Autore Topic: La neve  (Letto 2063 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Michele94

  • Utente abituale
  • **
  • Post: 348
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Povo (TN)
  • Quota: 400 m s.l.m.
Re:La neve
« Risposta #30 il: Ven 18 Dicembre, 2020, 09:02:41 »
Filippo mi ha dato uno spunto interessante per andare a vedere come sono distribuite le nevicate durante l'arco dell'inverno. Ho fatto velocemente un plot coi dati di Pergine 1887-1916 (l'unica serie di fondovalle che ho sottomano con almeno 30 anni di dati), quindi pre-GW.

Ho plottato il rapporto tra cm di neve fresca e mm di precipitazione (barre) assieme alla temperatura media a 850 hPa (da 20CR, linea rossa, scala invertita), suddivisi per decade:

 


Come da attese la nevosità segue piuttosto bene la temperatura. Oggi con 2°C in più penso che i rapporti neve/mm siano quasi dimezzati (Trenti nel suo lavoro su Trento Laste dà un 21.7% per il periodo 2001-2017 sul trimestre dicembre-febbraio).

E' interessante però notare come sul periodo 2001-2012 (a Ceola, circa stessa quota di Pergine) la distribuzione sia stata estremamente anomala, quasi anticorrelata rispetto alla temperatura:





Questo penso abbia un po' starato la nostra impressione di come deve essere un inverno "normale" (me compreso, mi aspettavo che marzo fosse più nevoso!). Anche l'apparente forte trend negativo delle nevicate precoci negli ultimi anni penso sia in gran parte frutto di questa anomalia (un trend negativo ci sarà di sicuro sul lungo termine, ma più graduale).
Molto interessante l'analisi. E' quello che cercheremo di fare anche io e Giacomo a scala regionale. Vedere come negli anni è cambiato il rapporto fra precipitazione solida e liquida e soprattutto come è cambiata la quota critica di transizione neve-acqua.

Offline Michele94

  • Utente abituale
  • **
  • Post: 348
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Povo (TN)
  • Quota: 400 m s.l.m.
Re:La neve
« Risposta #31 il: Ven 18 Dicembre, 2020, 09:04:54 »
Tutti i dati che ho sono online all'indirizzo https://before1921.wordpress.com/data/

Molto interessanti i risultati dell'articolo, anche se purtroppo in Italia mancano stazioni a bassa quota. In particolare interessante come il mese con i trends meno significativi nel sud delle Alpi sia proprio dicembre...

Tra l'altro ho scritto recentemente una breve literature review sui cambiamenti climatici nelle Alpi (https://doi.org/10.1093/acrefore/9780190228620.013.761) e questo articolo mi avrebbe fatto davvero comodo, peccato!
Grazie per il link dei dati! Sai se si possono trovare dati di neve a Pergine più recenti per completare la serie?

Offline elnino

  • Utente abituale
  • **
  • Post: 551
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Osservatorio Ceola
  • Località: Berna
  • Quota: 550 m s.l.m.
Re:La neve
« Risposta #32 il: Ven 18 Dicembre, 2020, 12:23:07 »
Grazie per il link dei dati! Sai se si possono trovare dati di neve a Pergine più recenti per completare la serie?

Non credo. In Trentino la neve viene misurata solo dove porta soldi ;-)
  • Davis VP2 a Ceola (580m) in valle di Cembra
Dati live Ceola di Giovo:
http://osservatorioceola.altervista.org

Contribuisci anche tu a digitalizzare le serie meteorologiche storiche del Trentino - Alto Adige:
http://www.dare-alps.net

Offline ross

  • Socio MTAA 2020
  • Volto noto del forum
  • ****
  • Post: 1515
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Oberursel(Taunus),Hessen,DE
  • Quota: 200 m s.l.m.
Re:La neve
« Risposta #33 il: Ven 18 Dicembre, 2020, 12:45:02 »
Non credo. In Trentino la neve viene misurata solo dove porta soldi ;-)
;D :spadaccino: :spadaccini:
  • Roveretano di nascita, veneziano di sangue, scozzese d'adozione, austriaco per amore, trapiantato in Oxfordshire, emigrato in Assia
BAROMETER, n.
An ingenious instrument which indicates what kind of weather we are having. - A. Bierce, The Devil's Dictionary

Offline Thomyorke

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 16554
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Mollaro, val di Non (TN)
  • Quota: 480 m s.l.m.
Re:La neve
« Risposta #34 il: Ven 18 Dicembre, 2020, 12:52:34 »
;D :spadaccino: :spadaccini:

fai rimanere così reading che facciamo tutti un bonifico ;D
  • Davis Pro 2
www.meteomollaro.it 

Il 28 dicembre 2020 verrà festeggiato come il 25 Aprile della meteorologia trentina. Amen.

