tu?.Poi il 14 probabilmente farà anche un bel cuscinetto no?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Mer 13 Novembre, 2019, 17:09:57
Termiche supermigliorate per domenica con gfs12z. Ottimooo
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mer 13 Novembre, 2019, 18:17:05
Venerdì mi aspetterei situazione altimetrica in vald’adige, magari durante la notte arriva a splwtterare in fondovalle, prima che ceda la colonna.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ma con una 0 che mantiene almeno fino ale 12 non potrebbe tenere per più tempo rispetto a quanto dici tu?.Poi il 14 probabilmente farà anche un bel cuscinetto no?
Onestamente la vedo dura. Valli di non e sole in pole.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Brok - Mer 13 Novembre, 2019, 19:03:52
Venerdì mi aspetterei situazione altimetrica in vald’adige, magari durante la notte arriva a splwtterare in fondovalle, prima che ceda la colonna.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ma con una 0 che mantiene almeno fino ale 12 non potrebbe tenere per più tempo rispetto a quanto dici tu?.Poi il 14 probabilmente farà anche un bel cuscinetto no?
Onestamente la vedo dura. Valli di non e sole in pole.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

c e peró da dire che tu abiti a merano e almeno secondo i lam di oggi pomeriggio saresti proprio tu a beneficiare di buoni nuclei con correnti tese da sud e con le temperature migliori di tutta la v d´adige un mix che potrebbe portarti a vedere se non altro un bel mistone o fiocchi marci per qualche ora
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Mer 13 Novembre, 2019, 20:03:31
Termiche supermigliorate per domenica con gfs12z. Ottimooo

Anche Reading più fresche: ora vede la +2°/+3° (ieri arrivava anche la +5°) per si e no 10 ore fra la notte e la mattina, mentre già da mezzogiorno si torna alla +1° a 850 hPa.

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Mer 13 Novembre, 2019, 20:41:46
Isoterme migliorate per un est shift che taglia le prp in modo drastico.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Heinrich - Mer 13 Novembre, 2019, 21:21:13
Reading non da meno

(http://images.meteociel.fr/im/2846/ECI1-120gpr7_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/2846/ECI1-120_gpr7.GIF)
Commosso.

E anche il dopo... ormai viene abbozzato da qualche run un nuovo passaggio (freddo) lunedì-martedì.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Tu sei il mio erede. Ti battezzo Principe dell'AtlanticoinPersona. Ora fuori sul balcone a ricevere l'iniziazione!  ;D
Finché è novembre meglio che si scateni, basta che allla fine del mese porti neve a Trento, altrimenti peggio per lui.

E comunque no, non ci tengo minimamente a lavarmi stando fuori, di iniziazioni ne ho già fatte abbastanza stando nel piazzale a spalare neve quando ancora nevicava.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Habemus Princeps  ;D ;D ;D ;D


Aggiornamenti serali allucinogeni.

S  p  e  t  t  a  c  o  l  a  r  i
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Gio 14 Novembre, 2019, 08:40:59

(https://i.postimg.cc/94JQCQWy/bol.png) (https://postimg.cc/94JQCQWy)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Gio 14 Novembre, 2019, 08:47:42
Si dai 1200 in su saranno sommersi sembrerebbe... lunedì bisognerebbe prendersi un bel giorno di ferie per un Nivotour con i fiocchi ;D
quasi quasi....
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Gio 14 Novembre, 2019, 08:54:42
Tanta differenza comunque tra ukmo /gfs da una parte e il duo ecmwf/gem dall'altra.parlo di domenica, dove con i primi il minimo è profondo e con duplici accumuli.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Gio 14 Novembre, 2019, 08:55:26
L'altro giorno il probabilistico parlava di quota neve 1000 metri con 0 termico a 2300 metri.
Oggi parla di quota neve 1200 metri con 0 termico nella prossima notte a 1500 metri e precipitazioni " 3 ".

Non aggiungo altro.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Gio 14 Novembre, 2019, 09:42:13
L'altro giorno il probabilistico parlava di quota neve 1000 metri con 0 termico a 2300 metri.
Oggi parla di quota neve 1200 metri con 0 termico nella prossima notte a 1500 metri e precipitazioni " 3 ".

Non aggiungo altro.

8-)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Gio 14 Novembre, 2019, 12:41:19
Tanta differenza comunque tra ukmo /gfs da una parte e il duo ecmwf/gem dall'altra.parlo di domenica, dove con i primi il minimo è profondo e con duplici accumuli.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Reading è molto più a est infatti...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Gio 14 Novembre, 2019, 12:54:06

(https://i.postimg.cc/n9DJJTLQ/ens-image.png) (https://postimg.cc/n9DJJTLQ)


Scalda domenica, per me troppo, io soffro........
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Gio 14 Novembre, 2019, 12:59:27

(https://i.postimg.cc/n9DJJTLQ/ens-image.png) (https://postimg.cc/n9DJJTLQ)


Scalda domenica, per me troppo, io soffro........
Per me è già caldo oggi....
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Gio 14 Novembre, 2019, 13:23:30
Per contro Reading è più orientale, come già scritto da El Bonve, con precipitazioni ridotte e soprattutto non va praticamente oltre la +1° !
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Gio 14 Novembre, 2019, 13:29:58
Domani si rischia la metrata sopra i 1500... domenica è un vero dilemma, uno dei modelli prenderà una cantonata bella grossa riguardo la traiettoria del minimo.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Gio 14 Novembre, 2019, 13:42:56
Domani si rischia la metrata sopra i 1500... domenica è un vero dilemma, uno dei modelli prenderà una cantonata bella grossa riguardo la traiettoria del minimo.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
1500 m come quota provoca in me fortissimi disagi intestinali. Io da qui a domenica vorrei una quota neve non superiore ai 1200, e sto parlando dei monti a sud di Trento.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Gio 14 Novembre, 2019, 13:53:50
Domani si rischia la metrata sopra i 1500... domenica è un vero dilemma, uno dei modelli prenderà una cantonata bella grossa riguardo la traiettoria del minimo.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
1500 m come quota provoca in me fortissimi disagi intestinali. Io da qui a domenica vorrei una quota neve non superiore ai 1200, e sto parlando dei monti a sud di Trento.
E io che fino ad un paio di giorni pensavo egoisticamente di poterla vedere in città da me. Ma perfetto cosi per le montagne
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Mauro - Gio 14 Novembre, 2019, 13:54:26
Come scritto in un post precedente, io vi aspetto al ponte di San Lorenzo lunedì,o anche nei giorni successivi, per ammirare la piena dell'Adige. Bye, bye.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Gio 14 Novembre, 2019, 14:21:30
Che meraviglia domenica! Speriamo vada come dice gfs: peggioramento cazzuto e metrate. Siamo a novembre, deve alluvionarci di neve...  ;D
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Gio 14 Novembre, 2019, 14:26:25
Che meraviglia domenica! Speriamo vada come dice gfs: peggioramento cazzuto e metrate. Siamo a novembre, deve alluvionarci di neve...  ;D

Purché non ci alluvioni e basta... Ben vengano le metrate, ma mi basterebbe un quarto delle precipitazioni in arrivo, in cambio di un paio di gradi in meno.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Gio 14 Novembre, 2019, 14:52:00
Dalle previsioni di MT mi aspetterei tanta neve anche sopra il Lagorai/Panarotta...invece guardando adesso questa carta...mmm...in Val dei Mocheni cadrà poca roba sembrerebbe. Tutto in Val Rendena, Sole, Non....

