Autore Topic: Progetto di citizen science per la trascrizione dei dati di Bolzano e Riva  (Letto 2867 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline elnino

  • Utente abituale
  • **
  • Post: 567
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Osservatorio Ceola
  • Località: Berna
  • Quota: 550 m s.l.m.
Re:Progetto di citizen science per la trascrizione dei dati di Bolzano e Riva
« Risposta #15 il: Mar 11 Maggio, 2021, 10:53:47 »
Scrivi a Dino e proponilo come progettino per gli studenti del master meteo ... oppure metti in palio una stazioncina meteo per i migliori volontari

L'uso didattico lo vedrei se ci fosse la possibilità di scaricarsi i dati in tempo reale, altrimenti è difficile. Una ricompensa va un po' contro lo spirito della citizen science secondo me; peraltro questo è un progetto a costo zero - io stesso ci lavoro nel tempo libero.
Pensavo piuttosto a una challenge, per esempio trovare la temperature più fredda o la pressione più bassa. Però prima mi servirebbero un migliaio di followers sui social ;D

Per la cronaca, la temperatura più bassa digitalizzata finora è -8°R (pari a -10°C) il 21/02/1845. Certamente si può fare di meglio...
  • Davis VP2 a Ceola (580m) in valle di Cembra
Dati live Ceola di Giovo:
http://osservatorioceola.altervista.org

Contribuisci anche tu a digitalizzare le serie meteorologiche storiche del Trentino - Alto Adige:
http://www.dare-alps.net

Offline MrPippoTN

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 23854
  • Sesso: Maschio
  • Presidente MTAA
    • Mostra profilo
    • MeteoRovereto.it
  • Località: Martignano, Trento
  • Quota: 380 m s.l.m.
Re:Progetto di citizen science per la trascrizione dei dati di Bolzano e Riva
« Risposta #16 il: Mar 11 Maggio, 2021, 12:29:38 »
Una ricompensa va un po' contro lo spirito della citizen science secondo me

Io per Luca (Ballino) ho previsto una ricompensa (stazioncina meteo PCE) per la mano che mi ha dato sulla raccolta dati alla Specola di San Rocco...
Insomma è giusto che ci sia un premio, secondo me.
  • Spesso mi trovo a Rovereto per ragioni di lavoro
  • Davis Vantage Pro2

Offline elnino

  • Utente abituale
  • **
  • Post: 567
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Osservatorio Ceola
  • Località: Berna
  • Quota: 550 m s.l.m.
Re:Progetto di citizen science per la trascrizione dei dati di Bolzano e Riva
« Risposta #17 il: Mar 11 Maggio, 2021, 16:34:59 »
Io per Luca (Ballino) ho previsto una ricompensa (stazioncina meteo PCE) per la mano che mi ha dato sulla raccolta dati alla Specola di San Rocco...
Insomma è giusto che ci sia un premio, secondo me.

Certo potrei pagare di tasca mia qualcuno per digitalizzare i dati (come gruppo lo abbiamo fatto con dozzine di studenti). Non sarebbe più citizen science però...

Il punto è rendere dei semplici cittadini partecipi in un progetto di ricerca: chi digitalizza dovrebbe farlo perché gli interessa l'argomento, non per avere un premio. E' anche e soprattutto un modo per comunicare scienza alle persone comuni.
Portare avanti un progetto serio di citizen science è in realtà molto costoso e richiede un sacco di lavoro da parte degli scienziati stessi (sicuramente più lavoro che non se si assume qualcuno per trascrivere). Io ho i miei dubbi che ci sia un reale vantaggio in termini di efficienza della trascrizione, a meno che non ti chiami Ed Hawkins e hai 60,000 followers su Twitter...
  • Davis VP2 a Ceola (580m) in valle di Cembra
Dati live Ceola di Giovo:
http://osservatorioceola.altervista.org

Contribuisci anche tu a digitalizzare le serie meteorologiche storiche del Trentino - Alto Adige:
http://www.dare-alps.net

