Autore Topic: Analisi modelli di previsione per dicembre 2012  (Letto 143539 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

sarth

  • Visitatore
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #15 il: Mer 28 Novembre, 2012, 17:35:01 »
FINALMENTE SPAGHI IMPERIALI




Beh a questo punto il freddo non dovrebbe mancare.
E questo è già tanto in tempi di GW.

Offline MrPippoTN

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 23142
  • Sesso: Maschio
  • Presidente MTAA
    • Mostra profilo
    • MeteoRovereto.it
  • Località: Martignano, Trento
  • Quota: 380 m s.l.m.
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #16 il: Mer 28 Novembre, 2012, 17:36:34 »
FINALMENTE SPAGHI IMPERIALI




seccaio freddo
meglio della palude di questi giorni ma servirebbe un po' di neve in montagna a quote decenti
la spareranno  :P

Tanto con tutta l'acqua che sta facendo possono sparare da qui a Carnevale. Basta che faccia freddo e che i monti siano bianchi in cima. Di sti tempi meglio che niente.
  • Spesso mi trovo a Rovereto per ragioni di lavoro
  • Davis Vantage Pro2

sarth

  • Visitatore
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #17 il: Mer 28 Novembre, 2012, 17:37:53 »
FINALMENTE SPAGHI IMPERIALI




seccaio freddo
meglio della palude di questi giorni ma servirebbe un po' di neve in montagna a quote decenti
la spareranno  :P

Tanto con tutta l'acqua che sta facendo possono sparare da qui a Carnevale. Basta che faccia freddo e che i monti siano bianchi in cima. Di sti tempi meglio che niente.

Polsa e S.Valentino da quest'anno pescano, oltre che nei bacini artificiali, anche nel lago di Prà la Stua... acqua a TOT!!!
Basta il freddo... e che non arrivi la mega sciroccata sotto Natale!!!

Offline AltoGardameteo

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 15550
  • Sesso: Maschio
  • Freddo-nivofilo
    • Mostra profilo
    • altogardameteo
  • Località: Riva del Garda
  • Quota: 111 m s.l.m.
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #18 il: Mer 28 Novembre, 2012, 17:59:17 »
Gia, spaghi davvero più che buoni ... freddo moderato e costante ... occasioni per qualche spolverata e forse una nevicata seria verso l'Immacolata ...
  • Davis Vp2 + sensore radiazione solare | Datalogger Engbird
  • Hikvision Darkfighter 8mp + Hikvision 4mp + Reolink 511W 5mp zoom 4x

Offline Giacomo da Centa

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 7295
  • Sesso: Maschio
  • MODERATORE DEL FORUM
    • Mostra profilo
  • Località: Centa San Nicolò
  • Quota: 828 m s.l.m.
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #19 il: Mer 28 Novembre, 2012, 18:01:45 »
Gia, spaghi davvero più che buoni ... freddo moderato e costante ... occasioni per qualche spolverata e forse una nevicata seria verso l'Immacolata ...

Già! Se fossi un profeta racconterei che così come una casa si costruisce dalle fondamenta, così la nevicata si costruisce con una buona base fredda...hi hi hi
E comunque io sono convinto che venerdì qui da me ci piazza la sorpresa...anche 10 cm con quegli sbuffetti da est previsti...vediamo vediamo...
Ciaooo!
  • Da casa vedo la Valsugana da Caldonazzo a Borgo. Lavoro a Trento, ho vissuto a Gardolo dalla nascita (1981) al 2008.
  • Davis Vantage Pro 2 (acquisto 2011)
  • -

Offline Cevedale

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 5156
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #20 il: Mer 28 Novembre, 2012, 20:29:24 »

Per mercoledì 5 dicembre modelli molto peggiorati per noi..ma essendo che manca ben 7 giorni la situazione cambia ancora di molto.

Molto positivo l' arrivo del freddo e gelate.....un passo alla volta..poi speriamo nella saccatura dalla Francia.

TEMPERATURE MONUMENTALI IN ARRIVO.

Offline Bernie

  • Socio MTAA 2020
  • Eroe del forum
  • ****
  • Post: 5518
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Località: Ravina
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #21 il: Mer 28 Novembre, 2012, 21:59:18 »
Secondo me prossimo target 7-8 dicembre. GFS e Reading concordi
  • Trento Nord
1) Se una configurazione ha il 50% di probabilita' di verificarsi, la sua probabilità effettiva e' tanto minore quanto più l'evento risulta desiderabile
2) Se pare che tutti i gm diano speranze per una bella nevicata, ne avrete sicuramente dimenticato uno
3) Fra le varie possibilità, prevarrà sempre quella col potenziale di danno maggiore.
4) Se dalle ultime emissioni sembra che la situazione stia migliorando, significa che c'è qualcosa di cui non stiamo tenendo conto.