(https://i.postimg.cc/bsG8dgws/neve.jpg) (https://postimg.cc/bsG8dgws)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Michele94 - Gio 14 Novembre, 2019, 15:31:13
Dalle previsioni di MT mi aspetterei tanta neve anche sopra il Lagorai/Panarotta...invece guardando adesso questa carta...mmm...in Val dei Mocheni cadrà poca roba sembrerebbe. Tutto in Val Rendena, Sole, Non....

(https://i.postimg.cc/bsG8dgws/neve.jpg) (https://postimg.cc/bsG8dgws)
Molto difficile la previsione della qn. Prima di tutto sta notte è entrato parecchio freddo in quota (-5/-6C a 1500m ca, contro -2C previsti) e poi bisognerà capire quanto aumenteranno le T a 1500m (Cosmo vede resistere una 0/1 C a 1500m per tutto l’evento, Wrf e Shd vedono tenere in un primo momento una 0/1 C per poi salire nelle ore centrali del giorno fino a 3/4 C). Chiaro che se va come nel secondo caso quota neve che schizza, se invece dovesse essere vera la prev di Cosmo qn che potrebbe scendere a quote interessanti, grazie anche alle preci abbondanti previste. Non saprei sinceramente...vedremo
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Gio 14 Novembre, 2019, 16:02:54
Domani si rischia la metrata sopra i 1500... domenica è un vero dilemma, uno dei modelli prenderà una cantonata bella grossa riguardo la traiettoria del minimo.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
1500 m come quota provoca in me fortissimi disagi intestinali. Io da qui a domenica vorrei una quota neve non superiore ai 1200, e sto parlando dei monti a sud di Trento.
Secondo me nevica anche più in basso però più pesante


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dr_House - Gio 14 Novembre, 2019, 16:03:13
Maaaa fiocchi marci in collina domani mattina? Totalmente esclusi? La colonna non sembra male...

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Gio 14 Novembre, 2019, 16:13:15
Maaaa fiocchi marci in collina domani mattina? Totalmente esclusi? La colonna non sembra male...

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk
Veramente nel mio piccolo sto sperando di vederne in valle


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dr_House - Gio 14 Novembre, 2019, 16:26:09
Stesse sereno qualche bella ora. Ma non andrà così..

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Gio 14 Novembre, 2019, 17:01:52
A me sembra di notare un taglio assai significativo di precipitazioni da parte del 12z
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Flavioski - Gio 14 Novembre, 2019, 17:07:34
Come scritto in un post precedente, io vi aspetto al ponte di San Lorenzo lunedì,o anche nei giorni successivi, per ammirare la piena dell'Adige. Bye, bye.

E' un timore che ho anch'io da qualche giorno, novembre è già ad oggi nettamente sopramedia pluviometrica e sono in arrivo due botte notevoli, potenzialmente over 50 mm anche di molto (a differenza di Vaia, in cui le botte furono ancor più ravvicinate ma si veniva da 2 mesi molto secchi). Ora se la quota neve rimane decente ok, ma son 2 giorni che sia MT che Arabba (che pure seguono due strade diverse) la stanno gradualmente alzando; Arabba (ammettendo che ad oggi la previsione è difficile, e questo fa loro onore) paventa per domenica un possibile ritorno della pioggia sui 2000 m se lo scirocco dovesse essere particolarmente intenso, cosa che con tutto il cuore mi auguro non avvenga.

E fra l'altro anche andasse come da attese <medie>, con neve a quote decenti e senza troppa pioggia fra domani e lunedì, per il dopo c'è sempre il rischio di un arretramento del perno principale della depressione ancora più ad ovest, fra l'Irlanda e il Portogallo: andasse davvero così e continuando a reggere il blocco anticiclonico sui Balcani, per il versante sud delle Alpi potrebbero essere cavoli, altro che!

La cosa migliore sarebbe una situazione un po' più evolutiva, come tutto sommato è stata fino ad ora con diversi intervalli fra gli episodi perturbati, ma ultimamente la persistenza delle situazioni di blocco (in un senso o nell'altro) sta diventando preoccupante, della serie <o masa, o miga>...

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Gio 14 Novembre, 2019, 18:22:28
Mah, Reading ed altri mi pare non vedano chissà che sciroccata per domenica, anzi ... sia come accumuli che temperature; e lo confermano ormai da 2-3 runs.
Fino a 2 giorni invece vedevano 20-25 ore con la +5° sul Trentino orientale e parecchi mm.
Ora non si andrebbe oltre la +1° (+2° sul lato est verso il Cadore), con quantitativi "tranquilli".
Speriamo vada così e vediamo il 12Z fra un'ora.

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Gio 14 Novembre, 2019, 18:27:50
Mah, Reading ed altri mi pare non vedano chissà che sciroccata per domenica, anzi ... sia come accumuli che temperature; e lo confermano ormai da 2-3 runs.
Fino a 2 giorni invece vedevano 20-25 ore con la +5° sul Trentino orientale e parecchi mm.
Ora non si andrebbe oltre la +1° (+2° sul lato est verso il Cadore), con quantitativi "tranquilli".
Speriamo vada così e vediamo il 12Z fra un'ora.

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
Se spostano a ovest il minimo e lo mettono alla gfs ci spara una scaldatona e una valanga di mm, tutto dipende da dove andrà a parare il proiettile...




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Gio 14 Novembre, 2019, 18:30:01
A me sembra di notare un taglio assai significativo di precipitazioni da parte del 12z
Mmmh sicuro doc?

Onestamente non mi sembra di vedere chissà che differenze... forse più “spaalmate verso la serata di domani, con rr minori.

Comunque questo run piazza buone prp tra lunedì e martedì con isoterme nuovamente basse, meglio così.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Gio 14 Novembre, 2019, 18:33:39
Intanto il landi è mostruoso. Praticamente ci mette sotto il verdino a chiazze per più di 12 ore.

Non è stato preciso ultimamente ma visto che è così bello voglio dargli credito


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Heinrich - Gio 14 Novembre, 2019, 19:09:53
Intanto il landi è mostruoso. Praticamente ci mette sotto il verdino a chiazze per più di 12 ore.

Non è stato preciso ultimamente ma visto che è così bello voglio dargli credito

In queste situazioni ringrazio la protezione alpina fornita dalle Alpi in A.Adige. Meno prp, QN piú bassa, meno lavate. Che dramma ´sti pattern isterici peró.

Speriamo proprio che non alzino ulteriormente la QN, e che vedano un poca di aria fresca poi...Sarebbe bene.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Gio 14 Novembre, 2019, 19:37:38
Intanto il landi è mostruoso. Praticamente ci mette sotto il verdino a chiazze per più di 12 ore.

Non è stato preciso ultimamente ma visto che è così bello voglio dargli credito

In queste situazioni ringrazio la protezione alpina fornita dalle Alpi in A.Adige. Meno prp, QN piú bassa, meno lavate. Che dramma ´sti pattern isterici peró.

Speriamo proprio che non alzino ulteriormente la QN, e che vedano un poca di aria fresca poi...Sarebbe bene.
Dramma? È spettacolo, a metà novembre.

