collapse collapse

* Info Utente

 
 
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.

* Chi è Online

  • Dot Visitatori: 26
  • Dot Nascosti: 0
  • Dot Utenti: 3
  • Dot Utenti Online:

* Chat

Refresh History
  • MrPippoTN: TUTTI AL FESTIVAL!!!
    Ven 17 Novembre, 2017, 11:07:26
  • MrPippoTN: AUGURONI CLAUDIO!
    Mer 06 Settembre, 2017, 11:42:52
  • MrPippoTN: Buon compleanno Bernie!
    Mer 31 Maggio, 2017, 11:15:43
  • Meteo Ballino: Auguri Bantu!  :D
    Dom 28 Maggio, 2017, 20:03:28
  • MrPippoTN: AUGURI SIMO!
    Sab 06 Maggio, 2017, 19:43:59
  • Meteo Ballino: Auguroni Stefano!  ;)
    Lun 13 Marzo, 2017, 08:54:41
  • Giacomo da Centa: PSG = Prendere Sei Gol
    Gio 09 Marzo, 2017, 09:09:18
  • MrPippoTN: AUGURI ALESSIO!
    Lun 06 Marzo, 2017, 13:22:59
  • trentinodoc: auguroni Bonve!!
    Gio 09 Febbraio, 2017, 18:05:06
  • MrPippoTN: Campagna di sostegno all'associazione e prima Assemblea dei Soci 2017 [link]
    Sab 07 Gennaio, 2017, 08:11:05
  • MrPippoTN: A tutti quanti i miei migliori auguri per un 2017 freddo e segnato da precipitazioni copiose e frequenti!  :snow:
    Sab 31 Dicembre, 2016, 18:30:08
  • MrPippoTN: DISGUSTORAMA [link]
    Lun 05 Dicembre, 2016, 22:06:41
  • Giacomo da Centa: [link]
    Ven 02 Dicembre, 2016, 20:29:28
  • MrPippoTN: AUGURI OSCAR!
    Mer 30 Novembre, 2016, 10:32:50
  • MrPippoTN: L'importante è crederci :D
    Mer 30 Novembre, 2016, 10:32:34
  • Giacomo da Centa: Seria #so'dislessico
    Mar 29 Novembre, 2016, 15:28:51
  • Giacomo da Centa: ottimo inizio inverno, freddo e sereno! Fra una ventina di giorni ci sta la prima perturba serai
    Mar 29 Novembre, 2016, 15:28:25
  • MrPippoTN: MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA MAI NA GIOIA
    Mar 29 Novembre, 2016, 13:51:32
  • Thomyorke: grazie pippo!
    Mar 01 Novembre, 2016, 10:00:22
  • MrPippoTN: Auguroni, Franz! Buona guarigione dall'infortunio al ginocchio!
    Lun 31 Ottobre, 2016, 10:36:47

* Calendario

Febbraio 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 [23] 24 25
26 27 28

No calendar events were found.

* Stanze più Frequentate

* Cerca


* Statistiche

  • stats Utenti in totale: 153
  • stats Post in totale: 186281
  • stats Topic in totale: 1875
  • stats Categorie in totale: 5
  • stats Sezioni totali: 13
  • stats Maggior numero di utenti online: 175

* Benvenuti

Radar MeteotrentinoBenvenuti nel Forum ufficiale dell'Associazione di Promozione Sociale "Meteo Trentino Alto Adige", la prima web community dedicata ai meteoappassionati della Regione Autonoma Trentino - Alto Adige / Südtirol. Le stanze virtuali in cui state per addentrarvi sono il risultato di un'iniziativa decollata il 14 settembre 2010, dopo circa un anno di proposte, valutazioni e tentativi più o meno riusciti di costruire una realtà in grado di catalizzare l'interesse di tutti gli amanti della meteorologia presenti su questo fantastico territorio.

Meteo Trentino Alto Adige nasce e si sviluppa proprio attorno a questo forum, attraverso il quale un gruppo di amici (prima ancora che di corregionali) sceglie di interagire liberamente con l'obiettivo di condividere la propria passione, organizzare momenti di ritrovo e coordinare un'auspicabile serie di iniziative di carattere meteoamatoriale. Qualche mese dopo la nascita del forum il gruppo decide di concretizzare la propria attività costituendo un'associazione di promozione sociale. Forte di una compagine solida e coesa, da subito l'Associazione si pone l'obiettivo di valorizzare ed espandere una rete di monitoraggio amatoriale già presente sul territorio e di porsi come interlocutore privilegiato nei confronti delle istituzioni locali, al fine di avviare quanto prima una serie di progetti di carattere meteorologico. Oggi, Meteo Trentino Alto Adige consente ai propri membri e a tutti i partecipanti del proprio forum di coltivare amichevolmente la passione per la meteorologia e, allo stesso tempo, contribuisce ad avvicinare questa scienza a un numero sempre crescente di curiosi e appassionati.

