Autore Topic: Nevi giapponesi  (Letto 2236 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AltoGardameteo

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 16960
  • Sesso: Maschio
  • Freddo-nivofilo
    • Mostra profilo
    • altogardameteo
  • Località: Riva del Garda
  • Quota: 111 m s.l.m.
Nevi giapponesi
« il: Mar 09 Ottobre, 2018, 14:48:51 »
Ieri sera avevo un'oretta da buttare, ed ho voluto approfondire un pò la climatologia invernale del Giappone.

Mappa del Giappone comprensiva di alcune delle località che citerò nel post
https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/8/81/Topographic_map_Japan-en.svg

E' risaputo, almeno fra noi appassionati, che stante la circolazione fredda dalla Siberia, la costa ovest del Giappone e le zone pedemontane verso la catena montuosa interna, ricevano vagonate di neve attraverso il lake effect dal mar del Giappone e conseguente Stau contro la catena; e che, di conseguenza, la costa est con Tokyo in primis, veda ovviamente per contro molti giorni sereni e secchi con venti di Föhn.



Conoscevo qualche dato a spanne, ma non avevo mai davvero approfondito la cosa fino a ieri sera.
Beh, bisogna dire che alcuni dati sono davvero impressionanti ; e non parlo solo delle enormi quantità o di quanti giorni con neve si registrino, ma anche le differenze locali medie che possono essere davvero enormi anche nel giro di poche decine di km.



Una delle cose che salta all'occhio osservando i dati, è ad esempio come alcune città "nevose" della costa ovest nella fascia latitudinale centro-meridionale, registrino valori notevolissimi di neve (2-3 metri annui), ma con temperature medie invernale molto "al limite"; di conseguenza le nevicate sono spesso molto umide e solo la loro frequenza permette una certa durata del manto nevoso, dato che ogni nevicata (spesso sotto formai di rovesci di poche ore) soffre di forte ciclo di scioglimento.

Tanto per fare un esempio, la città di Kanazawa (https://en.wikipedia.org/wiki/Kanazawa#Climate) registra annualmente 280 cm e 55 giorni con neve, ma gennaio (120 cm) ha medie di +1°/+7° ! 



Facile dunque capire come le nevicate debbano essere quasi sempre molto al limite ed umide.



Più si va verso nord e soprattutto si rimane appena dietro la fascia costiera, nelle prime vallette delle "prealpi", più gli accumuli diventano davvero paurosi: alcune città dell'entroterra della "provincia" di Niigata come ad esempio Tokamaci (https://en.wikipedia.org/wiki/T%C5%8Dkamachi#Climate) oppure Uonuma arrivano addirittura a registrare 10/11 metri di neve annui medi.

http://www.hotelroomsearch.net/im/city/tokamachi-japan-11.jpg





Fra l'altro queste località contano addirittura dai 25 ai 28 giorni con neve ogni mese fra dicembre e febbraio ! infatti in quasi tutte le giornate si hanno almeno dei rovesci di neve e la nuvolosità è frequente.

Sulla costa la nevosità cala un pò, sia per motivi termici che di stau , ma rimane comunque nell'ordine dei 3-4 metri annuali  (https://en.wikipedia.org/wiki/Sakata,_Yamagata#Climate) , anche 6 nelle città situate un pochino più all'interno nelle pianure della fascia costiera.


L'immensa nevicata del 1963 a Nagaoka

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Heavy_snowfall_1963_Nagaoka_by_Geotechservice_04.jpg

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Heavy_snowfall_in_1963_-_Nagaoka_02.jpg

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Heavy_snowfall_1963_Nagaoka_by_Geotechservice_03.jpg

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Heavy_snowfall_1963_Nagaoka_by_Geotechservice_05.jpg

Come spiegavo in apertura, sono molto interessanti da osservare anche queste differenze medie di nevosità, dovute sia alle temperature, che soprattutto allo stau; basta spostarsi più verso l'interno della fascia montuosa perchè la nevosità cali molto, nonostante magari temperature più fredde.
Ad esempio già Nagano (https://en.wikipedia.org/wiki/Nagano_(city)#Climate) riceve "solo" 2 metri e mezzo annui, la stessa quantità di Niigata nonostante 4° in meno sulle medie termiche di gennaio (Niigata 0°/5°, Nagano -4°/3°).
D'altronde mentre sul versante costiero "ovest" cadono 200-300 mm a gennaio, già a Nagano cadono solo una 50ina di mm.
A Matsumoto (https://en.wikipedia.org/wiki/Matsumoto,_Nagano#Climate), in una conca nel pieno centro del Giappone montuoso, siamo sui 70-80 cm annui.