Casomai è la lavata di domenica che potrebbe risparmiarsela...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dany79snow - Gio 14 Novembre, 2019, 20:07:58
12z che pestano...landi epocale


Sopra i 1500m paura...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Gio 14 Novembre, 2019, 20:28:37
Qui bisogna affidarsi a non so quale santo.
Le Ecmwf vedono una +4/5 già per le primissime ore di domani con accumuli entro sera di 90-100 mm.
Ora +0.1°, 82%, non ci salva neanche un miracolo.
Il mio discorso va ben oltre la passione per la neve.
Se poi dovesse fare domenica ciò che mostra GFS, allora un bel ciaone ci starebbe tutto.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Gravin - Gio 14 Novembre, 2019, 20:50:50
Intanto il landi è mostruoso. Praticamente ci mette sotto il verdino a chiazze per più di 12 ore.

Non è stato preciso ultimamente ma visto che è così bello voglio dargli credito


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Hai ragione...
Aggiungo: purtroppo!
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Brok - Gio 14 Novembre, 2019, 21:13:15
sulla chat parlando pensavo probabile la neve a selva dall inizio alla fine ora ho visto ecmwf con la +4 ad abbracciare il sella  , che ansia.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Gio 14 Novembre, 2019, 21:45:32
Intanto il landi è mostruoso. Praticamente ci mette sotto il verdino a chiazze per più di 12 ore.

Non è stato preciso ultimamente ma visto che è così bello voglio dargli credito


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Hai ragione...
Aggiungo: purtroppo!


Io ho paura sul serio ma sono uno fra i pochi. Con te Doc.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: stefanocucco83 - Gio 14 Novembre, 2019, 22:00:31
Intanto il landi è mostruoso. Praticamente ci mette sotto il verdino a chiazze per più di 12 ore.

Non è stato preciso ultimamente ma visto che è così bello voglio dargli credito


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Hai ragione...
Aggiungo: purtroppo!


Io ho paura sul serio ma sono uno fra i pochi. Con te Doc.
Vi riferite a piene/frane/smottamenti probabili in certe valli?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: lorenzo_TN - Gio 14 Novembre, 2019, 22:00:42
Secondo WRF nella notte scirocco che fa alzare molto la temperatura in quota:

(https://i.postimg.cc/xqWLcX7r/Temperature-850h-Pa-d03-000019-cut.png) (https://postimg.cc/xqWLcX7r)

(https://i.postimg.cc/18KFCJzP/Wind-850h-Pa-d03-000019-cut.png) (https://postimg.cc/18KFCJzP)

Poi rotazione dei venti da sud-ovest e temperature in calo:

(https://i.postimg.cc/xNJmCQY3/Temperature-850h-Pa-d03-000024-cut.png) (https://postimg.cc/xNJmCQY3)

(https://i.postimg.cc/zVhWYqxJ/Wind-850h-Pa-d03-000024-cut.png) (https://postimg.cc/zVhWYqxJ)

Spero non succeda quello che vede per domenica: potente sciroccata con diluvio fin sopra i 2000 m:

(https://i.postimg.cc/4Y7XS3P5/Meteograms-d03-000001-cut.png) (https://postimg.cc/4Y7XS3P5)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Gio 14 Novembre, 2019, 22:19:06
Intanto il landi è mostruoso. Praticamente ci mette sotto il verdino a chiazze per più di 12 ore.

Non è stato preciso ultimamente ma visto che è così bello voglio dargli credito


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Hai ragione...
Aggiungo: purtroppo!


Io ho paura sul serio ma sono uno fra i pochi. Con te Doc.
Vi riferite a piene/frane/smottamenti probabili in certe valli?


Anch'io se va alla Gfs temo, tanto più se domani non nevica altissimo paradossalmente.
Mi sembra strano anche che Ecmwf prenda cantonate a 3 giorni, perché gli output sono veramente diversi, Ecmwf molto più fresco e con totali umani, Gfs è una specie di riedizione di Vaia con venti sparati, bande convettive e totali monstre che quest'anno sarebbero però "innestati" su un territorio pesantemente innevato dai 1500 ai 2200, la fascia dove in caso pioverebbe. Vedremo, ma se va così si rischia.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Gio 14 Novembre, 2019, 22:53:32

Spero non succeda quello che vede per domenica: potente sciroccata con diluvio fin sopra i 2000 m:

(https://i.postimg.cc/4Y7XS3P5/Meteograms-d03-000001-cut.png) (https://postimg.cc/4Y7XS3P5)


Chiaramente, dato che WRF si basa su GFS.

Con Reading sarebbe ben diverso; è roba da 15 mm con al massimo la +1° a 850 hPa, localmente e temporaneamente la +2°.

Cmq come dice Giacomo, davvero incredibile questa differenza a soli 3 giorni.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Ven 15 Novembre, 2019, 06:38:45
Speriamo nel ridimensionamento delle temperature e nel drastico taglio delle prc per domenica

Inviato dal mio SM-A105FN utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Cevedale - Ven 15 Novembre, 2019, 11:43:53
Chiedo scusa, spero di NO...ma noto c'e' rischio vento tempestoso per il weekend...confermate?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Ven 15 Novembre, 2019, 16:44:23
Utile link per monitoraggio corsi d'acqua: https://www.floods.it/public/DatiLive.php
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Ven 15 Novembre, 2019, 17:25:48
Mi pare sia stata via via "rinfrescata", ma con tutta sta neve a bassa quota in Alto Adige pensate se domenica piazzava 80 mm "caldi"...non ho visto modelli ma in caso postate raga!
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Ven 15 Novembre, 2019, 18:28:52
Mi pare sia stata via via "rinfrescata", ma con tutta sta neve a bassa quota in Alto Adige pensate se domenica piazzava 80 mm "caldi"...non ho visto modelli ma in caso postate raga!
Mmh, settore est rischia sempre ma altrove, con gfs 12z, preci sempre abbondanti ma con qn tutt’altro che scandalosa. Lieve est shift.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Meteo Ballino - Ven 15 Novembre, 2019, 19:51:02
Reading si piega a GFS... ahia! Inizia a precipitare con temperature dignitose ma in mattinata risale la +5 con zero termico a 2400 m  :-\

(https://i.postimg.cc/ZCrbgvsY/prec.png) (https://postimg.cc/ZCrbgvsY)

(https://i.postimg.cc/wt3d612m/zt.png) (https://postimg.cc/wt3d612m)

(https://i.postimg.cc/p5fw0zWg/temp.png) (https://postimg.cc/p5fw0zWg)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Sab 16 Novembre, 2019, 06:53:44
Landi spaventoso per Veneto nord
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Sab 16 Novembre, 2019, 09:43:55
Spero che il wrf di Lorenzo abbia traveggole.

Praticamente fa tra gli 80 e 100mm con la +5 in sole 12 ore in fiemme e fassa, con over 60 praticamente su tutta la regione.

Aiuto. Stavolta è dura.

Aggiungo: scirocco me*da

(Mi spiace ma quando è troppo è troppo)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Sab 16 Novembre, 2019, 09:52:00
Landi allucinante. Speriamo almeno che reggano le t o quantomeno che la scaldata duri poche ore.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Brok - Sab 16 Novembre, 2019, 10:15:45
Landi allucinante. Speriamo almeno che reggano le t o quantomeno che la scaldata duri poche ore.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

speriamo per la notte ci sarebbero giá prp forti e una qn piú umana ,  reading fa entrare la +6 in mattinata nelle dolomiti
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: teuz - Sab 16 Novembre, 2019, 10:32:53
T aggiornamento Landi delle 8 colpisce più Trentino che Veneto.. gravin che dici?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Sab 16 Novembre, 2019, 11:10:28
Spero che il wrf di Lorenzo abbia traveggole.