Offline Dany79snow

  • Vice Presidente MTAA
  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 12638
  • Sesso: Maschio
  • Nevoni compatti! 30mm x 20cm
    • Mostra profilo
    • Meteogardolo.it
  • Località: Gardolo(TN)
  • Quota: 205 m s.l.m.
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #22 il: Mer 28 Novembre, 2012, 22:01:42 »
Secondo me prossimo target 7-8 dicembre. GFS e Reading concordi

Palon a rischio apertura gia questo weekkkk ;)
Targhet giusto! :popcorn:
  • Davis Vp2+ripetitore ,kit day time, radiazione solare,riscaldatore pluviometro, anemometro sul tetto a 12 metri dal suolo
  • Mobotix M22(nord) e M22 SEC(sud)
Stazione meteo Davis Vp2 http://www.meteogardolo.it
Webcam 3mpx Mobotix http://www.meteogardolo.it/index.php/webcam
Da ottobre 2011 stazione di Villa Warth (Gardolo-TN)a 375 metrie Calisio a 710mt.
Da dicembre 2011 Vason 1740mt!!!
26Giugno12 fotovoltaico power!

Offline Unaltronivofilo

  • Utente abituale
  • **
  • Post: 601
  • Sesso: Maschio
  • NO FREDDO NO PARTY
    • Mostra profilo
  • Località: Porte di Trambileno
  • Quota: 390 m s.l.m.
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #23 il: Gio 29 Novembre, 2012, 14:44:11 »
Se me lo consentite da nuovo arrivato provo ad aprire una nuova discussione per coloro interessati a commentare le carte per i prossimi giorni.. Anche per me che da novellino cerca aiuto in voi per capirne di più di questa passione/spesso ossessione .. Chiamata meteo..

Da Smartphone non riesco a postare le carte quindi lasciò cominciare a voi..
Purtroppo da quello che vedo , aria fredda che ci prova a penetrare nel punto giusto ma ci riesce solo parzialmente .. Andando a creare formazione di minimi che andranno a favorire le "solite" zone del centro e del versante Adriatico.. Coi primi fiocchi di neve che proveranno a fare la loro comparsa a quote collinari..

Ciaoooo
  • Vodafone Store Trento Corso III Novembre :)

Offline MrPippoTN

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 23142
  • Sesso: Maschio
  • Presidente MTAA
    • Mostra profilo
    • MeteoRovereto.it
  • Località: Martignano, Trento
  • Quota: 380 m s.l.m.
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #24 il: Gio 29 Novembre, 2012, 14:48:07 »
Ci sono già altri thread che se ne occupano, unisco questo post a uno a caso di quelli vecchi.

:ciao:

Edit: e già che ci sono gli do un titolo dignitoso dato che "vaselloni a tuono" non mi sembra proprio il massimo, letto da un estraneo.

:ciao:
« Ultima modifica: Gio 29 Novembre, 2012, 14:51:45 da MrPippoTN »
  • Spesso mi trovo a Rovereto per ragioni di lavoro
  • Davis Vantage Pro2

Offline Unaltronivofilo

  • Utente abituale
  • **
  • Post: 601
  • Sesso: Maschio
  • NO FREDDO NO PARTY
    • Mostra profilo
  • Località: Porte di Trambileno
  • Quota: 390 m s.l.m.
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #25 il: Gio 29 Novembre, 2012, 14:52:22 »
 :ok:
  • Vodafone Store Trento Corso III Novembre :)

Offline MrPippoTN

  • Consiglio Direttivo MTAA
  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 23142
  • Sesso: Maschio
  • Presidente MTAA
    • Mostra profilo
    • MeteoRovereto.it
  • Località: Martignano, Trento
  • Quota: 380 m s.l.m.
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #26 il: Gio 29 Novembre, 2012, 15:51:28 »
http://www.meteogiuliacci.it/articoli/domenica-arrivera-la-prima-neve-forse-anche-in-pianura-con-la-perturbazione-n1-di-dicembre.html



Domenica arriverà la prima neve, forse anche in pianura, con la perturbazione n.1 di dicembre

Il profondo vortice di bassa pressione giunto ieri sul Golfo Ligure si è spostato durante la notte scorsa verso l'Alto Tirreno e da qui, ancora fino a dopodomani, interesserà l'Italia con fenomeni che andranno gradualmente attenuandosi. L'unico merito che possiamo dare a questa circolazione ciclonica è quello di aver messo la parola fine al lungo periodo di caldo anomalo che ci ha accompagnato nelle ultime settimane: il calo di temperatura, anche consistente, che avremo tra oggi e domani per l'ingresso del primo nucleo di aria fredda dal Nord Atlantico servirà infatti a far rientrare le temperature nelle medie del periodo.
 
