Autore Topic: Analisi modelli inverno 2020/2021  (Letto 106375 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline bantu86

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 6124
  • Sesso: Maschio
  • MTB, Sci e la neve il top!!
    • Mostra profilo
  • Località: Bolzano / Bozen - Zona Lido
  • Quota: 252 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2160 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 10:48:29 »
Se gem è cmc è il secondo dopo Reading.....nella tabella delle performance

aus Bozen
« Ultima modifica: Gio 14 Gennaio, 2021, 11:04:45 da MrPippoTN »

Offline AltoGardameteo

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 16392
  • Sesso: Maschio
  • Freddo-nivofilo
    • Mostra profilo
    • altogardameteo
  • Località: Riva del Garda
  • Quota: 111 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2161 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 12:37:36 »
Cmq entrambi i GM continuano a vedere una discreta passata fra mercoledì e giovedì ... con GFS ancora un filo meglio anche oggi


 

Con termiche buone come dovrebbe essere, da Trento in giu potrebbe saltare fuori una nevica anche da >15 cm ... per ora prendo e porto a casa ...
  • Davis Vp2 + sensore radiazione solare | Datalogger Engbird
  • Hikvision Darkfighter 8mp 2.8 mm + Hiseeu 5mp 2.8 mm + Hiseeu 8mp 6mm

Offline bantu86

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 6124
  • Sesso: Maschio
  • MTB, Sci e la neve il top!!
    • Mostra profilo
  • Località: Bolzano / Bozen - Zona Lido
  • Quota: 252 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2162 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 13:24:50 »
Cmq entrambi i GM continuano a vedere una discreta passata fra mercoledì e giovedì ... con GFS ancora un filo meglio anche oggi


 

Con termiche buone come dovrebbe essere, da Trento in giu potrebbe saltare fuori una nevica anche da >15 cm ... per ora prendo e porto a casa ...


Basta robe bassofile per favore.......


In ogni caso oscillazione di gfs veramente al limite, basta un attimo e salta. Non stanno prendendo una bella piega i modelli purtroppo.

Offline AltoGardameteo

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 16392
  • Sesso: Maschio
  • Freddo-nivofilo
    • Mostra profilo
    • altogardameteo
  • Località: Riva del Garda
  • Quota: 111 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2163 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 13:50:31 »
Perdonami Bantu, ma quali sarebbero tutte 'ste  "robe bassofile" avute finora ?  :o :o :o
  • Davis Vp2 + sensore radiazione solare | Datalogger Engbird
  • Hikvision Darkfighter 8mp 2.8 mm + Hiseeu 5mp 2.8 mm + Hiseeu 8mp 6mm

Offline MrPippoTN

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 23636
  • Sesso: Maschio
  • Presidente MTAA
    • Mostra profilo
    • MeteoRovereto.it
  • Località: Martignano, Trento
  • Quota: 380 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2164 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 13:53:48 »
Dai ragazzi, le posizioni sono note. Cerchiamo di confrontarci senza polemiche, grazie.
  • Spesso mi trovo a Rovereto per ragioni di lavoro
  • Davis Vantage Pro2

Offline bantu86

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 6124
  • Sesso: Maschio
  • MTB, Sci e la neve il top!!
    • Mostra profilo
  • Località: Bolzano / Bozen - Zona Lido
  • Quota: 252 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2165 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 14:02:21 »
Perdonami Bantu, ma quali sarebbero tutte 'ste  "robe bassofile" avute finora ?  :o :o :o


Tutto il periodo 28 dicembre - 2 gennaio qua sono caduti 21 mm contro i 70 e passa vostri.... questo intendo bassofilo. Ci vorrebbe una roba da 30 mm a tn e 20 a  bz, non 25 a 5 mm.
« Ultima modifica: Gio 14 Gennaio, 2021, 14:05:33 da bantu86 »

Offline MrPippoTN

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 23636
  • Sesso: Maschio
  • Presidente MTAA
    • Mostra profilo
    • MeteoRovereto.it
  • Località: Martignano, Trento
  • Quota: 380 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2166 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 14:23:49 »

Tutto il periodo 28 dicembre - 2 gennaio qua sono caduti 21 mm contro i 70 e passa vostri.... questo intendo bassofilo. Ci vorrebbe una roba da 30 mm a tn e 20 a  bz, non 25 a 5 mm.