Praticamente fa tra gli 80 e 100mm con la +5 in sole 12 ore in fiemme e fassa, con over 60 praticamente su tutta la regione.

Aiuto. Stavolta è dura.

Aggiungo: scirocco me*da

(Mi spiace ma quando è troppo è troppo)

È Mt bollino giallo prp abbondanti.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Heinrich - Sab 16 Novembre, 2019, 11:25:53
Benvenuto GW, ho un poca di preoccupazione. Alcune guglie di Dolomia non hanno assorbito tanta acqua in poche decine di mesi nelle ultime dozzine di secoli.

Long-range view al passato di quali e quante precipitazioni queste terre, fra Optimum termico antico-medievale e PEG, possano finora aver retto.
Certo: il Lago d`Alleghe sarebbe la riprova del costante mutarsi delle cose, ma con che ritmi? Poi ovviamente va ribadita la nostra presenza aumentata nei secoli.

Ma tutto questo rientra nelle descrizioni degli IPCC vari nonché in certi scenari che venivano giá bollati come un po' catastrofisti. Domani sera vedremo quanto!

 :-X :-\ :-X
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Sab 16 Novembre, 2019, 13:13:26
Benvenuto GW, ho un poca di preoccupazione. Alcune guglie di Dolomia non hanno assorbito tanta acqua in poche decine di mesi nelle ultime dozzine di secoli.

Long-range view al passato di quali e quante precipitazioni queste terre, fra Optimum termico antico-medievale e PEG, possano finora aver retto.
Certo: il Lago d`Alleghe sarebbe la riprova del costante mutarsi delle cose, ma con che ritmi? Poi ovviamente va ribadita la nostra presenza aumentata nei secoli.

Ma tutto questo rientra nelle descrizioni degli IPCC vari nonché in certi scenari che venivano giá bollati come un po' catastrofisti. Domani sera vedremo quanto!

 :-X :-\ :-X


Chiamare in causa il GW per passaggi perturbati intensi con quota neve normale per il periodo (siamo a metà novembre) non rischia secondo voi di creare molta confusione fra i non addetti ai lavori?
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: MrPippoTN - Sab 16 Novembre, 2019, 13:23:56
Io francamente non ho capito nulla.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Sab 16 Novembre, 2019, 13:26:05
Io francamente non ho capito nulla.

Io GW ma forse si riferisce a "grandi wurstel" visto il contesto semantico da supercazzola.  ;D
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Sab 16 Novembre, 2019, 14:23:44
Siamo in prossimità di un nuovo e intenso peggioramento sul nostro territorio: da questa sera precipitazioni in arrivo da sudest sospinte da una depressione in veloce risalita dal nord Africa, riagganciata dal ramo ascendente della corrente a getto. Questa dinamica "esplosiva" è molto simile, anche se attenuata in termini di potenzialità precipitative e inensità dei venti, a quella che ha innescato la tempesta Vaia.
Ecco la sinottica attuale su scala europea:

(https://i.postimg.cc/23Ytxyvx/eur1.gif) (https://postimg.cc/23Ytxyvx)

Si nota la depressione sul nord Africa inserita che, inserita nel letto delle correnti meridionali, muoverà rapidamente verso nord approfondendosi. La spinta meridionale sarà all'origine di un forte aumento dello zero termico su tutto il nostro territorio e, consegentemente, anche il limite delle nevicate aumenterà anche oltre i 2000 m, specie a sud e a est. Sui settori occidentali è possibile che fino alla prima mattinata sussistano le condizioni per avere nevicate anche a quote basse, specie nelle zone dove tipicamente si crea omotermia; poi nel primo pomeriggio anche qui la quota neve si spingerà oltre i 1500 m...
Nel tardo pomeriggio aria fresca in arrivo da sudovest e sensibile calo dello zero termico, probabilmente però a fenomeni in via di esaurimento.
Dinamica atmosferica ovviamente tutta da seguire. Da registrare, cosa molto rara, il grave errore in fase previsionale di ecmwf che solo ieri in serata ha modificato la traiettoria della depressione che nei giorni scorsi era vista sfilare ad est dal modelo europeo.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Michele94 - Sab 16 Novembre, 2019, 14:42:04
Siamo in prossimità di un nuovo e intenso peggioramento sul nostro territorio: da questa sera precipitazioni in arrivo da sudest sospinte da una depressione in veloce risalita dal nord Africa, riagganciata dal ramo ascendente della corrente a getto. Questa dinamica "esplosiva" è molto simile, anche se attenuata in termini di potenzialità precipitative e inensità dei venti, a quella che ha innescato la tempesta Vaia.
Ecco la sinottica attuale su scala europea:

(https://i.postimg.cc/23Ytxyvx/eur1.gif) (https://postimg.cc/23Ytxyvx)

Si nota la depressione sul nord Africa inserita che, inserita nel letto delle correnti meridionali, muoverà rapidamente verso nord approfondendosi. La spinta meridionale sarà all'origine di un forte aumento dello zero termico su tutto il nostro territorio e, consegentemente, anche il limite delle nevicate aumenterà anche oltre i 2000 m, specie a sud e a est. Sui settori occidentali è possibile che fino alla prima mattinata sussistano le condizioni per avere nevicate anche a quote basse, specie nelle zone dove tipicamente si crea omotermia; poi nel primo pomeriggio anche qui la quota neve si spingerà oltre i 1500 m...
Nel tardo pomeriggio aria fresca in arrivo da sudovest e sensibile calo dello zero termico, probabilmente però a fenomeni in via di esaurimento.
Dinamica atmosferica ovviamente tutta da seguire. Da registrare, cosa molto rara, il grave errore in fase previsionale di ecmwf che solo ieri in serata ha modificato la traiettoria della depressione che nei giorni scorsi era vista sfilare ad est dal modelo europeo.
Bellissima e chiarissima analisi Thomyorke. Sottoscrivo in toto ;)
Aggiungo solo la stima di pioggia secondo i 4 Lam più importanti (Arome, Cosmo1, Shd, Wrf):

(https://i.postimg.cc/zVrMJyd2/Arome.png) (https://postimg.cc/zVrMJyd2) (https://i.postimg.cc/bs95dqWy/Cosmo1.png) (https://postimg.cc/bs95dqWy) (https://i.postimg.cc/5X9RCZWw/Shd.png) (https://postimg.cc/5X9RCZWw) (https://i.postimg.cc/5XPkqnfD/Wrf.png) (https://postimg.cc/5XPkqnfD)

Purtroppo confermano quantitativi di pioggia molto elevati (50/60 mm diffusi, con picchi di over 100 nel NE Trentino) e la scaldata con qn in rialzo oltre 2000m.

Situazione domani molto molto delicata...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Heinrich - Sab 16 Novembre, 2019, 14:58:20
Benvenuto GW, ho un poca di preoccupazione. Alcune guglie di Dolomia non hanno assorbito tanta acqua in poche decine di mesi nelle ultime dozzine di secoli.

Long-range view al passato di quali e quante precipitazioni queste terre, fra Optimum termico antico-medievale e PEG, possano finora aver retto.
Certo: il Lago d`Alleghe sarebbe la riprova del costante mutarsi delle cose, ma con che ritmi? Poi ovviamente va ribadita la nostra presenza aumentata nei secoli.

