Autore Topic: 1651/52, gli inverni della Peg  (Letto 576 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Giacomo da Centa

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 6660
  • Sesso: Maschio
  • MODERATORE DEL FORUM
    • Mostra profilo
  • Località: Centa San Nicolò
  • Quota: 828 m s.l.m.
1651/52, gli inverni della Peg
« il: Sab 05 Gennaio, 2019, 23:59:50 »
Ciao,
testimonianza del 1651 scovata e riportata da Claudio Marchesoni, un ottimo storico locale della Valsugana.

Ai tempi i ghiacciai erano in piena avanzata e si viveva la cosiddetta Peg o "Piccola Era Glaciale" (se volete averne un rapido quadro ha una pagina Wikipedia dedicata).

Caldonazzo è Cavorzo nel testo; Maso della Strada è sulla "verticale" di casa mia, circa 300 m più in basso. Che dire...

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

  • "Vedo" la Valsugana da Caldonazzo/Levico a Borgo, lavoro a Trento Nord, ho vissuto a Gardolo dalla nascita (1981) fino al 2008, poi mi sono trasferito a Centa. Appassionato di meteo fin da piccolo.
  • Davis Vantage Pro 2 (acquisto 2011)
  • -

Offline Flavioski

  • Socio MTAA 2019
  • Veterano
  • ****
  • Post: 3450
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Trento Sud
  • Quota: 190 m s.l.m.
Re:1651/52, gli inverni della Peg
« Risposta #1 il: Dom 06 Gennaio, 2019, 10:57:23 »
Belli questi documenti dei tempi che furono!!  :ok:

Quando l'alta Valsugana era ancora provincia di Hokkaido, meteorologicamente parlando... che tristezza, pensando come siamo messi adesso.   :(

Del resto senza andar così lontano nel tempo ricordo nel 1978 i mucchi di neve residui dell'inverno ancora ad inizio aprile a Caldonazzo...
  • Davis Vantage Vue

Offline trentinodoc

  • Segretario e Tesoriere MTAA
  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 9764
  • Sesso: Maschio
  • NGS
    • Mostra profilo
    • Meteo Lavis
  • Località: Lavis (TN) 219 m.s.l.m.
  • Quota: 219 m s.l.m.
Re:1651/52, gli inverni della Peg
« Risposta #2 il: Dom 06 Gennaio, 2019, 14:30:56 »
questa è l'unica PEG che ci è rimasta





Perego
  • Lavis (TN) Via Negrelli 1 (219 mslm)
  • Davis Vantage Pro2+daytime fan+rad.solare+riscaldatore pluvio
  • Vivotek IB8369
www.meteolavis.it



clima trentino di fondovalle: se lo conosci lo eviti se lo conosci non ti uccide

Offline MrPippoTN

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 22587
  • Sesso: Maschio
  • Presidente MTAA
    • Mostra profilo
    • MeteoRovereto.it
  • Località: Martignano, Trento
  • Quota: 380 m s.l.m.
Re:1651/52, gli inverni della Peg
« Risposta #3 il: Mer 09 Gennaio, 2019, 19:43:11 »
Ciao,
testimonianza del 1651 scovata e riportata da Claudio Marchesoni, un ottimo storico locale della Valsugana.

Ai tempi i ghiacciai erano in piena avanzata e si viveva la cosiddetta Peg o "Piccola Era Glaciale" (se volete averne un rapido quadro ha una pagina Wikipedia dedicata).

Caldonazzo è Cavorzo nel testo; Maso della Strada è sulla "verticale" di casa mia, circa 300 m più in basso. Che dire...

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk
Sembra l'Austria ai tempi di... oggi
  • Spesso mi trovo a Rovereto per ragioni di lavoro
  • Davis Vantage Pro2