Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Heinrich

Pagine: [1] 2 3 ... 692
1
Ad annate sane queste ritornanti orientali avrebbero comunque portato in serata a rovesci fino a fondovalle diffusi. Lo ricordo un passaggio simile nel 2014, 2017 e 2018. Estati recenti.

E niente, quest'anno c'è evidentemente poco da evaporare né da scherzare.

2
Sono pronto agli ennesimi 50mm in 3 min. mentre qui ennesime bestemmie o peggio se ci prendono i rovesci ennesime sottostime meteo-suicidii, plurale

3
Anche se lo vedevano i LAM, vedere nuclei diretti verso casa tua, deviare quel minimo più ad Est per colpire Tn invece di Bz è non solo fastidioso, ma anche rognoso.

Allucinante annata dimmerda in reiterazione asfittica, se stanotte non mi fa almeno 10mm dei 450mm in 6 min., che entro fine settembre deve farmi, spako tüto

4
 




Tuono solitario e molto potente nella cella che sta risalendo la Bassa Atesina coi rovesci ormai già tutti sugli altopiani attorno ai Corni dolomitici.


L'unica stazione meteo di riferimento per le istituzioni risulta la più secca dell'intera conca quest'anno e direi pure negli ultimi 10 anni creando un database che vale come la carta igienica -usata- d'ognuno di noi.


Spiace scriverlo, mi piace invece ripeterlo a mò di mantra ogni giorno  ;D ;D

5
Alla fine ha disperso bene il calore ieri notte. Cielo stellato molto più a lungo della previsione LAM.

18.7° a Bz Ovest con soli 0,1mm ieri.
19.2° a Bz Sud     con 0,8mm totali.





Dew point stellari ancora, dalle 12 torna ad esser piuttosto afoso, +17.4°C DP a Bz Sud..

6
Io devo ammettere di essere freddofilo e pluviofilo nell'animo: se il weekend fa una alluvione tanto meglio. Il top è fare sport con la pioggia, ci si fa la doccia dopo con più soddisfazione ancora :-)

Intanto previsione con picchi elevati di pioggia visti dai lam per domani tardo pomeriggio. I temporali avranno un moto piuttosto lento. IconD2 vede i massimi di pioggia sul nord/est Trentino nell'ultimo run.

Ma non mi può fare un auto-rigenerante da 90-150mm sul conoide di S.Maurizio dov'è il locale ospedale, che facciamo evacuare preventivamente?
Vorrei vedere se poi la staz. provinciale mi supera i 34mm giornalieri o il pluviometro non regge dall'emozione e mi fa un infarto lì..  ;D ;D

Sui fondovalle maggiori poco o nulla.  :masochista: :masochista: :masochista:

7
Diversi LAM precisi, sul liscio van tutti sul sicuro in anni così. Sulla passata da 50 o 95mm in mezzora è difficilissimo prevedere.
Almeno ha rimestato l'aria, non direi ricambiato. Tant'è che domattina l'idro, piazzata dov'è può bene segnare un'altra tropical.

Mi meravigliano gli 0,1mm segnati, mi sembra che stia migliorando molto la stazione, a meno di 1km stanno ad 1mm ca., Bz Sud 0,5.

O abbiamo davanti una sezione di microclima molto secco di versante a scarpata, limitato a quest'anno?
O abbiamo davanti una stazione di m...  ;D ;D

Scherzi da parte, pur dando fiducia agli esperti locali dell'ufficio idro, lasciano da molto tempo perplessi certi valori di precipitato.
Credo sia il mio trending topic nella peggior estate dopo la 2009, la 2015 e la 2003.. per caldo e per le prolungate siccità.
Quella di luglio col secco e col pregresso di un mezz'anno siccitoso a mio empirico vedere ha segnato tutti i suoli qui e non solo direi.

Bei cieli al tramonto oggi ed alcuni bei fulmini verso Ovest ed Est.

In bassa Venosta, zone da 500mm annui, oggi è caduto fino a 1/6 del totale annuo in meno di un'ora.
In Val Badia invece, celle auto-rigeneranti hanno scaricato 90-150mm fra creste, canaloni e vallate, scendendo verso il rio Gádera con alcuni ponti travolti -vedi link-fango e pietre al seguito..
Non son più temporali quelli, son monsoni alpini, son monsini.
Serve un evidente contributo orografico allo sviluppo esplosivo delle celle tipicamente tropicali, moisture a mille come oggi serve e un po' ma non troppo vento in quota.
Meno raro di quel che sembri. Specialmente in questa annata.

https://www.altoadige.it/cronaca/nubifragio-in-alto-adige-numerosi-allagamenti-e-smottamenti-1.3282360

8
beh.... io ammetto seriamente di aver fatto quel pensiero..."proprio nel weekend deve piovere caxxo!"