Ma tutto questo rientra nelle descrizioni degli IPCC vari nonché in certi scenari che venivano giá bollati come un po' catastrofisti. Domani sera vedremo quanto!

 :-X :-\ :-X


Chiamare in causa il GW per passaggi perturbati intensi con quota neve normale per il periodo (siamo a metà novembre) non rischia secondo voi di creare molta confusione fra i non addetti ai lavori?

No Franz, ti spiego perché:

Il quadro delle isoterme è modificato rispetto a 30 anni fa. Pure quello delle temperature superficiali dei mari. Essendo rispetto a 30 anni fa tutto più riscaldato, è inevitabile confrontarci con eventi che ricadono anche nelle infinite casualità del sistema atmosfera, ma con mezzo grado in più (facciamo anche +1°C dal 1961), appunto è tutto più energetico, più carico, anche di poco. Ma se non è nei mm caduti è nelle raffiche maggiori di vento.


Non ti è chiaro? L'aria che respiri è definitivamente mezzo grado più calda di quando sei nato. Tutta: quella russa che scenderà, quella atlantica che ha spinto lo scirocco ieri, quella che satura ci galleggia sopra adesso, ecc. ecc. C'è più energia.

Grandi Wuerstel   ;D ;D >:( >:(
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Sab 16 Novembre, 2019, 14:59:11
Siamo in prossimità di un nuovo e intenso peggioramento sul nostro territorio: da questa sera precipitazioni in arrivo da sudest sospinte da una depressione in veloce risalita dal nord Africa, riagganciata dal ramo ascendente della corrente a getto. Questa dinamica "esplosiva" è molto simile, anche se attenuata in termini di potenzialità precipitative e inensità dei venti, a quella che ha innescato la tempesta Vaia.
Ecco la sinottica attuale su scala europea:

(https://i.postimg.cc/23Ytxyvx/eur1.gif) (https://postimg.cc/23Ytxyvx)

Si nota la depressione sul nord Africa inserita che, inserita nel letto delle correnti meridionali, muoverà rapidamente verso nord approfondendosi. La spinta meridionale sarà all'origine di un forte aumento dello zero termico su tutto il nostro territorio e, consegentemente, anche il limite delle nevicate aumenterà anche oltre i 2000 m, specie a sud e a est. Sui settori occidentali è possibile che fino alla prima mattinata sussistano le condizioni per avere nevicate anche a quote basse, specie nelle zone dove tipicamente si crea omotermia; poi nel primo pomeriggio anche qui la quota neve si spingerà oltre i 1500 m...
Nel tardo pomeriggio aria fresca in arrivo da sudovest e sensibile calo dello zero termico, probabilmente però a fenomeni in via di esaurimento.
Dinamica atmosferica ovviamente tutta da seguire. Da registrare, cosa molto rara, il grave errore in fase previsionale di ecmwf che solo ieri in serata ha modificato la traiettoria della depressione che nei giorni scorsi era vista sfilare ad est dal modelo europeo.
Bellissima e chiarissima analisi Thomyorke. Sottoscrivo in toto ;)
Aggiungo solo la stima di pioggia secondo i 4 Lam più importanti (Arome, Cosmo1, Shd, Wrf):

(https://i.postimg.cc/zVrMJyd2/Arome.png) (https://postimg.cc/zVrMJyd2) (https://i.postimg.cc/bs95dqWy/Cosmo1.png) (https://postimg.cc/bs95dqWy) (https://i.postimg.cc/5X9RCZWw/Shd.png) (https://postimg.cc/5X9RCZWw) (https://i.postimg.cc/5XPkqnfD/Wrf.png) (https://postimg.cc/5XPkqnfD)

Purtroppo confermano quantitativi di pioggia molto elevati (50/60 mm diffusi, con picchi di over 100 nel NE Trentino) e la scaldata con qn in rialzo oltre 2000m.

Situazione domani molto molto delicata...

Ti ringrazio. Segnalo che il 6z ha w-shiftato leggermente il che fa supporre una distribuzione ancora più omogenea dei fenomeni i quali potrebbero a questo punto essere molto intensi anche qui a ovest. Al di là del dispiacere per la quota neve in aumento io da meteo filo sono in estasi: avercene di autunno del genere...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Sab 16 Novembre, 2019, 15:06:18
Piccola nota: meteotrentino mette bassa probabilità di fenomeni intensi alla voce precipitazioni abbondanti (over 40 mm su almeno la metà del territorio provinciale) che, alla luce dei lam disponibili, suona molto molto strano.
Oltretutto il servizio meteotrentino agricoltura è in palese contrasto con ciò che è riportato nel probabilistic per quanto riguarda le precipitazioni abbondanti visto che prevede dai 40 ai 70 mm:

Meteotrentino agricoltura
 
Negli ultimi due giorni caduti mediamente 70 - 90 mm con massimo di 213 mm a Pian delle Fugazze.

Fino alla sera di oggi precipitazioni assenti o deboli isolate. Dalla sera, nella notte e fino alla sera di domani precipitazioni diffuse, persistenti e localmente a carattere temporalesco. Attese precipitazioni medie di 40 - 70 mm;  le precipotazioni risulteranno più abbondanti sui settori orientali e nelle zone di stau dove si potranno registrare valori cumulati superiori a 90 mm.
Il caldo ed intenso flusso sudorientale porterà determinerà un innalzamento della quota dello zero termico oltre i 2200 m. Sui settori sudorientali la quota neve, inizialmente oltre i 1000 - 1300 m circa si alzerà durante la fase più intensa oltre i 1800 m. Altrove e specie nelle valli più chiuse dei settori occidentali, la neve potrebbe continuare a scendere, anche mista ad acqua, fino a 800 m o localmente sotto.

Tra lunedì sera e martedì sera probabili precipitazioni moderate; attualmente previsti circa 20 - 30 mm di precipitazione; quota neve a 1200 m circa a sud ed a quote inferiori altrove.

Mercoledì prevalentemente asciutto con possibili gelate oltre 800 m circa.

Titolo: Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Sab 16 Novembre, 2019, 15:37:24
Dopo la passata fi domani mi aspetto una piena straordinaria dei fiumi Brenta e Avisio. Adige non so, non credo, qn che in alto adige dovrebbe salvarsi.

A proposito: non è che la Venosta rischia una delle nevicate più grosse da anni? Col sudest che spinge così di solito le preci entrano bene, e non mi stupirei che lassù le temperature tengano per tutto l’evento.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Thomyorke - Sab 16 Novembre, 2019, 15:40:45
Dopo la passata fi domani mi aspetto una piena straordinaria dei fiumi Brenta e Avisio. Adige non so, non credo, qn che in alto adige dovrebbe salvarsi.

A proposito: non è che la Venosta rischia una delle nevicate più grosse da anni? Col sudest che spinge così di solito le preci entrano bene, e non mi stupirei che lassù le temperature tengano per tutto l’evento.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

eh sì, magari saltano anche lì nel pomeriggio ma il landi vede una botta clamorosa per quelle zone.
Guardatevi l'animazione, se dovesse andare così...aiuto! :o
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Sab 16 Novembre, 2019, 15:42:39
Dopo la passata fi domani mi aspetto una piena straordinaria dei fiumi Brenta e Avisio. Adige non so, non credo, qn che in alto adige dovrebbe salvarsi.