Buona Navigazione!

Il Consiglio Direttivo di
Meteo Trentino Alto Adige

xxGelate di febbraio a Trento

Sab 17 Febbraio, 2018, 21:43:39 da Flavioski | Views: 123 | Comments: 5

Come accennato qualche giorno fa, ho voluto confrontare i primi e gli ultimi <febbrai> della mia serie storica che parte dal 1977 per quanto riguarda il numero di minime negative e la minima assoluta raggiunta nel mese, anno per anno.
Anche volendo considerare i dati non perfettamente a norma per i primi anni, emerge comunque un quadro un pochino preoccupante (in linea direi con altri studi che vedono febbraio come uno dei mesi più colpiti dal riscaldamento qui in Val d'Adige), soprattutto se questo trend dovesse continuare in futuro; oltretutto negli ultimi 4 anni si nota un'ulteriore accelerazione, che speriamo almeno quest'anno possa essere un po' limitata.

Ho riassunto il tutto nel seguente schemetto, che spero si possa leggere bene per via dell'impaginazione; in pratica cmq per i primi (colonna di sinistra) ed ultimi (a destra dei 3 asterischi) 11 anni della serie ho messo nella prima colonna le minime negative, nella seconda la minima assoluta del mese e nella terza la % di gelate nel mese, considerando anche gli anni bisestili (in neretto).

anno    n° gelate   min.assol.°c   % gg mese      anno    n° gelate   min.assol.°c   % gg mese
                        
1977           20   -6   71%   ***   2007           10   -2,5   36%
1978           22   -9   79%   ***   2008          13   -4,0   45%
1979           12   -7   43%   ***   2009           17   -5,1   61%
1980          24   -3   83%   ***   2010           15   -7,1   54%
1981           28   -8   100%***   2011           13   -3,2   46%
1982           23   -8   82%   ***   2012          22   -8,8   76%
1983           28   -8   100%***   2013           19   -3,7   68%
1984          25   -9   86%   ***   2014            2   -0,2   7%
1985           25   -9   89%   ***   2015           11   -4,7   39%
1986           18   -11   64%***   2016           5   -1,7   17%
1987           17   -11   61%***   2017            5   -0,9   18%
                        
MEDIA '77-'87   22   -8,1   78%   ***   MEDIA '07-'17   12   -3,8   42,5%
                        
      
Ricapitolando, siamo passati da una media di 22 gelate al mese (pari al 78%) con una minima assoluta attesa di -8.1° nel periodo 1977-1987, ad una media di 12 gelate al mese (42.5%) con un picco minimo mensile atteso di soli -3.8° negli ultimi 11 anni considerati (2007-2017), considerando poi che negli ultimi 4 mesi di febbraio, dal 2014 al 2017, per ben 3 volte su 4 siamo rimasti ben lontani anche dal <minimo sindacale> di 10 gelate al mese, sfiorando addirittura un clamoroso zero nel 2014, quando le uniche 2 minime negative sono state due miseri -0.2°...   

Sono davvero curioso di vedere cosa riuscirà a combinare l'ultima parte di questo febbraio 2018 che sembra promettere bene (fra l'altro ad oggi 17/2 siamo a 10 gelate, minimo sindacale già raggiunto quindi  ;D )   , per capire se si potrà riuscire almeno ad avvicinare certi valori di un passato ancora relativamente vicino, e che però sembra lontanissimo.

 ;)         

xxConferenza su "0sservatori dei cittadini"

yakopuz
Ven 16 Febbraio, 2018, 08:50:36 da yakopuz
Views: 116 | Comments: 2

Segnalo questa conferenza, sembra interessante per la nostra associazione.

Di fatto noi siamo una associazione di cittadini "osservatori" degli eventi meteo, e dunque anche in grado di renderci conto e informare la gente dei rischi naturali connessi.



=================================================


Il Distretto idrografico delle Alpi Orientali  e? lieto di invitarvi alla
Conferenza Internazionale sugli Osservatori dei Cittadini per
i rischi naturali e la gestione delle acque
 che si svolgera? a Venezia 
dal 27 al 30 Novembre 2018
 
La conferenza COWM 2018 sara? il palcoscenico per tutte le iniziative di Citizen Science e Crowdsourcing in corso, offrendo un approccio multidisciplinare.