Siete caldofili dentro ormai.

Il New York Times invita il mondo intero ad evitare l'Italia d'estate ed al posto di Roma scegliere Stoccolma entro il 2050. Scelte sagge.
Lasciateci nel nostro collasso argentino.


Ciò detto vedo i LAM e NESSUNO piazza i massimi di precipitato a casa mia nel mio vialetto d'ingresso.
Da far saltare in aria tutto.

Voglio 450mm in 6 minuti, come tipicamente accade nel Rajastan o in Rotaliana, entro il 30 settembre.

Dei 20-30mm lungo la V.Adige accennati dalla carta su ECMWF di Giacomo qui non arriverei ad un decimo, 1-2mm forse.

 >:( >:( >:( >:( >:(


O mi si dà la garanzia 3 giorni prima via LAM che pioverà, con poi sorpresa veder piovere il triplo, o non è estate.
E questa non è estate, è già la morte della vita sulla Terra, della passione-meteo sulle Alpi e dei puntini sulle "i".

9
Il tempo sul Trentino - Alto Adige / Südtirol / Re:Siccità 2021-2022
« il: Mer 03 Agosto, 2022, 14:18:55 »
TGR regionale, prima di pubblicare le minime odierne di Tn e Tunisi, perché non ha senso proporre le minime di Bz Ovest oramai, oggi ha esposto un servizio dalla forestale in cui spiegavano le strategie di sopravvivenza delle alberature nostrane.

Servirebbero 4 giorni di maltempo e piogge continuative, parola di direttore della forestale provinciale.


10
Allucinante cazz..

Qui a stento i temporali viola-rosa sul radar fanno raggiungere i 30mm al pluviometro provinciale.
Lì basta il radar sul giallo che saltano i tombini, esplodono le cascate.

Queste anomalie negli accumuli estivi non le capirò mai, né accetterò perché non siamo in condizioni di fronti d'ostro con stau fino a Salorno e poi basta.

Sembra che su questo larghissimo fondovalle non piova su mq come laggiù: impossibile d'estate, inaccettabile.

Tutti pluviometri in sottostima ce li abbiamo noi è palese.
Lunedì scorso 25.07 c'erano due stazioni a 54mm in città, ma le abbiamo subito cassate, censurate bannate e fatte saltare in aria col tritolo.

Questa facilità con cui piove più forte praticamente ovunque in fondovalle fuorché 'sta laida conca non ha giustificazioni fisiche orografiche, d'estate.
Davvero dal 2011, in seguito ai controlli al pluviometro provinciale di Bz Ovest, veder accumuli facili tipo 20mm in 20 min., o 56mm in mezz'ora lì non s'è mai visto.

Adesso mi metto in proprio ora che sto sotto versante mi becco certe cascate d'acqua tipiche dei nuclei che s'appoggiano ai versanti caricandosi e scaricando subito sotto ingenti quantità in breve tempo.

Allucinante rachitismo di casa mia quando tutt'attorno è una cornucopia di scatti facili dei pluviometri.

Col Dieter meteorologo provinciale che fa pure il Binotto della situazione in Ferrari: difende ostinatamente l'indifendibile....

11
Che ironia: qui non ci son stazioni e l'unica ufficiale sottostima fino al 30%, lì a Tn il contrario. Ed io ricordavo luglio ed agosto come i mesi dei temporali qui in A.Adige e quei rari mesi in cui le medie di piogge mensili scavalcavano i lavatoi trentini e prealpini.

Che poi qui il 90% delle volte che in città c'è una stazione che stacca le altre del doppio, è subito starata.
Poveri noi

Ma stanotte all'alba 56mm in centro a Tn non li ho visti nell'animazione, non c'era il viola sul Duomo per dire, poi è vero che coi 2000m. dietro casa si posson dormir sonni tranquilli che una sberla da 150mm in 6 minuti la farà sempre.

Io resto allibito per quanto facilmente segnino i pluviometri ovunque tranne che lì a Bz Ovest.