A proposito: non è che la Venosta rischia una delle nevicate più grosse da anni? Col sudest che spinge così di solito le preci entrano bene, e non mi stupirei che lassù le temperature tengano per tutto l’evento.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

eh sì, magari saltano anche lì nel pomeriggio ma il landi vede una botta clamorosa per quelle zone.
Guardatevi l'animazione, se dovesse andare così...aiuto! :o
Anche i vari lam mettono precipitazioni aabbondanti fino a quelle zone.

Per il resto speriamo che vada alla meno peggio. In trentino orientale sarà veramente dura.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Sab 16 Novembre, 2019, 17:19:37
Azz...temo robaccia ...
SPERIAMO BENE

Inviato dal mio SM-A105FN utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Sab 16 Novembre, 2019, 18:35:18
Piccola nota: meteotrentino mette bassa probabilità di fenomeni intensi alla voce precipitazioni abbondanti (over 40 mm su almeno la metà del territorio provinciale) che, alla luce dei lam disponibili, suona molto molto strano.
Oltretutto il servizio meteotrentino agricoltura è in palese contrasto con ciò che è riportato nel probabilistic per quanto riguarda le precipitazioni abbondanti visto che prevede dai 40 ai 70 mm:

Meteotrentino agricoltura
 
Negli ultimi due giorni caduti mediamente 70 - 90 mm con massimo di 213 mm a Pian delle Fugazze.

Fino alla sera di oggi precipitazioni assenti o deboli isolate. Dalla sera, nella notte e fino alla sera di domani precipitazioni diffuse, persistenti e localmente a carattere temporalesco. Attese precipitazioni medie di 40 - 70 mm;  le precipotazioni risulteranno più abbondanti sui settori orientali e nelle zone di stau dove si potranno registrare valori cumulati superiori a 90 mm.
Il caldo ed intenso flusso sudorientale porterà determinerà un innalzamento della quota dello zero termico oltre i 2200 m. Sui settori sudorientali la quota neve, inizialmente oltre i 1000 - 1300 m circa si alzerà durante la fase più intensa oltre i 1800 m. Altrove e specie nelle valli più chiuse dei settori occidentali, la neve potrebbe continuare a scendere, anche mista ad acqua, fino a 800 m o localmente sotto.

Tra lunedì sera e martedì sera probabili precipitazioni moderate; attualmente previsti circa 20 - 30 mm di precipitazione; quota neve a 1200 m circa a sud ed a quote inferiori altrove.

Mercoledì prevalentemente asciutto con possibili gelate oltre 800 m circa.



E' perchè sono atlanticofili e fin che non fa 150 mm diffusi non si agitano
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Sab 16 Novembre, 2019, 20:54:18
Benvenuto GW, ho un poca di preoccupazione. Alcune guglie di Dolomia non hanno assorbito tanta acqua in poche decine di mesi nelle ultime dozzine di secoli.

Long-range view al passato di quali e quante precipitazioni queste terre, fra Optimum termico antico-medievale e PEG, possano finora aver retto.
Certo: il Lago d`Alleghe sarebbe la riprova del costante mutarsi delle cose, ma con che ritmi? Poi ovviamente va ribadita la nostra presenza aumentata nei secoli.

Ma tutto questo rientra nelle descrizioni degli IPCC vari nonché in certi scenari che venivano giá bollati come un po' catastrofisti. Domani sera vedremo quanto!

 :-X :-\ :-X


Chiamare in causa il GW per passaggi perturbati intensi con quota neve normale per il periodo (siamo a metà novembre) non rischia secondo voi di creare molta confusione fra i non addetti ai lavori?

No Franz, ti spiego perché:

Il quadro delle isoterme è modificato rispetto a 30 anni fa. Pure quello delle temperature superficiali dei mari. Essendo rispetto a 30 anni fa tutto più riscaldato, è inevitabile confrontarci con eventi che ricadono anche nelle infinite casualità del sistema atmosfera, ma con mezzo grado in più (facciamo anche +1°C dal 1961), appunto è tutto più energetico, più carico, anche di poco. Ma se non è nei mm caduti è nelle raffiche maggiori di vento.


Non ti è chiaro? L'aria che respiri è definitivamente mezzo grado più calda di quando sei nato. Tutta: quella russa che scenderà, quella atlantica che ha spinto lo scirocco ieri, quella che satura ci galleggia sopra adesso, ecc. ecc. C'è più energia.

Grandi Wuerstel   ;D ;D >:( >:(

E' ovvio ovvissimo ma lui si ostina a negarlo. Nonostante i ghiacciai siano spariti in 25 anni scarsi.........Franz spera di rimpinguarli con precipitazioni monstre, ma non si rende conto che sono giustiziati dallo stesso problema che è sia fonte del caldo che del surplus precipitativo.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Sab 16 Novembre, 2019, 20:57:00
Piccola nota: meteotrentino mette bassa probabilità di fenomeni intensi alla voce precipitazioni abbondanti (over 40 mm su almeno la metà del territorio provinciale) che, alla luce dei lam disponibili, suona molto molto strano.
Oltretutto il servizio meteotrentino agricoltura è in palese contrasto con ciò che è riportato nel probabilistic per quanto riguarda le precipitazioni abbondanti visto che prevede dai 40 ai 70 mm:

Meteotrentino agricoltura
 
Negli ultimi due giorni caduti mediamente 70 - 90 mm con massimo di 213 mm a Pian delle Fugazze.

Fino alla sera di oggi precipitazioni assenti o deboli isolate. Dalla sera, nella notte e fino alla sera di domani precipitazioni diffuse, persistenti e localmente a carattere temporalesco. Attese precipitazioni medie di 40 - 70 mm;  le precipotazioni risulteranno più abbondanti sui settori orientali e nelle zone di stau dove si potranno registrare valori cumulati superiori a 90 mm.
Il caldo ed intenso flusso sudorientale porterà determinerà un innalzamento della quota dello zero termico oltre i 2200 m. Sui settori sudorientali la quota neve, inizialmente oltre i 1000 - 1300 m circa si alzerà durante la fase più intensa oltre i 1800 m. Altrove e specie nelle valli più chiuse dei settori occidentali, la neve potrebbe continuare a scendere, anche mista ad acqua, fino a 800 m o localmente sotto.

Tra lunedì sera e martedì sera probabili precipitazioni moderate; attualmente previsti circa 20 - 30 mm di precipitazione; quota neve a 1200 m circa a sud ed a quote inferiori altrove.

Mercoledì prevalentemente asciutto con possibili gelate oltre 800 m circa.



E' perchè sono atlanticofili e fin che non fa 150 mm diffusi non si agitano

 ;D ;D ;D ;D lui non s agita nemmeno con 600 mm
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Sab 16 Novembre, 2019, 21:19:57
Ciao.
Per domani le carte mostrano similitudini con la tempesta Vaia di un anno fa. Non riesco a postare qui le gif ma ad esempio l'animazione della temperatura potenziale equivalente mostra una avvezione caldo/umida veramente potente (fronte caldo) seguita dalla chiusura molto rapida del fronte freddo da ovest verso est.
I venti di scirocco sono visti piuttosto intensi con raffiche sui 90/100 km/h a metà giornata a 850 hPa. Per Ecmwf mancherebbe la traslazione verso nord repentina del minimo, che ha dato la componente isallobarica distruttiva di Vaia lo scorso anno, per Gfs invece ci sarebbe anche un certo spostamento veloce verso nord.
Stiamo attenti, di certo a questo punto è probabile una grossa piena dell'Avisio domani sera.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Eskimo - Sab 16 Novembre, 2019, 22:16:28
Ciao.
Per domani le carte mostrano similitudini con la tempesta Vaia di un anno fa. Non riesco a postare qui le gif ma ad esempio l'animazione della temperatura potenziale equivalente mostra una avvezione caldo/umida veramente potente (fronte caldo) seguita dalla chiusura molto rapida del fronte freddo da ovest verso est.
I venti di scirocco sono visti piuttosto intensi con raffiche sui 90/100 km/h a metà giornata a 850 hPa. Per Ecmwf mancherebbe la traslazione verso nord repentina del minimo, che ha dato la componente isallobarica distruttiva di Vaia lo scorso anno, per Gfs invece ci sarebbe anche un certo spostamento veloce verso nord.
Stiamo attenti, di certo a questo punto è probabile una grossa piena dell'Avisio domani sera.