Offline yakopuz

  • Socio MTAA 2020
  • Veterano
  • ****
  • Post: 4111
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Trento (casa)
  • Quota: 190 m s.l.m.
Re:Progetto di citizen science per la trascrizione dei dati di Bolzano e Riva
« Risposta #18 il: Mar 11 Maggio, 2021, 20:59:13 »
Boh l´intefaccia é fatta molto bene e facile ma io ho trascritto due pagine poi mi sono stufato ... Se ci sono dati di nevicate sarei piu motivato ...
« Ultima modifica: Mar 11 Maggio, 2021, 21:05:01 da yakopuz »
  • Bolzano (lavoro)
  • Villazzano TN (320 m) Davis Vantage Vue
Il futuro e' nel presente ... devi solo sapere dove e'

Offline elnino

  • Utente abituale
  • **
  • Post: 567
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Osservatorio Ceola
  • Località: Berna
  • Quota: 550 m s.l.m.
Re:Progetto di citizen science per la trascrizione dei dati di Bolzano e Riva
« Risposta #19 il: Mer 12 Maggio, 2021, 01:20:33 »
Boh l´intefaccia é fatta molto bene e facile ma io ho trascritto due pagine poi mi sono stufato ... Se ci sono dati di nevicate sarei piu motivato ...

In realtà io non sono per niente soddisfatto dell'interfaccia, potrebbe essere molto più user friendly ma purtroppo non ho accesso alle funzioni più avanzate di zooniverse.

Comunque idealmente la forza del citizen science sarebbe avere tanta gente che ci dedica solo pochi minuti (poi in realtà succede che la maggior parte del lavoro lo fanno solo un paio di utenti presi via male  ;D). Quindi la tua parte l'hai già fatta  ;) La difficoltà classica è appunto raggiungere nuovi utenti quando la prima ondata si è esaurita.

Se trovi un'applicazione per i dati di neve pre-meteotrentino ci si può organizzare  8-)
  • Davis VP2 a Ceola (580m) in valle di Cembra
Dati live Ceola di Giovo:
http://osservatorioceola.altervista.org

Contribuisci anche tu a digitalizzare le serie meteorologiche storiche del Trentino - Alto Adige:
http://www.dare-alps.net

Offline yakopuz

  • Socio MTAA 2020
  • Veterano
  • ****
  • Post: 4111
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Trento (casa)
  • Quota: 190 m s.l.m.
Re:Progetto di citizen science per la trascrizione dei dati di Bolzano e Riva
« Risposta #20 il: Mer 12 Maggio, 2021, 10:06:43 »
In realtà io non sono per niente soddisfatto dell'interfaccia, potrebbe essere molto più user friendly ma purtroppo non ho accesso alle funzioni più avanzate di zooniverse.

Comunque idealmente la forza del citizen science sarebbe avere tanta gente che ci dedica solo pochi minuti (poi in realtà succede che la maggior parte del lavoro lo fanno solo un paio di utenti presi via male  ;D). Quindi la tua parte l'hai già fatta  ;) La difficoltà classica è appunto raggiungere nuovi utenti quando la prima ondata si è esaurita.

Se trovi un'applicazione per i dati di neve pre-meteotrentino ci si può organizzare  8-)

Bello comunque zooniverse ... magari si potrebbe sfruttare per raccogliere le nostre osservazioni di accumulo durante le nevicate. Ha anche una interfaccia di mappa?
  • Bolzano (lavoro)
  • Villazzano TN (320 m) Davis Vantage Vue
Il futuro e' nel presente ... devi solo sapere dove e'

Offline elnino

  • Utente abituale
  • **
  • Post: 567
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Osservatorio Ceola
  • Località: Berna
  • Quota: 550 m s.l.m.
Re:Progetto di citizen science per la trascrizione dei dati di Bolzano e Riva
« Risposta #21 il: Mer 12 Maggio, 2021, 12:57:41 »
Bello comunque zooniverse ... magari si potrebbe sfruttare per raccogliere le nostre osservazioni di accumulo durante le nevicate. Ha anche una interfaccia di mappa?

No non credo. In genere fornisci all'utente un'immagine statica e chiedi di scrivere qualcosa o cliccare in qualche punto. E`molto usato in astronomia e in biologia, oltre che per data rescue. Per raccogliere osservazioni non credo sia il tool più adatto.
  • Davis VP2 a Ceola (580m) in valle di Cembra
Dati live Ceola di Giovo:
http://osservatorioceola.altervista.org

Contribuisci anche tu a digitalizzare le serie meteorologiche storiche del Trentino - Alto Adige:
http://www.dare-alps.net