Sta andando avanti da così tanto tempo 'sta farsa che ormai continuando ad asseondare Bz Ovest come stazione affidabile, la media pluvio annua è scesa da 710mm a 590mm e luglio ed agosto che superavano i 90mm son scesi a 88mm e 15mm.

Senza lo zero.

Questo posto è maltrattato, non è giusto.

Orma son 15 anni di medie andate, qui non si segue la meteo seriamente, è un hobby, poco serio.

12
16mm qua ad Aslago sotto al castel Flavon, Bz Sudest.

La metà esatta dall'altra parte a Bz Ovest ospedale.
+18° ovunque raffiche iniziali oltre i 40km/h e soprattutto un'attività elettrica nube - nube esorbitante.

Epilettica quasi, ipnotica per me.
Ho video, ha fatto uno scroscio solo con visibilità a 200m., noto 18mm a Gargazzone lungo la Val d'Adige fra Meran e Bz, 25mm a S. Genesio subito sopra la città a 960m., 8-20mm in città, se si ritiene valido il valore minimo della stazione meteo provinciale. 15-20mm in Oltradige da Appiano a Caldaro.

Bella spazzolata, soprattutto perché non prevista dai più, e molto appariscente.

Si respira

13
Tempesta di fulmini epocale da oltre un'ora a Nord di Bolzano.

Fondoscala impressionante sui Sarentini che punta dritto al liscio della stazione Ovest e piglia in pieno Bz centro, primo scroscio forte qui al versante Sudest sotto al Colle..


È un fulmine al secondo e più.
Sarà che il caldo secco favorisce le scariche elettriche ma è impressionante.

14
Il tempo sul Trentino - Alto Adige / Südtirol / Re:Siccità 2021-2022
« il: Lun 01 Agosto, 2022, 15:57:09 »
No Enrico, fidati ... una roba come quella attuale non la ricordo per niente ... macchie di bosco marroni/gialle a luglio-agosto non le ho mai viste ...

Ecco un mio commento del 27 luglio 2015, in risposta ad una foto di boschi ingialliti in zona Laives


Quel che a fine luglio '15 avevo visto io circa, viaggiando da Bz a Bs ed oltre.

Diffusi paesaggi con vegetazione in forte stress idrico!
Non quanto quest'anno comunque.

Né sovrapponibile al luglio 2010, annata che localmente, in seguito a reiterate sinottiche sottovento da Nord e temporali relegati da Salorno in giù, cosa anomala, aveva stressato la conca di Bz in maniera estrema con appena 40mm + 30mm a Bz Ovest nei primi 2 mesi estivi. Dramma che portò ad ingiallimento dei prati e locali reazioni di stress idrico delle alberature che più facilmente lasciano seccare parte delle proprie chiome.

Evento raro perché localizzato solo qui in un'estate tutto sommato poi piovosa e fresca ma non qui per almeno metà periodo. Un'estate oggettivamente infame che mi diede il là al risentimento anti-Prealpe!

Seguì il 2015 e 2018 sebbene quest'ultima presentò l'usuale variabilità comvettiva che ci si aspetterebbe per 'ste zone anche stando sotto regimi termici subsahariani.

E poi il 2022, che ci getta tutti nello scontro generazionale e di civiltà.
O più che scontro, sconforto.
Ed il collasso è là, al prossimo capodanno, in vista.
Non si sa com'è fatto, chi se lo immagina apocalittico, chi tipo austerity, chi decisamente più latente e veleno.

Intanto già 2 giornate con raffiche secche da Nord e alcune chiome raggrinziscono soffrendo.
Suoli rimpinguati dopo una settimana con oltre 70mm in città, non sotto le scarpate di porfido rovente a Bz Ovest.
Ancora l'umidità la tengono, ma non dureranno.

Poi scavando si trovano suoli estremamente secchi fin oltre i 40cm di profondità, a parte all'inizio nella prima spanna,dove ha recentemente piovuto.
Bisogna scavare oltre i 90cm per ritrovare umidità nel suolo.

15
Cheppalle stasera i temporali previsti solo fra Zambana e Mattarello, ma basta.
Fino a giov.-ven. niente per nessun altro poi.
Domani cellette "scattered" qua e là, piccole, localizzate e deboli comunque.
Ovviamente Roncafort romperà i pluviometri anche domani.

 ::) ?*?*?

Pagine: [1] 2 3 ... 692