Chiedo per intresse didattico: a parte in estate (causa convezione e temporali a macchia di leopardo), ma in caso di perturbazioni esiste la possibilità di veder cadere a Bolzano 2/3 di quel che cade a Trento? A me pare impossibile.
  • Spesso mi trovo a Rovereto per ragioni di lavoro
  • Davis Vantage Pro2

Offline bantu86

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 6124
  • Sesso: Maschio
  • MTB, Sci e la neve il top!!
    • Mostra profilo
  • Località: Bolzano / Bozen - Zona Lido
  • Quota: 252 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2167 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 14:29:45 »
Chiedo per intresse didattico: a parte in estate (causa convezione e temporali a macchia di leopardo), ma in caso di perturbazioni esiste la possibilità di veder cadere a Bolzano 2/3 di quel che cade a Trento? A me pare impossibile.
Libeccio teso. Tipo febbraio 19. Nei casi estremi come a inizio dicembre penso che eravamo quasi pari a mm.

aus Bozen


Offline Heinrich

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 9758
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Onirocrites on DArt.
  • Località: Bozen - Zentrum
  • Quota: 252 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2168 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 14:30:51 »
Chiedo per intresse didattico: a parte in estate (causa convezione e temporali a macchia di leopardo), ma in caso di perturbazioni esiste la possibilità di veder cadere a Bolzano 2/3 di quel che cade a Trento? A me pare impossibile.

Libeccio.

Addirittura il libeccio teso tardo-autunnale puó spingere gli accumuli maggiori oltre il Trentino e concentrarli su Val di Non e Alto Adige.

Solamente il libeccio, o qualsiasi fronte che trapassi le Alpi con venti catastrofici in alta quota spinti dalla Jet Stream.

Jet Stream sulle Alpi significa purtroppo spesso alluvioni localizzate in giro per l'Italia, chessia Venezia o la Liguria.



What do you want to do ?Copy
Nuovi romanzi:

-I fiordi nelle Alpi
-Trump e la fusione nivale
-Il permafrost di Spini
-Omicidio nell'ombra pluvio 2
-Gli ultimi saranno i privi
-Riva ist nicht Italien
-Südtirol e Tibet, gemellaggi continental
-"l'erba del vicino ed il vicino di Erba": studi criminali
-Il gennaio 2006 alla rovescia
-Battisti ed il confine a Salorno
-Battisti e "Balla Linda" a Salorno
-Battisti e la neve ad Ora
-I Bantu in Südtirol, gemellaggi rari
-L'aperitivo delle Viote
-L'epica lotta dietro le Prealpi

Offline Heinrich

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 9758
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Onirocrites on DArt.
  • Località: Bozen - Zentrum
  • Quota: 252 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2169 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 14:33:18 »
Chiedo per intresse didattico: a parte in estate (causa convezione e temporali a macchia di leopardo), ma in caso di perturbazioni esiste la possibilità di veder cadere a Bolzano 2/3 di quel che cade a Trento? A me pare impossibile.

Abbiamo risposto contemporaneamente.


Vatti a vedere l'autunno 2013, 2014, 2019.
Libecciate di novembre con accumuli una su tre superiori qui che a Trento, si parla di 40 vs 70mm, non di bazzecole quindi.