Offline MrPippoTN

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 23786
  • Sesso: Maschio
  • Presidente MTAA
    • Mostra profilo
    • MeteoRovereto.it
  • Località: Martignano, Trento
  • Quota: 380 m s.l.m.
Re:La neve
« Risposta #35 il: Ven 18 Dicembre, 2020, 14:50:59 »
fai rimanere così reading che facciamo tutti un bonifico ;D

Alessio non lavora più a Reading da due anni, ora è in Germania alla Eumetsat  ;)
  • Spesso mi trovo a Rovereto per ragioni di lavoro
  • Davis Vantage Pro2

Offline Michele94

  • Utente abituale
  • **
  • Post: 348
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Povo (TN)
  • Quota: 400 m s.l.m.
Re:La neve
« Risposta #36 il: Ven 18 Dicembre, 2020, 15:31:08 »
Non credo. In Trentino la neve viene misurata solo dove porta soldi ;-)
So sad :disperato:  grazie comunque!

Offline Thomyorke

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 16554
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Mollaro, val di Non (TN)
  • Quota: 480 m s.l.m.
Re:La neve
« Risposta #37 il: Ven 18 Dicembre, 2020, 15:36:53 »
Alessio non lavora più a Reading da due anni, ora è in Germania alla Eumetsat  ;)

ops...
Grazie...
  • Davis Pro 2
www.meteomollaro.it 

Il 28 dicembre 2020 verrà festeggiato come il 25 Aprile della meteorologia trentina. Amen.

Offline Flavioski

  • Socio MTAA 2020
  • Veterano
  • ****
  • Post: 4526
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Trento Sud
  • Quota: 190 m s.l.m.
Re:La neve
« Risposta #38 il: Ven 18 Dicembre, 2020, 17:28:24 »
Anche dalle mie analisi rivane, dicembre è il mese invernale che negli ultimi 30 anni è riuscito, pur se anch'esso in perdita, a tenere un pò botta rispetto ai decenni passati; gennaio e febbraio invece sono crollati in maniera imbarazzante.

Stessa cosa a Trento Sud, addirittura qui nel confronto <ante 2000 vs post 2000> (inverni da 1969/70 a 1999/2000 vs 2000/01 a 2019/20, 31 vs 20 inv. per un totale di 51 inverni considerati) dicembre ha superato seppur di poco gennaio, mentre febbraio si è fatto praticamente raggiungere da marzo con entrambi i mesi superati piuttosto nettamente da novembre; questo almeno per quanto riguarda l'accumulo medio in cm nei vari mesi presi in considerazione. Ok, il campione soprattutto dell'ultimo ventennio è relativo in quanto purtroppo le nevicate son andate via via sempre più diradandosi e quindi i singoli eventi di un certo rilievo pesano di più (per esempio la serie di novembre nevosi fra il 2005 e il 2010) oltre al fatto che numericamente ci sono meno inverni, ma in ogni caso qualcosa di interessante si può notare.

Per esempio il fatto che appunto gennaio nel nuovo secolo abbia perso lo scettro di mese più nevoso dell'anno a scapito di dicembre, e questo nonostante il peso dei 93 cm del gennaio 2006 (di contro va però detto che nel nuovo secolo a gennaio la nevicata con accumulo è mancata solo 2 volte, a differenza di dicembre che ha visto ben 8 inverni senza neve con accumulo al suolo), oppure il fatto che è variato il bilancio fra nevicate invernali (cioè nel trimestre D-G-F) e fuori stagione, con le prime che sono scese dall'89.31% al 78.42% fra vecchio e nuovo secolo (e di conseguenza la neve "non invernale" è passata dal 10.69 al 21.58%, raddoppiando praticamente in 20 anni e in linea direi con uno degli "effetti collaterali" del GW, anche se sono di contro spariti dalla classifica i due mesi estremi, cioè ottobre e aprile).

Ecco in ogni caso lo specchietto riassuntivo in base al mio archivio (prima colonna accumulo medio mensile in cm, 2^ colonna % sul totale):

1) INVERNI da 1969/70 a 2019/2020 (51 inverni)

O =  0.06 cm   *  0.13%
N =  3.30 cm   *  7.12%
D = 14.76 cm  * 31.88%
G = 19.26 cm  * 41.62%
F =   5.85 cm  * 12.66%
M =  3.03 cm  *   6.55%
A =   0.02 cm  *   0.04%

2) INVERNI da 1969/70 a 1999/2000 (31 inverni)

O =  0.10 cm   *  0.18%
N =  2.58 cm   * 4.78%
D = 16.55 cm  * 30.63%
G = 24.06 cm  * 44.53%
F =   7.65 cm  * 14.15%
M =  3.06 cm  *   5.67%
A =   0.03 cm  *   0.06%

3) INVERNI da 2000/01 a 2019/2020 (20 inverni)

O =  0.00 cm   *  0.00%   (-  0.18%)

N =  4.40 cm   * 12.87%  (+ 8.09%)
D = 11.95 cm  * 34.97%  (+ 4.34%)
G = 11.77 cm  * 34.46%  (-10.07%)
F =   3.07 cm   *  8.99%  (-  5.16%)
M =  2.98 cm   *  8.71%   (+ 3.04%)
A =   0.00 cm  *  0.00%    (- 0.06%)
  • Davis Vantage Vue