La Conferenza sara? infatti occasione di incontro per specialisti nel mondo dell’acqua, delle risorse idriche, della protezione del suolo e dell’ambiente che partecipano alle attivita? di ricerca e sviluppo in una vasta gamma di argomenti tecnici e di gestione relativi agli Osservatori dei Cittadini e al loro impatto sulla societa?. Un’opportunita? per scoprire come massimizzare i potenziali benefici derivanti dagli Osservatori dei Cittadini nei settori del monitoraggio ambientale, della gestione dei rischi naturali (tra cui inondazioni e siccita?), della gestione e pianificazione dell’uso del suolo.
L’edizione 2016 ha rappresentato una straordinaria occasione di confronto con esperienze internazionali, grazie alla presenza di esperti da tutto il mondo, dall’Australia agli Stati Uniti, dalla Scandinavia al Sud Africa. Questa seconda edizione si annuncia ancora piu? ricca di contenuti: nel sito si possono trovare informazioni dettagliate sulla Conferenza.

I principali temi che saranno approfonditi dal programma scientifico del Convegno saranno:
Gestione ambientale
Coinvolgimento delle comunita?
Nuove sfide nella gestione integrata del ciclo dell’acqua
Gestione delle emergenze e resilienza alle catastrofi naturali
Supporto decisionale in risposta ad eventi climatici estremi Resilienza e sicurezza territoriale
Monitoraggio dell’uso del suolo e della copertura del suolo
Tecniche di crowdsourcing
Coinvolgimento delle comunita? nel monitoraggio dei cambiamenti del territorio

Metodi e tecnologie a servizio della gestione delle risorse idriche e delle calamita? naturali
I sensori del 2018: nuovi approcci per l’acquisizione dei dati
Osservazione della terra per la gestione dell’acqua e dei rischi naturali
Piattaforme e servizi elettronici per l’interoperabilita? dei dati
Tecniche di integrazione ed assimilazione dei dati, modellazzione all’avanguardia nel campo delle risorse idriche
Gli Osservatori dei Cittadini e la loro dimensione sociale
Motivazioni e impatti degli stakeholder
Meccanismi di partecipazione pubblica
Utilizzo dei dati provenienti dai cittadini: aspetti tecnico-giuridici
 
Vi invitiamo a partecipare e a candidare una vostra presentazione sottoponendo un abstract dei vostri contributi. Per ulteriori informazioni sulle modalita? di iscrizione e di partecipazione alla call for abstracts visitare il sito della conferenza www.cowm.eu.

Nell’ambito della conferenza saranno organizzate alcune iniziative collaterali: workshop tecnologici, incontri formativi, sessioni parallele e presentazioni di nuovi progetti e tecnologie. L’evento sara? anche occasione d’incontro per tutti gli operatori nel settore delle acque e dell’innovazione, per lo scambio di esperienze sullo sviluppo, l’attuazione e l’utilizzo di nuove tecniche di monitoraggio all’avanguardia e per discutere la potenzialita? di nuove opportunita? lavorative.


Il convegno sara? accreditato dai principali ordini professionali e sara? ospitato nella prestigiosa sede di Palazzo Labia, in Campo San Geremia a Venezia, palazzo barocco famoso per gli affreschi di Giambattista Tiepolo e funzionale sede regionale RAI, dotata di sale congressi e spazi multimediali.

L’evento sara? in lingua inglese e i partecipanti potranno usufruire della traduzione simultanea in italiano. Speriamo di vedervi numerosi!

Cordiali Saluti
Il Comitato Organizzatore







www.cowm.eu

Autorita? di bacino distrettuale delle Alpi Orientali
Cannaregio 4314, 30121, Venezia (IT)
Tel: +39 041 714 444
Fax: +39 041 714 313
Segreteria e logistica: organizing@cowm.eu
Comitato scientifico: scientific@cowm.eu












 

 

xxNuovo utente

Dom 11 Febbraio, 2018, 21:12:41 da Meteoreviano | Views: 300 | Comments: 7

Buonasera a tutti, mi chiamo Thomas (Meteoreviano), ho 34 anni e vivo in una frazione di Isera, a 319 slm. Mi sto avvicinando al mondo della meteorologia anche grazie al supporto di Marcello Smaniotto (MeteoAvio). Grazie al suo prezioso ed indispensabile aiuto, abbiamo appena resa operativa una nuova stazione Oregon WMR300 presso la mia abitazione.

La stazione è già operativa e invia i dati in rete grazie alla gentile concessione del sito www.smaniotto.eu.


Un saluto a tutti, a presto.

Thomas

ah, odio il caldo....

Pages: [1] 2


* Topic Recenti

* Utenti più Attivi

MrPippoTN MrPippoTN
21742 Post
Thomyorke Thomyorke
15135 Post
AltoGardameteo AltoGardameteo
12918 Post
Dany79snow Dany79snow
12194 Post
trentinodoc trentinodoc
9656 Post

* Post Recenti

* Facebook