Un primo passo verso l'inverno? Sì... perché nei prossimi giorni la posizione delle aree di alta e di bassa pressione sul settore euro-atlantico non varierà di molto rispetto a quella attuale: è probabile infatti il ripetersi di configurazioni che incentiveranno i flussi settentrionali a dirigersi e ad investire il Mediterraneo centro-occidentale e l'Italia per almeno i prossimi dieci giorni e forse anche oltre. Se questo schema fosse confermato, come sembrerebbe dando credito ai continui aggiornamenti dei modelli di previsione, significherebbe in pratica che la nostra penisola potrebbe essere destinata a trascorrere una fase spiccatamente invernale, con temperature inferiori a quelle tipiche di inizio dicembre.
 
Ad aprire questa fase fredda ci penserà la perturbazione n.1 di dicembre che interesserà l'Italia tra domenica 2 e lunedì 3. Questo sistema nuvoloso sarà legato al sopraggiungere, dalla penisola scandinava, di un vortice chiuso in quota di bassa pressione che, a circa 5400 metri, conterrà una massa d'aria molto fredda, con temperatura di circa -32/-34 gradi (fig. 1). Probabilmente, il vortice di bassa pressione entrerà sul Mediterraneo dalla Valle del Rodano, andando così a generare un nuovo minimo di pressione sul Golfo Ligure che accompagnerà il passaggio della perturbazione anche al suolo. Sarà questa l'occasione per permettere l'ingresso di altra aria fredda nel Mediterraneo, attraverso la Valle del Rodano prima e la porta della bora poi (fig. 2), non appena il minimo sul Golfo di Genova si muoverà velocemente verso l'Italia Centrale, tra la notte di domenica 2 e la mattina di lunedì 3. Sul Nord Italia, l'afflusso di aria fredda non sarà trascurabile, visto che durante il raggiungimento del picco massimo di raffreddamento, tra domenica e lunedì, a circa 1300 metri è prevista una temperatura compresa tra -2 e -4 gradi.
 
Il nocciolo più freddo, sospinto dai venti di bora che si attiveranno sull'Alto Adriatico, si addenserà sui versanti padani dell'Appennino emiliano e romagnolo. Dal momento che la perturbazione porterà precipitazioni che molto probabilmente risaliranno  dal Golfo Ligure proprio verso l'Emilia Romagna dal pomeriggio di domenica, non è da affatto escludere che in concomitanza di un raffreddamento anche delle quote medio-basse dell'atmosfera, le precipitazioni possano assumere carattere nevoso in Emilia Romagna fino a quote prossime alla pianura (fig. 3). Volendo inquadrare lo scenario quasi certo, possiamo dire che al momento sussiste già un'elevata probabilità che la neve possa cadere almeno fin verso i 4-500 metri, ma non è affatto da escludere che la precpitazione nevosa possa spingersi anche verso i settori pianeggianti prossimi alla pedemontana. Città come Piacenza, Parma e Modena, ovvero dove al momento in quota si prevede la presenza del nucleo più intenso dell'aria fredda (circa -4 gradi a 1300 metri) potrebbero veder nevicare fino in pianura nella notte tra domenica e lunedì: tra l'altro il fenomeno sarebbe agevolato dal fatto che dovrebbe verificarsi nelle ore notturne.
 
Saremo più precisi nei prossimi aggiornamenti, alla luce dei nuovi calcoli dei modelli.
 
Andrea Corigliano


PS PREPARATE LA VASELLA.
  • Spesso mi trovo a Rovereto per ragioni di lavoro
  • Davis Vantage Pro2

altevite

  • Visitatore
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #27 il: Gio 29 Novembre, 2012, 17:14:15 »
stanno uscendo GFS12... si riapre la porta della neve... per venerdì/sabato... quote non troppo basse... direi.. che ne pensate?

Offline Cevedale

  • Eroe del forum
  • *****
  • Post: 5156
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #28 il: Gio 29 Novembre, 2012, 19:53:50 »

Temperature IMPERIALI in arrivo!

La perturbazione del 4/5 dicembre entra troppo da nord-ovest....nulla in Trentino a parte deboli fioccate sul settore nord!

Favonio forte in arrivo.

Il periodo per un rischio neve seria..dovrebbe essere il prossimo week-end.

Le ENS 12 spostano le saccature sempre più a ovest....positivo per noi.

Sghirlat86

  • Visitatore
Re:Analisi modelli di previsione per dicembre 2012
« Risposta #29 il: Gio 29 Novembre, 2012, 20:43:48 »

Edit: e già che ci sono gli do un titolo dignitoso dato che "vaselloni a tuono" non mi sembra proprio il massimo, letto da un estraneo.


effettivamente  :ghigno: :ghigno: :ghigno:

forse sarò semplicistico ma mi sembra che le ondulazioni abbiano preso quella dannata strada adriatica  >:(
felice di sbagliarmi  :)