Poi, come notorio, quando si passa sul versante est della catena montuosa che attraversa il Giappone, le precipitazioni invernali crollano sui 20-40 mm al mese e si hanno solo 10-15 cm di neve annui (https://en.wikipedia.org/wiki/Tokyo#Climate), anche solo 5-6 cm nelle città più a sud come Nagoya e Osaka (https://en.wikipedia.org/wiki/Osaka#Climate).
In queste zone la nevosità annua è quasi "retta" magari da una o due singole nevicate invernali da 15-20 cm, in particolare nel caso di Tokyo, dove nel corso degli ultimi 100 anni si sono avuti solo 5 o 6 eventi sui 25-35 cm.

Nella zona nord del Giappone e l'isola di Hokkaido, si hanno sempre notevoli quantità di neve nell'ordine dei 7-8 metri annui, ma non si toccano i 10-11 delle zone di cui vi accennavo prima.
Ovviamente in questa zona le temperature sono anche piuttosto basse, in particolare in alcune conche come quella di Hirakawa o Asahikawa nell'isola di Hokkaido (Sapporo)   https://en.wikipedia.org/wiki/Asahikawa,_Hokkaido#Climate


Inutile dire che le località sciistiche pullulano, anche se cmq non so quanta "usabilità" abbiano alcune contando che quasi tutti i giorni sono nuvolosi o nevosi ...





Articolo inglese di wikipedia sul tema della zona nevosa del Giappone
https://en.wikipedia.org/wiki/Snow_country_(Japan)


Ciao  :)
  • Davis Vp2 + sensore radiazione solare | Datalogger Engbird
  • Hikvision Darkfighter 8mp 2.8 mm x 2 + Aishanqian 8mp 6.0 mm

Offline AltoGardameteo

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 16960
  • Sesso: Maschio
  • Freddo-nivofilo
    • Mostra profilo
    • altogardameteo
  • Località: Riva del Garda
  • Quota: 111 m s.l.m.
Re:Nevi giapponesi
« Risposta #1 il: Mar 09 Ottobre, 2018, 15:36:47 »
Un paio di video di Tokyo della recente nevicata di gennaio 2018, una delle più grosse degli ultimi anni.




  • Davis Vp2 + sensore radiazione solare | Datalogger Engbird
  • Hikvision Darkfighter 8mp 2.8 mm x 2 + Aishanqian 8mp 6.0 mm

Offline Lorenz1982

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 8303
  • Sesso: Maschio
  • Originario di Lavis, borghesano dal 2009.
    • Mostra profilo
    • MeteoBorgo
  • Località: Borgo Valsugana - Zona Residenziale / Burg im Suganertal - Wohngebiet
  • Quota: 400 m s.l.m.
Re:Nevi giapponesi
« Risposta #2 il: Mar 09 Ottobre, 2018, 22:09:19 »
Bell‘articolo, molto interessante!
  • Ho vissuto a Lavis fino al 2009, nei weekend estivi mi trasferisco a Masen di Giovo - Valle di Cembra, (794 m s.l.m.). Lavoro a Spini di Gardolo.
  • Stazione Meteo Davis Vantage Pro2 con ventilazione diurna, online con MeteoBridge.


MeteoBorgo www.meteoborgo.it

Dati MeteoBorgo in tempo reale: www.meteoborgo.it/dati.html

Twitter: www.twitter.com/MeteoBorgo

Offline Debia

  • Socio MTAA 2020
  • Volto noto del forum
  • ****
  • Post: 1548
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Pineta di Laives 300m(BZ) / Versola 550m(MS)/ Milano
Re:Nevi giapponesi
« Risposta #3 il: Mar 09 Ottobre, 2018, 22:29:18 »
Tutto molto interessante! Io ho conosciuto qualche anno fa una signora di circa 80 anni nonna di una mia amica originaria della zona di Sapporo.
Mi raccontó che quando era piccola si ricordava che ogni anno suo padre scavava la galleria nella neve per uscire di casa, di come nei mesi invernali l’enorme quantità di neve influenzava la vita. Ogni settimana la pulizia dei tetti e i comignoli dei camini altissimi per bucare le metrate di coltre bianca.



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline Eskimo

  • Utente abituale
  • **
  • Post: 732
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: vivo a Campi Bisenzio (FI)- Alba di Canazei (TN)..magari!
Re:Nevi giapponesi
« Risposta #4 il: Mer 10 Ottobre, 2018, 08:02:23 »
Thread molto interessante! Grazie per averlo creato.. Che dire, beati i Giapponesi soprattutto quelli dell'isola di Sapporo..

messaggio inviato tramite Tapatalk

I would like the winter all year

VAL DI FASSA FOREVER

Offline William

  • Socio MTAA 2020
  • Utente abituale
  • ****
  • Post: 417
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Cares (Comano Terme)
  • Quota: 485 m s.l.m.
Re:Nevi giapponesi
« Risposta #5 il: Dom 21 Ottobre, 2018, 20:54:19 »
Interessante Matteo!
È già qualche anno che son tentato di andare in Giappone ad assaporare un po’ di Japow chissà
  • Val d'Algone (1200m)