La combo d'oro sarebbe un 3 dicembre 2005, connotati invernali e libeccio democratico in valle con totali simili di precipitato.
O febbraio 2019.
O anche 23 dic. 2009, ma qui siamo meno democratici, cosa che visti i 9mila anni di ombra pluvio non sarebbe male avere piú spesso.  :D :D
Nuovi romanzi:

-I fiordi nelle Alpi
-Trump e la fusione nivale
-Il permafrost di Spini
-Omicidio nell'ombra pluvio 2
-Gli ultimi saranno i privi
-Riva ist nicht Italien
-Südtirol e Tibet, gemellaggi continental
-"l'erba del vicino ed il vicino di Erba": studi criminali
-Il gennaio 2006 alla rovescia
-Battisti ed il confine a Salorno
-Battisti e "Balla Linda" a Salorno
-Battisti e la neve ad Ora
-I Bantu in Südtirol, gemellaggi rari
-L'aperitivo delle Viote
-L'epica lotta dietro le Prealpi

Offline MrPippoTN

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 23636
  • Sesso: Maschio
  • Presidente MTAA
    • Mostra profilo
    • MeteoRovereto.it
  • Località: Martignano, Trento
  • Quota: 380 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2170 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 14:36:12 »
Altra cosa (off topic): qualcuno mi spiega perché ultimamente Provincia Autonoma di Trento e Provincia Autonoma di Bolzano vengono considerate e trattate come due regioni distinte? Mi sta bene non poter andare in Veneto, ma perché non posso andare in Alto Adige, in sto periodo?
  • Spesso mi trovo a Rovereto per ragioni di lavoro
  • Davis Vantage Pro2

Offline Heinrich

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 9758
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Onirocrites on DArt.
  • Località: Bozen - Zentrum
  • Quota: 252 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2171 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 14:45:57 »
Altra cosa (off topic): qualcuno mi spiega perché ultimamente Provincia Autonoma di Trento e Provincia Autonoma di Bolzano vengono considerate e trattate come due regioni distinte? Mi sta bene non poter andare in Veneto, ma perché non posso andare in Alto Adige, in sto periodo?

Perché effettivamente non centriamo niente. Se non al massimo condividete l'acqua sporca che vi mandiamo con l'Adige e l'orizzonte di alcune montagne.
Il Trentino A.A. come regione non esiste e non ha granché mai avuto senso.
É esistita la regione storica, ai tempi di Ceco Beppe, poi abbiamo avuto 5 anni di trincee e morti ed adesso una regione che di fatto consta di 2 regioni.
Per limitare la diffusione del patogeno durante una pandemia, ogni blocco va bene.
Le due popolazioni hanno già, lungo il fondovalle, enormi scambi: io qui a scuola son circondato da colleghi di Trento e dintorni. Osti, Cagol, Eccher, Zeni, Dosso, Dal Piaz son tutti cognomi di miei colleghi docenti che tendenzialmente non vengono dalla Lombardia.  ;D
Esiste un pendolarismo fortissimo fra i due capoluoghi, più da Tn verso Bz per il lavoro, e da Bz verso Tn per lo studio direi. Adesso ancor meno vista la pandemia ed il grave sacrificio imposto alle nuove generazioni, con le scuole chiuse ed i centri commerciali aperti.
E durante una pandemia ha senso interrompere questo intenso scambio di pendolari lungo la valle. E il CTS di Roma trova un'ottima idea quella di separare le due province.
Sinceramente anch'io, ma per altre ragioni, non pandemiche  ;D ;D
L'idea della separazione credo venga fuori proprio dal nostro governo locale SVP: Thomas Widmann ed un paio d'altri tirolesi che han colto l'emergenza per poter agire separatamente dal Trentino, azione che condivido se osservo l'andamento di una pandemia simile.








E visto che son tempi di nazionalismi e rigurgiti vari, la giunta orgogliosissima trentina, quella che rinchiude gli orsi e comunque lascia i trenini di Valsugana e Val di Non con la zampa dell'orso dipinta sopra (!!), non ha avuto niente da ridire.
Nel frattempo in Val Pusteria, in Vizze e Brennero e Venosta son più i pendolari che vanno in Tirolo che quelli fra Bz e Tn.
I territori di confine sono così..cocciuti e divisi.
« Ultima modifica: Gio 14 Gennaio, 2021, 14:49:08 da Heinrich »
Nuovi romanzi:

-I fiordi nelle Alpi
-Trump e la fusione nivale
-Il permafrost di Spini
-Omicidio nell'ombra pluvio 2
-Gli ultimi saranno i privi
-Riva ist nicht Italien
-Südtirol e Tibet, gemellaggi continental
-"l'erba del vicino ed il vicino di Erba": studi criminali
-Il gennaio 2006 alla rovescia
-Battisti ed il confine a Salorno
-Battisti e "Balla Linda" a Salorno
-Battisti e la neve ad Ora
-I Bantu in Südtirol, gemellaggi rari
-L'aperitivo delle Viote
-L'epica lotta dietro le Prealpi

Offline MrPippoTN

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 23636
  • Sesso: Maschio
  • Presidente MTAA
    • Mostra profilo
    • MeteoRovereto.it
  • Località: Martignano, Trento
  • Quota: 380 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2172 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 14:48:01 »
Perché effettivamente non centriamo niente. Se non al massimo condividete l'acqua sporca che vi mandiamo con l'Adige e l'orizzonte di alcune montagne.
Il Trentino A.A. come regione non esiste e non ha granché mai avuto senso.
É esistita la regione storica, ai tempi di Ceco Beppe, poi abbiamo avuto 5 anni di trincee e morti ed adesso una regione che di fatto consta di 2 regioni.
Per limitare la diffusione del patogeno durante una pandemia, ogni blocco va bene.
Le due popolazioni hanno già, lungo il fondovalle, enormi scambi: io qui a scuola son circondato da colleghi di Trento e dintorni. Osti, Cagol, Eccher, Zeni, Dosso, Dal Piaz son tutti cognomi di miei colleghi docenti che tendenzialmente non vengono dalla Lombardia.  ;D
Esiste un pendolarismo fortissimo fra i due capoluoghi, più da Tn verso Bz per il lavoro, e da Bz verso Tn per lo studio direi. Adesso ancor meno vista la pandemia ed il grave sacrificio imposto alle nuove generazioni, con le scuole chiuse ed i centri commerciali aperti.
E durante una pandemia ha senso interrompere questo intenso scambio di pendolari lungo la valle. E il CTS di Roma trova un'ottima idea quella di separare le due province.
Sinceramente anch'io, ma per altre ragioni, non pandemiche  ;D ;D
L'idea della separazione credo venga fuori proprio dal nostro governo locale SVP: Thomas Widmann ed un paio d'altri tirolesi che han colto l'emergenza per poter agire separatamente dal Trentino, azione che condivido se osservo l'andamento di una pandemia simile.


Per me è un percorso politicamente suicida, per l'autonomia.
  • Spesso mi trovo a Rovereto per ragioni di lavoro
  • Davis Vantage Pro2

Offline El Bonve

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 7046
  • Sesso: Maschio
  • It's a bullshit!
    • Mostra profilo
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2173 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 16:18:12 »
Per me è un percorso politicamente suicida, per l'autonomia.
Ma infatti.
E comunque sorvolerei sul discorso giunta trentina, tanto il suo operato si commenta da solo...
Modelli stamattina da depressione cosmica leopardiana.
Reading è da suicidio mentre GFS mostra la prima mappa decente (non precipitativa) a 360h.
Non dico altro.
Va bene GW, va bene sfigati, va bene comparto europeo, va bene la Cina, l'India, l'Africa e il Porco bip bip però cazzo dai.......................

(cit. , 1/12/2015)

Offline bantu86

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 6124
  • Sesso: Maschio
  • MTB, Sci e la neve il top!!
    • Mostra profilo
  • Località: Bolzano / Bozen - Zona Lido
  • Quota: 252 m s.l.m.
Re:Analisi modelli inverno 2020/2021
« Risposta #2174 il: Gio 14 Gennaio, 2021, 16:51:34 »
Per la cronaca MOLTO buono Icon 12z. Il minimo viene riassorbito più a est e leggermente dopo permettendo un'ondulazione leggermente più ficcante, ma parallelamente molto più produttiva per noi. Vediamo se altri modelli snasano qualcosa.