 :o :incredulo: speriamo bene ...............
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Michele94 - Lun 18 Novembre, 2019, 10:13:38
Nuova perturbazione in transito fra sta sera e domani. Arome stima circa 20-30 mm di pioggia, con accumuli superiori nelle zone di montagna (specie a ovest) e a sud. Quota neve inizialmente sui 800-1000 m (anche più bassa ad ovest), poi in aumento sopra i 1500 m.

(https://i.postimg.cc/j247n8jz/Arome.png)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Lun 18 Novembre, 2019, 10:40:40
Io voglio vedere fiocchi in città.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Giacomo da Centa - Lun 18 Novembre, 2019, 10:44:52
Ciao.
Per domani le carte mostrano similitudini con la tempesta Vaia di un anno fa. Non riesco a postare qui le gif ma ad esempio l'animazione della temperatura potenziale equivalente mostra una avvezione caldo/umida veramente potente (fronte caldo) seguita dalla chiusura molto rapida del fronte freddo da ovest verso est.
I venti di scirocco sono visti piuttosto intensi con raffiche sui 90/100 km/h a metà giornata a 850 hPa. Per Ecmwf mancherebbe la traslazione verso nord repentina del minimo, che ha dato la componente isallobarica distruttiva di Vaia lo scorso anno, per Gfs invece ci sarebbe anche un certo spostamento veloce verso nord.
Stiamo attenti, di certo a questo punto è probabile una grossa piena dell'Avisio domani sera.


 :o :incredulo: speriamo bene ...............

Mancava baroclinicità e velocità nel minimo, per fortuna non ha fatto disastri e c'era poco vento. Comunque pioveva a rovesci intensi e intermittenti ieri pomeriggio, penso sia tipico dello scirocco forte, l'ho notato altre volte (Vaia inclusa: rovesci da 30 mm/ora alternati a qualche minuto di nulla assoluto o quasi).
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Lun 18 Novembre, 2019, 12:46:53
gfs 06 a sopresa alza e est shifta per sabato in linea con ukmo
per Reading sprofondo tirrenico
(https://i.postimg.cc/BLGd5tGd/GFSOPEU06-126-1.png) (https://postimg.cc/BLGd5tGd)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Lun 18 Novembre, 2019, 12:56:04
gfs 06 a sopresa alza e est shifta per sabato in linea con ukmo
per Reading sprofondo tirrenico
(https://i.postimg.cc/BLGd5tGd/GFSOPEU06-126-1.png) (https://postimg.cc/BLGd5tGd)
Ottimo

Dai dai dai


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Lun 18 Novembre, 2019, 20:09:33
fa discretamente schifo invece ecmwf con deriva basso tirrenica prima e poi getto sparato che affonda in atlantico dopo, come nei migliori( peggiori) fine novembre/inizio dicembre degli ultimi anni.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Lun 18 Novembre, 2019, 20:20:06
fa discretamente schifo invece ecmwf con deriva basso tirrenica prima e poi getto sparato che affonda in atlantico dopo, come nei migliori( peggiori) fine novembre/inizio dicembre degli ultimi anni.

Mah ... per quanto possa servire al momento, sul lungo io vedo interessantissimi segnali a livello configurativo europeo per lo "scavallo" del mese ... per me ad inizio dicembre ne vediamo delle belle ...

Cmq sabato è ancora tutto da definire, come si nota dalla differenza dei due GM.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Lun 18 Novembre, 2019, 20:28:52
fa discretamente schifo invece ecmwf con deriva basso tirrenica prima e poi getto sparato che affonda in atlantico dopo, come nei migliori( peggiori) fine novembre/inizio dicembre degli ultimi anni.

Mah ... per quanto possa servire al momento, sul lungo io vedo interessantissimi segnali a livello configurativo europeo per lo "scavallo" del mese ... per me ad inizio dicembre ne vediamo delle belle ...

Cmq sabato è ancora tutto da definire, come si nota dalla differenza dei due GM.
boh!speriamo che quella piallata (anzi più che piallata sbilanciamento ad ovest della depressione islandese)possa servire da reset e far partire bene l'inverno.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Lun 18 Novembre, 2019, 20:35:13
(http://images.meteociel.fr/im/1829/ECH1-240lmp9_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/1829/ECH1-240_lmp9.GIF)

Osservando bene la situazione a livello europeo ed emisferico, penso si capisca facilmente cosa intendessi dire.

Fra l'altro noto ora che anche GFS sembra sposare un pò quella possibile evoluzione attorno alle 240h.


In ogni caso manca davvero ancora tanto, vediamo i prossimi aggiornamenti se confermano e delineano ancora meglio la possibile evoluzione a fine mese.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Lun 18 Novembre, 2019, 22:35:36
(http://images.meteociel.fr/im/1829/ECH1-240lmp9_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/1829/ECH1-240_lmp9.GIF)

Osservando bene la situazione a livello europeo ed emisferico, penso si capisca facilmente cosa intendessi dire.

Fra l'altro noto ora che anche GFS sembra sposare un pò quella possibile evoluzione attorno alle 240h.


In ogni caso manca davvero ancora tanto, vediamo i prossimi aggiornamenti se confermano e delineano ancora meglio la possibile evoluzione a fine mese.
Esattamente cosa ci sarebbe di interessante in questa mappa?

A me, sinceramente, fa vomitare...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Gio 21 Novembre, 2019, 01:53:21
Ciao Bonve

Scusa, mi era sfuggita la tua considerazione.


Io vedo buogni segnali per inizio dicembre ... ad esempio una Russia bella fredda ... ed una tendenza ad alta pressione sul Nord Atlantico.


Ed infatti ecco ad esempio che gli spaghi GFS iniziano a mostrare qualche buon segnale per inizio dicembre; fino a ieri erano quasi piatti.


(https://i.postimg.cc/w1DbyYm2/MS-1146-ens-20nov.png) (https://postimg.cc/w1DbyYm2)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Paolo - Gio 21 Novembre, 2019, 08:26:30
modelli della mattina che migliorano. Specialmente Gem
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Gio 21 Novembre, 2019, 08:28:48
Ciao Bonve

Scusa, mi era sfuggita la tua considerazione.


Io vedo buogni segnali per inizio dicembre ... ad esempio una Russia bella fredda ... ed una tendenza ad alta pressione sul Nord Atlantico.


Ed infatti ecco ad esempio che gli spaghi GFS iniziano a mostrare qualche buon segnale per inizio dicembre; fino a ieri erano quasi piatti.


(https://i.postimg.cc/w1DbyYm2/MS-1146-ens-20nov.png) (https://postimg.cc/w1DbyYm2)

tolta però la colata nel fantameteo anche stamani gfs è globalmente brutto con temperature miti per tanti giorni, prima per flusso occidentale scarsamente ondulato e poi anticiclonico più netto.
Gli altri (nella generale mediocrità) vedrebbero forse qualche onda corta mobile leggermente più ficcante.Il meglio di tutti direi gem che anticipa i tempi per qualcosa di più corposo e freddo.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Gio 21 Novembre, 2019, 09:25:57
Oggettivamente questa mattina le carte fanno un pò tutte caccà.
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Gio 21 Novembre, 2019, 15:33:36
Oggettivamente questa mattina le carte fanno un pò tutte caccà.
L’unico buono è gem, sia per una possibile discesa freddina che soprattutto perché non lascerebbe presagire, in seguito, un riaccorpamento violento del vpt (peraltro assai probabile) come gfs.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Gio 21 Novembre, 2019, 16:25:39
GEM molto interessante, vero ... ma se guardate anche Reading, non è che si discosti molto come sinottica generale a scala europea.

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Gio 21 Novembre, 2019, 17:59:59
GFS12 sempre orripilante
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Gio 21 Novembre, 2019, 18:15:05
GFS12 sempre orripilante
e questi spaghi lo supportano per un lungo periodo
figuriamoci se per una volta avremmo passato tutto il periodo di avvicinamento all'inverno immuni da queste temperature vomitevoli.

(https://i.postimg.cc/gnSvcbbw/ens-image-1.png) (https://postimg.cc/gnSvcbbw)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Gio 21 Novembre, 2019, 19:55:41
Buoni passi di Reading verso la visione di GME ...

(http://images.meteociel.fr/im/4289/ECM1-192nfg0_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/4289/ECM1-192_nfg0.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/1027/ECM0-216abn0_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/1027/ECM0-216_abn0.GIF)


(http://images.meteociel.fr/im/8597/ECH1-240oyg4_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/8597/ECH1-240_oyg4.GIF)

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: simofir - Gio 21 Novembre, 2019, 20:07:07
Buoni passi di Reading verso la visione di GME ...

(http://images.meteociel.fr/im/4289/ECM1-192nfg0_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/4289/ECM1-192_nfg0.GIF)

(http://images.meteociel.fr/im/1027/ECM0-216abn0_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/1027/ECM0-216_abn0.GIF)


(http://images.meteociel.fr/im/8597/ECH1-240oyg4_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/8597/ECH1-240_oyg4.GIF)
si.decisamente accettabili.tutto sta se non sbaglio in quella depressione canadese che nell'europeo non viene agganciata concedendo un minimo blocco atlantico.
a sorpresa triplicano intanto gli accumuli del weekend


(https://i.postimg.cc/dZkvC5Yv/xx-model-en-343-0-modez-2019112112-78-16-63.png) (https://postimg.cc/dZkvC5Yv)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Gio 21 Novembre, 2019, 21:37:10
Anche, si.

E cmq la media ENS è altrettanto succulenta

(http://images.meteociel.fr/im/992/EDH1-240ykn6_mini.png) (http://images.meteociel.fr/im/992/EDH1-240_ykn6.GIF)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: El Bonve - Gio 21 Novembre, 2019, 22:10:37
Ps ma e gli accumuli per il weekend?

Wrf di Lorenzo mette un sacco di preci nelle zone montane...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: yakopuz - Gio 21 Novembre, 2019, 22:29:43
Ps ma e gli accumuli per il weekend?

Wrf di Lorenzo mette un sacco di preci nelle zone montane...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Piu che altro mi sembra una situazione potenzialmente percolosa per il Piemonte ....
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Michele94 - Gio 21 Novembre, 2019, 23:28:38
Ps ma e gli accumuli per il weekend?

Wrf di Lorenzo mette un sacco di preci nelle zone montane...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Piu che altro mi sembra una situazione potenzialmente percolosa per il Piemonte ....
Si classica situazione da minimo basso con precipitazioni alluvionali sul NO Italia...da noi poca roba
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Ven 22 Novembre, 2019, 01:21:33
Sembrano esserci due fasi per noi: leggero-moderato stau da sud in giornata e poi in serata qualche ora di precipitazioni da E-SE.

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Alessandro de Costa - Ven 22 Novembre, 2019, 07:23:15
Sembrano esserci due fasi per noi: leggero-moderato stau da sud in giornata e poi in serata qualche ora di precipitazioni da E-SE.


pronto per il sud\est
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: lorenzo_TN - Ven 22 Novembre, 2019, 09:43:15
Carte potenzialmente pericolose per il Piemonte e la Liguria:

(https://i.postimg.cc/xqB9vr2k/Precipitation-24h-d02-000001-cut.png) (https://postimg.cc/xqB9vr2k)

(https://i.postimg.cc/4YgZ0zns/Precipitation-24h-d02-000002-cut.png) (https://postimg.cc/4YgZ0zns)

(https://i.postimg.cc/zVW8pdzx/Precipitation-24h-d02-000003-cut.png) (https://postimg.cc/zVW8pdzx)

Da noi accumuli significativi nelle zone esposte:

(https://i.postimg.cc/rR1ZRtTN/Precipitation-24h-d03-000002-cut.png) (https://postimg.cc/rR1ZRtTN)

(https://i.postimg.cc/QHDyGSg4/Precipitation-24h-d03-000003-cut.png) (https://postimg.cc/QHDyGSg4)
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dr_House - Ven 22 Novembre, 2019, 12:06:12
Tutto il weekend grigio..... Esordio sugli sci da rimandare mi sa....

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Ven 22 Novembre, 2019, 12:27:56
Tutto il weekend grigio..... Esordio sugli sci da rimandare mi sa....

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk



Parlate per voi mago Otelma! Noi domani andiamo (da solo in realtà)!  ;D
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: AltoGardameteo - Ven 22 Novembre, 2019, 12:32:11
Belle conferme da Reading per il long, da metà prossima settimana si inizia a ballare come si deve ...
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Dr_House - Ven 22 Novembre, 2019, 14:41:06


Tutto il weekend grigio..... Esordio sugli sci da rimandare mi sa....

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk



Parlate per voi mago Otelma! Noi domani andiamo (da solo in realtà)!  ;D

Divino :D otelma è "divino otelma" :D

Scherzi a parte... Vai a campiglio? Io se è prender un po di nevischio lo posso anche prendere....ma nebbia fitta o ancora peggio pioggia anche no. Forse sarebbe più intelligente andare in alto Adige per evitare maltempo?

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: yakopuz - Sab 23 Novembre, 2019, 09:24:12
Il mio amico Giulio propone Val Pusteria.....
Titolo: Re:Focus: prospettive atlantiche di inizio novembre
Inserito da: Bernie - Lun 25 Novembre, 2019, 16:26:19


Tutto il weekend grigio..... Esordio sugli sci da rimandare mi sa....

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk



Parlate per voi mago Otelma! Noi domani andiamo (da solo in realtà)!  ;D

Divino :D otelma è "divino otelma" :D

Scherzi a parte... Vai a campiglio? Io se è prender un po di nevischio lo posso anche prendere....ma nebbia fitta o ancora peggio pioggia anche no. Forse sarebbe più intelligente andare in alto Adige per evitare maltempo?

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk



Sono andato a Pampeago sabato. Neve in alto e pioggia alternata a neve al parcheggio.
Si sciava bene ma ci si bagnava in fondo.
Ho resistito un paio di ore.

Ciao